Pagina 2 di 2

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 2 feb 2018, 17:30
da kls
ho fatto un disegno al volo, spero si comprenda.

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 2 feb 2018, 17:34
da DavideDaSerra
Risposta (poco tecnica) ma forse utile:
Se tu paghi qualcosa per poter usare questo cancello (es la corrente), minaccia di smettere di fornire, o ridurre di una quota consistente, tipo 80%, il tuo contributo se non ti consentono di installare un sistema che funzioni anche da casa tua.

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 2 feb 2018, 17:45
da kls
Risposta (poco tecnica) ma forse utile:
Se tu paghi qualcosa per poter usare questo cancello (es la corrente), minaccia di smettere di fornire, o ridurre di una quota consistente, tipo 80%, il tuo contributo se non ti consentono di installare un sistema che funzioni anche da casa tua.


sarebbe sacrosanto, purtroppo il cancello negli ultimi anni ha avuto diversi problemi con necessità di relativo intervento tecnico e se collego qualsiasi cosa per ogni malfunzionamento o danno diventa certamente colpa mia. vorrei rendermi autonomo se possibile. il problema è culturale...

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 2 feb 2018, 18:00
da richiurci
ok per il disegno, avevo capito bene.

Mi sovviene un suggerimento ovvio ma magari non l'hai valutato.

Tu usi 800 MHz. Più è bassa la frequenza più si allunga la lunghezza d'onda e il segnale riesce a "scavalcare" gli ostacoli.

Quindi, a meno che non hai le due yagi e vuoi provarci, potrebbe costarti meno passare a 400MHZ (altra frequenza utilizzabile) o meglio ancora ai "vecchi" 30 MHz dedicati ai radiocomandi... se la collina non sovrasta eccessivamente, insomma se il cancello è poco "fuori visuale", magari risolvi senza ripetitore

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 2 feb 2018, 18:04
da kls
ottimo consiglio, ma dovrei riprogrammare la centralina del cancello e modificare tutti i telecomandi compresi quelli del vicino, o sbaglio? se così fosse sarebbe impossibile.

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 2 feb 2018, 18:11
da gabrisav
Da un mio cliente misi, nell'enorme giardino, questo sistema della Hesa per comandare dei telecomandi da usare come sistema antirapina per far scattare l'allarme di casa composto da una ricevente e alcuni ripetitori radio.

Se può servire

https://www.hesa.com/it/4919/417/centrali-d-allarme/networx-sistema-nx-10-a-868mhz-gen2/ricevitore-interfaccia-universale-qb433-a-433mhz/qb4334-detail

https://www.hesa.com/it/544/1211/centrali-d-allarme/sistemi-senza-fili-utc-a-433mhz/ripetitore-digitale-di-segnale-e-strumento-di-diagnostica/rip4-32-detail

Re: ripetitore passivo

MessaggioInviato: 3 feb 2018, 15:01
da aldofad
kls ha scritto:ho già un attuatore gsm con un relayche mi pilota il telecomando. il problema è che non posso installaro nel raggio di portata dell'antenna ricevente, ma vicino a casa mia che è a 400 mt in linea d'aria dal cancello con in mezzo una collinetta che fa da cono d'ombra del segnale.

Il relay si mette direttamente dentro il contenitore della centralina che apre il cancello. Se vuoi scrivi il modello che dal datasheet ricaviamo i pin di ingresso digitale