Pagina 1 di 1

Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 12 apr 2019, 16:56
da Mario22
Avrei bisogno di sapere alcune cose:
- la linea per i videocitofoni prevede un corrugato di colore blu, ma per legge è tassativa questa cosa o posso metterla indifferentemente anche in un corrugato di colore nero?
-sempre per quanto prevede la normativa, la linea dei videocitofoni deve stare da sola in un apposito corrugato o può condividerlo con le altre linee elettriche della casa?
- la normativa prevede che non si possano collegare più di due scatole di prese elettriche con l'entra/esci, ma dovendo i mettere in opera una 3° scatola, e volendo fare un lavoro che rispetta la normativa, se quest'ultima la derivo dalla 1° scatola con una propria linea elettrica che baipassa la 2°sono in regola?

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 12 apr 2019, 17:17
da iosolo35
1. Non esiste nessun obbligo in merito alla colorazione delle tubazioni
2. I cavi devono essere idonei per la tensione massima presente nella tubazione
3. No, devi andare in cassetta di derivazione con la terza linea in quanto la CEI 64-8 cap.37 ammette l'entra-esci solo tra 2 scatole (almeno che tu non consideri la scatola 503 come una sorta di cassetta di derivazione ;-) )

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 12 apr 2019, 17:59
da Mario22
Per il quesito 2 intendevo chiedere se nel medesimo corrugato d. 25 mm possono coabitare il filo per il videocitofono e 2 fili da 1,5 mmq per la linea luci.
Per il quesito 3 intendevo quanto indicato nel disegno allegato

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 12 apr 2019, 18:30
da Mario22
Oppure per essere a norma con il 3° quesito devo fare come nel prossimo disegno allegato dove ho considerato la 1° scatola 503 come una scatola di derivazione?

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 9:37
da Redlight
Se è una scatola di derivazione non ci sono le prese. O l'una o l'altra. Se ci sono le prese puoi derivare soltanto verso un'altra scatola.

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 11:21
da Franco012
A mio parere, Foto Utenteiosolo35 ha risposto in maniera esauriente a tutte e tre le domande.
Posso aggiungere qualche precisazione:
Per il quesito n. 2, significa che per i fili del videocitofono devi impiegare un cavo che abbia un grado d'isolamento pari o superiore a quello previsto per i fili che "portano" i 230 volt.
Per il quesito n. 3, non vedo il motico tecnico per cui in una scatola contenente delle prese non si possa fare una derivazione verso un'altra scatola. Usualmente non si fa, anche per una questione di ordine (es. per agevolare un'eventuale ricerca guasti) ma dal punto di vista della normativa tecnica non penso sia proibito. Ma forse potrei sbagliarmi.

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 19:59
da ferri
Nelle scatole le derivazioni sono "sconsigliate"ed andrebbero realizzate nelle sole cassette.
CEI 64-8

Re: Indicazioni per cablaggio prese e videcitofono

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 20:56
da Mario22
Grazie a tutti per le risposte esaurienti.