Pagina 1 di 3

trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 11:43
da boobie80
In un'abitazione attualmente si ha una potenza disponibile monofase di 6 kW.

Ora ha bisogno di potenziare l'impianto e vorrebbe 15 kW monofase che ovviamente l'Enel non da.
Quindi si stava pensando di chiedere 15 kW trifase e installare a valle un trasformatore 400V-230V per poter continuare ad utilizzare il monofase e non dover rifare il quadro elettrico, visto che tutte le utenze (sauna, pompa di calore, piscina) sono monofase.

E' una soluzione che avete già visto fare?

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 12:51
da PVeng
Secondo me ti costerà tantissimo, penso fattibile.

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 13:31
da MassimoB
Temo che tu faccia un po' di confusione.
Il trasformatore non ti serve assolutamente, visto che il fornitore ti fornirà 3 fasi più neutro quindi il tuo 230V lo avrai comunque tra L1-N, L2-N, L3-N.

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 13:33
da MassimoB
Ps.
Il rifasamento poi è altra cosa O_/

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 14:22
da boobie80
MassimoB ha scritto:Temo che tu faccia un po' di confusione.
Il trasformatore non ti serve assolutamente, visto che il fornitore ti fornirà 3 fasi più neutro quindi il tuo 230V lo avrai comunque tra L1-N, L2-N, L3-N.



Parlo di trasformatore trifase-monofase.....

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 14:31
da MassimoB
L' avevo capito, ma non capisco il senso dell' utilizzo visto che hai richiesto una fornitura TT trifase, e quindi tre fasi + neutro.
Distribuisci i vari carichi sulle tre fasi senza bisogno di nessun trasformatore.

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 15:14
da voltamper
ricablare il quadro con distribuzione 3F+N ti costa decisamente meno del trasformatore O_/

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 15:27
da boobie80
probabilmente, però avendo carichi monofase da 4 kW, con 15 kW trifase potrei avere dei problemini di fasi squilibrate

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 15:34
da MassimoB
Starà a te scegliere la distribuzione dei carichi in modo più omogeneo possibile, ma comunque il trasformatore continua a non avere senso.

Re: trasformatore 400V-230V per casa

MessaggioInviato: 19 giu 2014, 15:40
da attilio
e che ti frega?
il problema è quello che ti ponevi tu stesso, ovvero, a prescindere dal quadro, com'è realizzata attualmente la distribuzione?
hai già linee separate o hai solo un paio di dorsali in uscita?
non secondariamente, ammettendo l'abominio del trasformatore, le sezioni dorsali consentirebbero il pieno sfruttamento di tale potenza?

i 15 kW mi sembrano dei numeri buttati così, ma se fossero realmente necessari, non si può pensare di risolvete con una telefonata ad Enel e con un seppur costoso trasformatore, va rivisto tutto!