Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago

1
voti

[11] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteMike » 11 lug 2017, 18:05

Goofy ha scritto:Quindi il 30.8.2017 e fino al 31.12.2017 in base alla 64-8 potrei installare cavi vecchi, ma il decreto mi dà la sanzione

Fantastico! Sempre più avvincente lavorare in questo paese :lol: :lol:
Comunque, conoscendo l'andazzo, arriverà presto una circolare che riprenderà i termini in maniera congrua con lo stato di diritto, ovvero che se ho un permesso a costruire antecedente al 30.08.2017 non posso cambiare i cavi che ho già installato. In poche parole ricalcheranno quanto anticipato dal CEI per i cavi. Anche perché devono attivare i vari "magna magna" di commissioni di controllo, verifiche, ecc.

P.S. dalla Gazzetta Ufficiale risulta in vigore dal 9 agosto
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[12] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 11 lug 2017, 18:59

Mike ha scritto:P.S. dalla Gazzetta Ufficiale risulta in vigore dal 9 agosto


Giusto, grazie per la correzione, non so da dove ho preso la data sbagliata.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.521 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2617
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[13] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteBONANG » 11 lug 2017, 21:46

In effetti il decreto entra in vigore il 9/8/17 - 30 gg dopo la pubblicazione sulla G.U.
Avatar utente
Foto UtenteBONANG
1.605 1 7 10
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 set 2010, 15:47

0
voti

[14] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteKelvin » 11 lug 2017, 22:34

Il problema grosso che i fornitori attualmente non sono allineati e non hanno ancora i nuovi cavi per cui se acquisto sono già "fuori legge". Se non erro anche il FROR per eventuali faretti nei cartongessi non sono più ammessi. A mio parere credo che il periodo di sovrapposizione sia da aumentare.
Avatar utente
Foto UtenteKelvin
5 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 3 giu 2010, 15:06

1
voti

[15] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteMike » 12 lug 2017, 10:51

Noi ragioniamo sui cavi, ma pensate a tutti gli altri materiali da costruzione, i cavi sono una bazzecola al confronto :ok:
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[16] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteBONANG » 12 lug 2017, 17:54

Ricordo che il Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 305/11 che stabilisce condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione (CPR) riguarda soprattutto gli edili e gli elettrici solo per quanto concerne i cavi incorporati nelle opere di costruzione ed è del 9/3/2011.
E' in vigore per tutti gli stati UE dal 1/7/2013 per tutte le famiglie di prodotto tranne che per i cavi. Per i cavi c'è stato un periodo di coesistenza per immettere sul mercato indifferentemente cavi che rispettano o meno il Regolamento CPR durato dal 10/6/2016 al 1/7/2017. Quindi l'obbligo è ora cogente :!: :!: .
Avatar utente
Foto UtenteBONANG
1.605 1 7 10
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 set 2010, 15:47

0
voti

[17] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteMike » 12 lug 2017, 21:21

L'obbligo è cogente, siamo d'accordo, ma l'art. 18
Disposizioni procedurali

1. Le procedure per l'espletamento delle attivita' di controllo e
vigilanza di cui al presente Capo
, che tengono conto di principi
consolidati di valutazione del rischio, dei reclami e di altre
informazioni, nonche' le modalita' di irrogazione delle sanzioni
amministrative pecuniarie ivi previste, sono stabilite, nel rispetto
di quanto previsto al Capo VIII del regolamento (UE) n. 305/2011, con
decreto interministeriale delle Amministrazioni competenti, adottato
entro sei mesi dall'entrata in vigore del presente decreto
.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[18] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteBONANG » 13 lug 2017, 15:49

Gli art. li 17 e 18 del Capo V del nuovo D.Lgsl 106/17 sono relativi alla vigilanza su i prodotti da costruzione al fine di stabilire se essi sono conformi al Regolamento CPR per quanto attiene l'immissione sul mercato e per il loro impiego negli edifici.
Personalmente mi premeva soprattutto evidenziare le sanzioni introdotte (art. 20) che interessano particolarmente i progettisti e direttori lavori ed i limiti temporali di impiego dei cavi non CPR che risultano ora per legge essere il 9/8/17 anziché il 1/7/17 con possibilità di completamento impianto entro il 31/12/17 come riportato nella nota della 64-8 V4 che naturalmente non è legge.
Avatar utente
Foto UtenteBONANG
1.605 1 7 10
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 set 2010, 15:47

0
voti

[19] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto Utentelillo » 14 lug 2017, 17:23

Foto UtenteMike ha scritto:Fantastico! Sempre più avvincente lavorare in questo paese :lol: :lol:

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3722
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[20] Re: Reazione al fuoco dei cavi Reg.UE 305/2011

Messaggioda Foto UtenteBONANG » 24 gen 2018, 12:09

Il CEI ha pubblicato il foglio di interpretazione CEI 64-8;V4/IS1 2017-12 che riguarda i cavi CPR in cui si afferma "Tenuto conto del DLgs 106/2017, pubblicato in data posteriore all'entrata in vigore della Variante V4 alla norma CEI 64-8 (2012), la nota identificata con asterisco a pag 2 della suddetta variante deve intendersi cancellata".
In sostanza i cavi immessi sul mercato prima del 1/7/17 possono essere utilizzati per posa permanente negli edifici ed in altre opere di ingegneria civile senza alcun limite di tempo.

Q.s. sembra finalmente mettere un punto fisso agli attestati di Reazione al fuoco di tale tipologia di cavi ma la Commissione Europea aveva dato mandato al CEN/CENELEC congiuntamente di standardizzare anche gli attestati di Resistenza al fuoco e di Sostanze pericolose.
Rammento che per i prodotti destinati all'uso nelle installazioni tecniche il punto S.2.12.6 del D.M. 3/8/2015 (N.P.I) già fornisce precise indicazioni in merito.
Dobbiamo aspettarci a breve novità normative anche su questi comportamenti al fuoco dei cavi in oggetto?
Avatar utente
Foto UtenteBONANG
1.605 1 7 10
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 set 2010, 15:47

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 58 ospiti