Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Messa a terra modem/router

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

3
voti

[21] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 29 dic 2019, 3:08

Foto UtenteGiuT, non hai descritto la sintomatologia che ti porta a concludere di essere elettrosensibile quindi mi scuserai per il fatto che il mio potrebbe essere un intervento "a gamba tesa", però ti consiglio di eseguire un controllo neurologico (è sufficiente un semplice elettroencefalogramma e il consulto con un neurologo); io ho scoperto a quarantacinque anni suonati di essere epilettico causa una lesione congenita dell'ippocampo, ovvero sono epilettico praticamente da sempre ma mi ci sono voluti quarantacinque anni (ora ne ho quasi 54) per scoprirlo in seguito alla prima (e per fortuna unica) crisi di grande male della mia vita; prima di allora avevo avuto solo degli sporadici disturbi transitori di vario tipo cui non avevo mai dato peso imputandoli a situazioni di stress psichico e fisico.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
18,1k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12498
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[22] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 29 dic 2019, 9:34

GiuT perdonami ma
Ti sei fatta da sola la diagnosi della "malattia"
Dici di non avere confidenza con elettricità e fai da sola delle misure con uno strumento che francamente non trovo molto adatto per un indagine seria.
Affermi allarmata che
Il campo elettrico supera i 200 V/m (!).

come fai a dire che supera visto che il limte dello strumento è 200V/m?
Nel documento che ho indicato in [8] c'è un dato vecchio ma il limite di normativa (penso già cautelativo) è (o era) di 5000V/m 25volte oltre l'allarmante valore che hai rilevato con le tue misure.

Detto questo io al tuo posto mi comporterei così
Lascieri perdere internet e i forum. Se di malattia si tratta noi con le diagonsi a distanza possiamo fare nulla o peggio dei danni.
Parla con un medico fai delle analisi e un'indagine seria. Come hanno ipotizzato altri il problema potrebbe essere altrove. magari sei allergica a i peli del gatto tanto per dire la prima cosa che mi viene in mente.
Solo con dati certi si può proseguire. Dici che il problema è comparso da pochi mesi potrebbe esserci una correlazione con qualcosa, una causa scatenante insomma, mi ripeto, va fatta un'indagine seria.
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
3.165 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1873
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[23] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto UtenteNSE » 29 dic 2019, 11:34

claudiocedrone ha scritto:Foto UtenteGiuT,.... causa una lesione congenita dell'ippocampo, ....; prima di allora avevo avuto solo degli sporadici disturbi transitori di vario tipo cui non avevo mai dato peso imputandoli a situazioni di stress psichico e fisico.

Salve, per non andare OT, posso scriverti in PVT?
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
2.237 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 712
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[24] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto UtenteGiuT » 29 dic 2019, 13:46

NSE, certo, puoi farlo.

Per gli altri: vi ringrazio davvero, di cuore, per i tentativi che state facendo. Purtroppo temo che non siate al corrente dell'infinità di ricerche sul fenomeno dell'elettrosensibilità, né sul danno provocato dai campi elettromagnetici. I primi studi sul danno biologico provocato dai CEM risalgono addirittura agli anni '30, ma non sono stati diffusi per via dell'ostruzionismo dell'industria. La stessa cosa è avvenuta, come forse ricorderete, per il tabacco.

Quindi mi scuserete se non rispondo a tutti i vostri commenti. Sono più che disposta a dialogare anche con gli scettici, purché acquisiscano le conoscenze minime necessarie. In caso contrario, il dialogo rischia di essere sterile.

A chi fosse interessato a saperne di più segnalo, oltre al sito in italiano già linkato da uno di voi nella pagina precedente, un volume di Martin Blank, doppio dottorato, ricercatore alla Columbia University, che nella traduzione italiana si chiama Troppo connessi?. Editore Macro. È forse il libro più utile, più chiaro e più illuminante al riguardo.

I più pigri potranno limitarsi a qualche link e video YT:

- Fiorenzo Marinelli, biologo molecolare (trovate molti altri video con il suo nome):
https://www.youtube.com/watch?v=yTUDjItAPVU

- Rossella Belpopggi, direttrice della ricerca, Istituto Ramazzini di Bologna (è il maggiore istituto sul cancro in Italia):
https://www.youtube.com/watch?v=Fc7bFXm4k7w

Petizione al Governo italiano lanciata da Fiorella Belpoggi (il testo contiene molte informazioni):
https://www.change.org/p/governo-italia ... e-pubblica

Risoluzione 1815 dell'Assemblea Parlamentare Europea (testo inglese):
https://assembly.coe.int/nw/xml/XRef/Xr ... leid=17994

(testo italiano):
https://www.elettrosmogsicilia.org/pdf/ ... aliano.pdf

- link generalistico ma informativo dell'Ohga:
https://www.ohga.it/elettrosensibili-lo ... tici-e-5g/

