Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto elettrico nuova abitazione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago

1
voti

[81] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utentepaolomn » 11 ott 2019, 13:10

Salve

Mio fratello nella casa da risttrutturare che ha acquistato aveva un impianto piu o meno simile a quello che vuoi realizzare tu. L'impianto cosidetto passante è controproducente alla felssibilita' perche' in caso di aggiunte future o modifiche risulta difficlissimo realizzarle. La normitiva 64-8 poi parla al massimo di due scatole con prese contigue in cascata quindi per come vorresti realizzarlo tu dovresti mettere dei tubi da 50 mm per far passare il mega fascio di conduttori. Poi sempre la 64-8 parla appunto di predisporre diverse scatole (una per stanza e una per zona o piano) per suddividere meglio la distribuzione cercando di abbandonare il concetto delle dorsali, come comunqmente usato qui in Italia, per quanto possibile. Mio fratello volendo realizzare il riscadlamento a pavimento ha messo insieme (su mio siggerimento) i vari protagonisti del discorso. Di concerto con il muratore, il committente (mio fratello) e l'idraulico abbiamo deciso ed eseguito il lavoro nel modo seguente:
1) per il piano rialzato e' stato tolto tutto il vecchio pavimento arrivando sul getto sopra il solaio (l'abitazione e' una villetta singola con pian terreno e piano rialzato);
2)sono stati posati i corrugati da 32mm dalla scatola di piano alle scatole di stanza;
3) dalla scatole di stanza alle varie scatole 503, 504 etc etc sono stati posati tubi da 25 per le prese facendoli correre a ridosso delle pareti e tubi da 25 per i comandi punti luce dei letti e 20 per i comandi punti luce e termostati a ridosso delle porte;
4) una volta fissati i corrugati sono stati tirati fili guida pilota per assicurarsi che al momento di tirare i fili definitivi le vie fossero libere (sai mai che qualche muratore sandrone schiacciasse com'e' gia successo i corrugati e quindi conduttura inutilizzabile);
5) riempito con impasto cementizio e polistirolo gli spazi frai vari corrugati in modo da realizzare il fondo sul quale posare i pannelli di supporto all'impianto di riscaldamento a pavimento;
6) posato l'impianto di riscaldamento a pavimento;
7) eseguito il massetto sopra il quale e' stato poi posato il pavimento;
8) eseguito l'imapinto elettrico.
Spero che questo possa almeno chiarirti le idee sulla realizzazione di un buon impianto. Haime' geometri architetti e a volte donne non tirano fili e collegano o cablano impianti. E quando infilano la spina nella presa non si chiedono se dietro quella presa l'imapnto e' tale da sopportare il carico collegato.
Avatar utente
Foto Utentepaolomn
15 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 12 dic 2004, 14:41

1
voti

[82] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 11 ott 2019, 15:25

Ciao @paolomn, non so se hai letto tutto ma alcune osservazioni che riporti sono state fatte in precedenza.

paolomn ha scritto:(...) Di concerto con il muratore, il committente (mio fratello) e l'idraulico abbiamo deciso ed eseguito il lavoro nel modo seguente (...)
in assenza d'un progetto o un dimensionamento spero che tra questi quattro almeno uno abbia o avesse le competenze per svolgere l'installazione elettrica.

paolomn ha scritto:(...) 4) una volta fissati i corrugati sono stati tirati fili guida pilota per assicurarsi che al momento di tirare i fili definitivi le vie fossero libere (sai mai che qualche muratore sandrone schiacciasse com'e' gia successo i corrugati e quindi conduttura inutilizzabile) (...)
questa mi pare invece una nota degna d'evidenza, così da prevenire imprecazioni per tutti i santi del calendario.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
23,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6929
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[83] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 11 ott 2019, 16:59

WALTERmwp ha scritto:
paolomn ha scritto:(...) 4) una volta fissati i corrugati sono stati tirati fili guida pilota per assicurarsi che al momento di tirare i fili definitivi le vie fossero libere (sai mai che qualche muratore sandrone schiacciasse com'e' gia successo i corrugati e quindi conduttura inutilizzabile) (...)
questa mi pare invece una nota degna d'evidenza, così da prevenire imprecazioni per tutti i santi del calendario.

Saluti

E chissà quanti santi scopri! :lol:
ƎlectroYou e ne sai di più!
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
2.221 3 10 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08
Località: World wide

0
voti

[84] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 11 ott 2019, 17:05

paolomn ha scritto:Haime' geometri architetti e a volte donne non tirano fili e collegano o cablano impianti [...]

Questa, però, ancora non l'avevo ancora sentita.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.491 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1507
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[85] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 12 ott 2019, 15:47

Grazie Foto Utentepaolomn della descrizione dettagliata, :ok: è precisamente quello che ho intenzione di fare ma con un passaggio in più: nel mio caso, trattandosi di nuova costruzione, andrà steso anche l'intonaco sulle pareti e questo verrà fatto dopo aver posato il pre-massetto, quello che conterrà i corrugati, quindi lo scopo "ufficiale" del pre-massetto è quello di contenere i corrugati dell'impianto elettrico e di offrire uno strato sufficientemente piano e regolare ai pannelli radianti che verranno posati sopra... ma quello meno ufficiale ma mooooolto più importante è quello di impedire ai muratori che dovranno stendere l'intonaco di schiacciare i corrugati con i loro cavalletti, insomma di distruggere l'impianto elettrico.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6498
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[86] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utentemir » 13 ott 2019, 20:26

BrunoValente ha scritto:mooooolto più importante è quello di impedire ai muratori che dovranno stendere l'intonaco di schiacciare i corrugati con i loro cavalletti,

prima, che realizzino il massetto, ti conviene infilare i conduttori .. e ricontrollare l'impianto nel numero e posa dei corrugati, in funzione di eventuali e futuri ampliamenti, e al contempo eventuali schiacciamenti .. :D ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
62,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20800
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 50 ospiti