Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Software impianti elettrici civili

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

Quali software utilizzi più frequentemente per il tuo lavoro

Cadelet
3
19%
SPAC
0
Nessun voto
Ampere
1
6%
Caneco
0
Nessun voto
I-Project
3
19%
Sienergy integra
2
13%
Tisystem
3
19%
Impiantus (ACCA)
0
Nessun voto
Faccio tutto a mano (o con excel)
1
6%
Altro (specificare)
3
19%
 
Voti totali : 16

0
voti

[11] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 19 apr 2016, 11:54

Mike ha scritto:
atomorama ha scritto:Automazione industriale?


Intendevo che non c'è un settore specifico, si spazia dal terziario avanzato all'industriale, fino al residenziale di lusso.



Basta che paghino!
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[12] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 19 apr 2016, 12:17

Io uso i-project di scheneider per la progettazione degli unifilari ed il dimensionamento dei quadri.
Per la parte planimetrica autocad LT.
Per i computi uso tekno di italsoft (un vecchio software che mi porto dietro da anni e non cambio per comodità....). Questo vale soprattutto per gli appalti pubblici.
Poi uso i software di TNE per le varie valutazioni.

Per la progettazione alcuni anni fa ho utilizzato SPAC start e caneco di SD project ma li ho abbandonati per tornare all'accoppiata i-project - autocad.

Il mio "sogno nel cassetto" sarebbe un giorno poter utilizzare il pacchetto electrographics che usa Foto UtenteMike, però prima mi sa che devo cambiare tipologia di committenti :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2446
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[13] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 19 apr 2016, 16:09

Danielex ha scritto:Io uso i-project di scheneider per la progettazione degli unifilari ed il dimensionamento dei quadri.
Per la parte planimetrica autocad LT.
Per i computi uso tekno di italsoft (un vecchio software che mi porto dietro da anni e non cambio per comodità....). Questo vale soprattutto per gli appalti pubblici.
Poi uso i software di TNE per le varie valutazioni.

Per la progettazione alcuni anni fa ho utilizzato SPAC start e caneco di SD project ma li ho abbandonati per tornare all'accoppiata i-project - autocad.

Il mio "sogno nel cassetto" sarebbe un giorno poter utilizzare il pacchetto electrographics che usa Foto UtenteMike, però prima mi sa che devo cambiare tipologia di committenti :mrgreen: :mrgreen:


Bene, più o meno quello che uso io: fino a che tipo di edifici ti sei spinto come complessità massima?
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[14] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 19 apr 2016, 16:25

Vado in difficoltà quando è necessario gestire piccole automazioni, dovendo gestire tutto esclusivamente con autocad.
Non mi occupo di automazione seria.
Nel tempo in ogni caso la mia libreria di simboli aumenta, quindi il tempo da dedicare ai singoli disegni diminuisce.

Per il resto con i-project si gestisce tutto quello che vuoi.
Esempi sono scuole, case di riposo, uffici e strutture in genere del terziario.
Nell'industriale nessun problema, ma non l'ho mai usato per le cabine MT-BT.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2446
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[15] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 19 apr 2016, 18:35

Il software a volte non basta, in questo istante sono in procinto di guardare una serie di quadri disegnati con Cadelet ed è probabilmente la cosa più sconclusionata e insensata che mi è capitato di vedere da anni a questa parte (anche a livello grafico gli elaborati sono una pena....), sicuramente è un ottimo prodotto ma dipende sempre dal "manico" il risultato finale
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,0k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2674
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

0
voti

[16] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 20 apr 2016, 9:13

MASSIMO-G ha scritto:Il software a volte non basta, in questo istante sono in procinto di guardare una serie di quadri disegnati con Cadelet ed è probabilmente la cosa più sconclusionata e insensata che mi è capitato di vedere da anni a questa parte (anche a livello grafico gli elaborati sono una pena....), sicuramente è un ottimo prodotto ma dipende sempre dal "manico" il risultato finale



Sante parole

Come tutto nella vita
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[17] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 23 apr 2016, 16:14

Qui la vince CADELET

Il più costoso!
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[18] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto Utentebatfab » 24 apr 2016, 12:40

io uso elettrorapido 6. purtroppo non è più aggiornato nelle librerie e mi tocca fare abbastanza a mano. :cry:
Per un elettricista come me era un buon programma, disegno quadri e planimetrie con le varie serie, da qui posso fare distinta materiali, preventivi, DiCo oltre a DDT e Fatture.
Il software delle planimetrie è quello che si scarica ad esempio da Vimar (fra l'altro l'unica serie adesso aggiornata).
Avatar utente
Foto Utentebatfab
35 4
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 28 feb 2012, 13:43

0
voti

[19] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto Utentemulder80 » 4 mag 2016, 15:52

Mike ha scritto:Uso prodotti della electrographics dal 1998, prima Cadelet, ora Elplus + Ampére professional + Sigma e li trovo eccezionali, semplificano e aiutano molto nella progettazione. Chiaramente vale la pena fare l'investimento per lavori di un certo livello e tieni conto che per arrivare a regime devi metterci del tuo per personalizzarlo a tuo uso e consumo.


Buongiorno Mike,
sto valutando il pacchetto electrographics e mi permetto di chiederti una cosa specifica sfruttando la tua esperienza in merito..con cadelet+ampere è possibile avere in output gli schemi dei condotti sbarra da dare in mano ai manutentori? per intenderci la rappresentazioni delle calate blindo (spine con la conduttura al carico).
Grazie mille
Avatar utente
Foto Utentemulder80
35 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 10 giu 2009, 16:46

0
voti

[20] Re: Software impianti elettrici civili

Messaggioda Foto UtenteMike » 4 mag 2016, 17:03

Sì, certamente, una volta che hai impostato lo studio della rete su Ampére in automatico ti crea lo schema unifilare o multifilare, andesso anche in excel. Ovviamente sappi che, come per tutti questi prodotti, devi impiegare del tempo per personalizzarli secondo le tue esigenze.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 30 ospiti