Pagina 2 di 4

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 18 lug 2019, 20:52
da Oasis91
Boh, io di campi elettromagnetici che possono innescare processi di corrosione non ho mai sentito parlare, non credo esista nessuna correlazione, anche se di chimica ne capisco poco :? :?

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 18 lug 2019, 20:57
da attilio
Il fatto che tu dica che solo la parte metallica rivolta verso l'elettrodotto subisca tale fenomeno sconfessa il fatto stesso che esso possa dipendere dal campo elettrico o elettromagnetico, poiché le intere parti vi si troverebbero "immerse".
Non è che quei bagni sono anche più esposti ai raggi UV rispetto agli altri?
Le cerniere della tavoletta copri WC mi sembrano non presentare il problema

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 18 lug 2019, 21:18
da setteali
attilio ha scritto:......
Le cerniere della tavoletta copri WC mi sembrano non presentare il problema


Queste sono in ottone :-)
Alex

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 18 lug 2019, 21:29
da iosolo35
Ho guardato anch'io le cerniere della tavoletta, sono integre. Grazie a tutti per le risposte, se avrò novità scriverò

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 19 lug 2019, 8:38
da Goofy
Non me ne intendo, quindi la mia opinione non vale niente.
La tensione è alternata e non so quali fenomeni potrebbero favorire la corrosione (capirei se fosse continua)

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 19 lug 2019, 8:44
da setteali
Io meno che mai @Goofy, ma facevo le mie interpretazioni pensando al fatto che nei momnti di più umidità sotto la linea si sente sfriggolare leggermente, nonè che avviene come una sorta di ionizzazione ?
Alex

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 19 lug 2019, 8:58
da NSE
Situazione interessante.
Domanda: in quanto tempo si verifica questa corrosione?

Gli indizi porterebbero tutti verso la colpevolezza dell'elettrodotto.
Cercando in rete viene fuori che esistono anche fenomeni di corrosione dovuti alla corrente alternata, quindi in qualche modo l'elettrodotto potrebbe influire.
Forse i deboli campi em potrebbero potenziare la corrosione dei prodotti utilizzati.

Visti gli indizi proverei a fare una misura dei campi EM.

Vedo un porta cartaigenica, ma è fissato al pavimento? O libero?

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 19 lug 2019, 10:01
da iosolo35
Il fenomeno si è veificato in circa 1,5 anni.
La settimana prossima facciamo una prova del campo elettromagnetico.
Il porta carta igienica non è fissato è solo appoggiato, stesso fenomeno anche negli altri bagni.

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 19 lug 2019, 10:46
da NSE
iosolo35 ha scritto:Buongiorno, vi chiedevo un parere, nei bagni di un edificio all'ultimo piano


Tanto per farsi pippe mentali: i bagni hanno finestre?

perché se i bagni hanno finestre il motivo potrebbe essere un altro.

Sono all'ultimo piano, sono + esposte ai venti, magari sono più esposti a un qualche inquinante/corrosivo emesso in atmosfera nelle vicinanze.

E il traliccio è solo un caso, ma è quello visibilmente più impattante.

Credo che se viene fatta un'analisi metallurgica magari uno capisce di che tipo di corrosione si tratta, certo bisogna spenderci dei soldi. .

EDIT:
A me un tipo di corrosione del genere capitava in dei laboratorio in cui facevano attacchi acidi sui metalli, questo vicino ai ventilatori di estrazione

Re: Corrosione

MessaggioInviato: 19 lug 2019, 12:38
da claudiocedrone
setteali ha scritto: ...nei momnti di più umidità sotto la linea si sente sfriggolare leggermente, non è che avviene come una sorta di ionizzazione ?...

quello è dovuto all'effetto corona, i conduttori liberi in alta tensione lo fanno praticamente sempre anche con poca umidità... devi solo essere abbastanza vicino da udire il crepitìo e magari che tu lo abbia notato in momenti di aria più umida è dovuto solo alla migliore trasmissione del suono che ne deriva; comunque la ionizzazione dell'effetto corona rimane circoscritta negli immediati dintorni del conduttore e non va a influire su cose che accadono a distanza di metri.