Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Questo quadro elettrico ha senso?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

1
voti

[71] Re: Questo quadro elettrico ha senso?

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 19 mag 2015, 0:23

Non vorrei fare l' avvocato del diavolo, ma mi chiedo...
Che siano 3000, 30000 o 3000000 di euri sta di fatto che il committente nel momento in cui stipula un contratto di fornitura, in questo caso impianto elettrico, lo stipula con l' azienda scelta, da li in poi ne risponde l azienda commissionata della corretta fornitura.
Quindi io committente se mi ritengo insoddisfatto non mi invento nulla, chiamo un perito od ingegnere ( nel caso specifico) e se dopo una perizia tecnica avrò la ragione intenterò causa all' azienda commissionata con tutti gli oneri e doveri del caso.
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3040
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

1
voti

[72] Re: Questo quadro elettrico ha senso?

Messaggioda Foto Utentebluefsun » 20 mag 2015, 17:25

MassimoB ha scritto:Quindi io committente se mi ritengo insoddisfatto non mi invento nulla, chiamo un perito od ingegnere ( nel caso specifico) e se dopo una perizia tecnica avrò la ragione intenterò causa all' azienda commissionata con tutti gli oneri e doveri del caso.


Caro Foto UtenteMassimoB hai ragione dalla prima all'ultima parola. E' una cosa su cui ho pensato molto bene, parlandone anche con mia madre (che è lei, povera donna, non giovanissima, ad aver acquistato il piccolo immobile, e ogni eventuale contenzioso va quindi fatto a nome suo anche se poi materialmente -ma solo per quanto legalmente possibile- me ne occuperei io con l'avvocato). Il perito, in modo per ora informale, l'ho fatto venire e naturalmente c'erano tutte le basi. Il problema è che al momento abbiamo un mutuo e un affitto allo stesso tempo, e non possiamo proseguire in questa condizione perché stiamo veramente esaurendo i risparmi. Aggiungere un avvocato e una causa, con tempi e risultati in realtà del tutto incerti sarebbe un onere davvero gravoso (lo dico con cognizione di causa perché è una cosa che ho già affrontato in passato con un amico in altro ambito, cavandone meno di un ragno).
L'obiettivo che quindi pragmaticamente mi sono dato, anche per non aggiungere ansie ai coinvolti, è fare le cose al meglio possibile, litigando ormai da mesi (!), agendo piuttosto io, ma anche terminando, con le dovute "supervisioni" e qualche davvero impagabile consiglio qui sul forum. Oggettivamente siamo già riusciti a fare "passi da gigante", grazie alle enormi liti, documentazioni, spiegazioni, fotocopie di varie CEI, e a interventi poi ovviamente controllati.
Eccetto alcune piccole parti a mio parere ancora non perfettamente a regola d'arte, ma sulle quali si può intervenire, l'impianto è ora in ordine (non ci sono sottodimensionamenti, la cablatura è corretta, i circuiti separati, ecc.).
C'è il rischio peraltro, l'ho saputo da una persona vicina alla ditta, che a causa degli inconvenienti causati in più commesse all'impresa dall'elettricista/muratore licenziato (che è quello che ha lavorato da me), la ditta preferisca fallire e aprire con un altro nome. Se questo dovesse succedere io rimarrei totalmente scoperto.
Intanto stiamo preparando la dico, e voglio che sia fatta veramente al meglio posssibile, non il "classico" foglietto volante, in modo che dopo tutti i soldi spesi l'impianto assuma un certo "valore" anche sulla carta, oltre che nei fatti.
Si tratta di una scelta difficile, insomma: prendersi qualche onere calcolato e comunque controfirmato e verificato da un elettricista teoricamente abilitato (dico teoricamente perché è una vergogna che una persona simile possa esercitare tale professione), oppure andare in causa? Un esempio, questo è una parte del "progetto" che l'elettricista voleva mettere in DICO, questo è una bozza (poi ampliata e precisata) di quello rifatto e che è stato controllato e verrà firmato da chi di dovere. Tra fare una causa e darmi una mossa io nonostante i soldi spesi, in queste condizioni, credo che la seconda opzione sia più pragmatica e per certi versi anche sicura sotto un profilo materiale (vivere in una casa con un impianto pericoloso mentre si è in causa non è una grande idea), per questo ho chiesto il vostro aiuto ovviamente "senza impegno" (ma anche preziosissimo), e lo chiedo infine per qualche dritta sui progetti. ;-) L'impianto è piccolo, la sicurezza oramai c'è, si potranno migliorare dei punti e non vedo perché ciò non debba essere fatto, ma con le premesse qui sopra descritte credo che una causa porterebbe poco lontano e andrebbe a gravare sulla nostra vita/economia in modo onestamente non sostenibile, con risultati tra l'altro tutt'altro che certi. :)
Avatar utente
Foto Utentebluefsun
43 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 29 gen 2015, 15:52

0
voti

[73] Re: Questo quadro elettrico ha senso?

Messaggioda Foto UtenteWIRING » 20 mag 2015, 20:28

Bastaaaaaaa !!!!!!!!! Questo quadro elettrico non ha piu senso bastaaaaaaaa
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 20 mag 2015, 21:16, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Da "maiuscolo oversize" a minuscolo, "abbiamo" i timpani delicati.
Avatar utente
Foto UtenteWIRING
15 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 2 nov 2010, 16:06

0
voti

[74] Re: Questo quadro elettrico ha senso?

Messaggioda Foto UtenteWIRING » 21 mag 2015, 17:36

Si scusa, ho alzato la voce, temevo non farmi sentire da bluefsun
Avatar utente
Foto UtenteWIRING
15 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 2 nov 2010, 16:06

0
voti

[75] Re: Questo quadro elettrico ha senso?

Messaggioda Foto Utentebluefsun » 21 mag 2015, 22:07

Ahahah immaginati i miei coseddetti in che dimensione sono :D
Avatar utente
Foto Utentebluefsun
43 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 29 gen 2015, 15:52

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 15 ospiti