Pagina 1 di 6

Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 17:54
da antonyb
Ho il contatore ENEL incassato nel muro di cinta che è rivolto su una strada pubblica, purtroppo ci parcheggiano le auto e spesso non si può accedere.

Non ho nemmeno provato a mettere cartelli o sassi vicino, gli incivili vincono sempre :mrgreen:.

Ho in mente varie soluzioni, la 1 è quella che mi piace di più:

1) aprire una finestra nel muro (parte interna) e ruotare il contatore verso l'interno, si può fare? costi? oppure posso farlo io?
2) forare il muro per far passare un laccio legato al magnetotermico in modo da riattivare ma non si può disattivare.
3) acquistare questo dispositivo che non gradisco molto: https://www.givat.it/shop/riarmo-automa ... atore-enel
Grazie.

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 18:20
da gabrisav
Nessuna delle 3 soluzioni è legalmente fattibile da te dato che il contatore è una proprietarià di Enel o del distribbutore di zona.

Per il dispositivo di riarmo, l'ho visto installato in giro, e ho anche sentito di dispositivi smontati da tecnici Enel appunto perché non consentito

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 18:56
da antonyb
Bene, anzi, male…
Quindi devo sentire loro per far ruotare il contatore?
Altre soluzioni?
Oggi mi è scattata la corrente, per fortuna sono riuscito ad aprire e a tirare su il MT.

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 18:59
da gabrisav
Non credo che ti lasceranno ruotare il contatore all'interno della cinta.
L'unica soluzione è un aumento di potenza

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 19:02
da antonyb
Stavo pensando pure a quello, ma a parte il costo di attivazione la corrente costerà di più?
Però certo vorrei essere libero di accedere al mio contatore, in caso di emergenza che faccio chiamo i pompieri?

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 21:48
da Danielex
No, nemmeno un aumento di potenza è la soluzione.
Il problema è l'accesso al contatore ed è necessario risolverlo, non aggirarlo.

Come ti è già stato detto, non intervenire assolutamente sul gruppo di misura e sull'impianto a monte di esso.
E' una manomissione e sarai perseguibile, probabilmente anche penalmente.

Inizia con una raccomandata o una PEC al Comune, inviandola in copia anche ad e-distribuzione, dicendo che è indispensabile che sia garantito l'accesso in qualsiasi momento al gruppo di misura, anche per motivi di sicurezza (sia safety che security).

Se in Comune troverai qualcuno con un po' di cervello, sarà sufficiente installare un banale sistema di dissuasori.

O_/

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 12 gen 2019, 22:23
da ivano
non possono girarlo.
ho fatto richiesta di girare il mio , per evitare che i ladri tolgano corrente , oscurando le telecamere.
ho fatto la richiesta sul sito enel pagando circa 200 euro con carta di credito.
il giorno dopo e' arrivato un tecnico enel che non ha potuto fare il lavoro per via delle dispposizioni dell'autorita' dell'energia , del gas e delle acque.
guardando sul loro sito ho avuto conferma di cio'.
i 200 euro sono stati comunque rimborsati.
purtroppo abitiamo in ITAGLIA e queste sono le intelligenti disposizioni legislative.
QUALSIASI modifica al contatore e alla linea che lo alimenta e' un reato penale che viene punito senza sconti .

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 13 gen 2019, 0:10
da JAndrea
Nei nuovi allacci il contatore deve dare sulla pubblica via per essere sempre accessibile da parte del ente distributore, dubito acconsentano a girartelo verso l'interno…
Mi pare questa sia una tendenza anche di acqua e gas, sulle nuove costruzioni ormai vedo tutto sui muri perimetrali.

Dal messaggio di electro in questo thread si ha un riferimento normativo.

Se il tuo problema sono le telecamere munisciti di un piccolo UPS, ne esistono anche di economici…
(sotto i 200€ spesi)

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 13 gen 2019, 0:24
da mir
antonyb ha scritto:Ho il contatore ENEL incassato nel muro di cinta che è rivolto su una strada pubblica, purtroppo ci parcheggiano le auto e spesso non si può accedere.

Premesso che sul contatore del gestore di energia elettrica, come già ti hanno ben detto non si può intervenire ..
ivano ha scritto:QUALSIASI modifica al contatore e alla linea che lo alimenta e' un reato penale che viene punito senza sconti .

io sarei dell'avviso di approfondire il discorso di accesso al contatore, che deve essere garantito, in primis per motivi di sicurezza, ad esempio se lungo il muro di cinta non è presente un marciapiede le autovetture che vengono parchegghiate devono garantire un'area di transito pedonale (come se fosse presente un marciapiede), con una distanza che fissa il codice della strada, io mi informerei in tal senso, poi ad info ottenute ogni qualvolta si ha la necessità di accedere al contatore e l'accesso è bloccato da autovetture, si contatta la polizia locale che dovrà far rispettare cosa dice il codice della strada e dovrà far sgombrare ed emettere verbale .. poi forse gli incivili cambieranno abitudini sulle modi di parcheggiare. ;-)
Codice della strada .. Art. 157.
Arresto, fermata e sosta dei veicoli
2. Salvo diversa segnalazione, ovvero nel caso previsto dal comma 4, in caso di fermata o di sosta il veicolo deve essere collocato il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia. Qualora non esista marciapiede rialzato, deve essere lasciato uno spazio sufficiente per il transito dei pedoni, comunque non inferiore ad un metro. Durante la sosta, il veicolo deve avere il motore spento.

Re: Contatore enel, modifica

MessaggioInviato: 13 gen 2019, 11:26
da antonyb
Grazie ragazzi rispondo un po' a tutti.

Si, il problema è l'accesso. Ogni tanto penso a questo problema che me lo ritrovo anche sul contatore acqua e gas. Ieri ero sotto la doccia e prima avevo acceso clima, PC, lavastoviglie e lavatrice, la corrente si è staccata allora sono dovuto scendere per riarmare. Per fortuna non c'erano auto, a volte capita che lasciano auto parcheggiate anche per 10 gg e non so di chi sono, in quel caso forse avrei chiamato i pompieri..

Tornando al problema proverò a contattare il comune, le auto se le lasciano un metro dal muro non vanno bene perché la strada è stretta..

Che ne pensate se faccio una fessura nel muro lato opposto in modo da infilare una mano e riarmare o disarmare?