Per chi parla inglese:
- lista di video di Building Biology sui campi elettromagnetici in ambiente domestico. Questo è il primo:
https://www.youtube.com/watch?v=kYdrC885w8A

- qualsiasi video di Oram Miller, specializzato nel trattamento e nella bonifica dei CEM in ambiente domestico. Questo è il suo sito:
https://www.createhealthyhomes.com/

- il sito del Building Biology Institute (IBN), branca americana:
https://buildingbiology.com/about-the-institute/

- le linee guida SBM 2015:
https://buildingbiology.com/site/wp-con ... glisch.pdf

- Le linee guida EUROPAEM 2016 (in italiano):
https://www.isde.it/linee-guida-di-euro ... -ai-c-e-m/
Avatar utente
Foto UtenteGiuT
78 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 nov 2019, 2:20

1
voti

[25] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto UtenteGiuT » 29 dic 2019, 14:21

claudiocedrone ha scritto: […] ti consiglio di eseguire un controllo neurologico […]

Ciao Claudio, grazie per il tuo messaggio. Sono molti i controlli che dovrò fare, ma devo attendere di averne le forze fisiche. Attualmente non posso nemmeno viaggiare. In bocca al lupo per le tue cose.
Avatar utente
Foto UtenteGiuT
78 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 nov 2019, 2:20

1
voti

[26] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto Utenteattilio » 29 dic 2019, 14:28

GiuT, scusami per il mio messaggio iniziale, superficiale. Non ero a conoscenza di questo tipo di patologia.
Auguri di cuore per tutto!
Seguo la discussione e grazie!
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9053
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[27] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto UtenteGiuT » 29 dic 2019, 14:30

GuidoB ha scritto: un multimetro digitale valido che ho è il DT9205A, dall'ottimo rapporto qualità-prezzo. Spendendo una decina di euro ti permette di fare tutte le misure di cui può aver bisogno un hobbista medio (correnti e tensioni continue e alternate, resistenze, capacità).

Grazie mille per l'indicazione, Guido. Ai Fluke avevo già pensato ma al momento non posso permettermeli.
Sulla messa a terra via USB:
Direi che non c'è nessun problema a farlo anche qui. Tra l'altro è molto facile farsi un cavo del genere con un cavo USB di recupero e una spina comprata al Brico, MA bisogna sapere quale filo collegare (la massa dell'USB alla terra e NIENT'ALTRO), se no si può rischiare la vita.

Il cavetto serve solo se col multimetro si verifica che non c'è già continuità tra massa dell'USB e terra.


Grazie anche per questo commento. Quindi potrei, teoricamente, prendere uno spinotto USB, collegargli un cavo unipolare, e poi fissare all'altro capo del cavo una spina il cui unico collegamento sia la T. Tutto giusto?

NB Purtroppo l'articolo di Wired che hai citato è frutto di grossolana disinformazione.
Per accertartene, ti basterà cliccare su alcuni dei link che ho postato qui sopra.
Ultima modifica di Foto UtenteGiuT il 29 dic 2019, 14:31, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto UtenteGiuT
78 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 nov 2019, 2:20

1
voti

[28] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto UtenteGiuT » 29 dic 2019, 14:30

attilio ha scritto:GiuT, scusami per il mio messaggio iniziale, superficiale. Non ero a conoscenza di questo tipo di patologia.
Auguri di cuore per tutto!
Seguo la discussione e grazie!


Ciao Attilio, sei molto caro.
Grazie :)
Avatar utente
Foto UtenteGiuT
78 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 nov 2019, 2:20

0
voti

[29] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto UtenteGiuT » 29 dic 2019, 14:43

GuidoB ha scritto:Sei stata recentemente vicina a una stufa a legna accesa o un termosifone o un caminetto a legna? Emettono gran quantità di raggi infrarossi, che sono radiazioni elettromagnetiche emesse dai corpi caldi (anche il nostro corpo li emette). Se (evitando di star troppo vicina e scottarti) non ti fanno male, abbiamo trovato almeno un tipo di radiazioni elettromagnetiche che puoi tollerare senza danni.


Aggiungo solo questa nota (non ho la forza di stare aoncora molto al computer, gli occhi mi bruciano già troppo):
le radiazioni infrarosse non soltanto non sono dannose per gli elettrosensibili, ma sono molto benefiche.
Istintivamente, quando non sto bene, mi metto davanti al camino. Studiando la mia patologia ho scoperto che le radiazioni infrarosse sono disintossicanti - ecco perché mi mettevo davanti al camino!
Per gli elettrosensibili, esistono oggi addirittura saune ad infrarossi. Alcuni di noi hanno provato a costruirle da s"oli (senza troppi risultati, temo).
Avatar utente
Foto UtenteGiuT
78 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 nov 2019, 2:20

1
voti

[30] Re: Messa a terra modem/router

Messaggioda Foto Utenteattilio » 29 dic 2019, 15:04

Sto iniziando leggendo cosa dice wiki. Poi passerò ai tuoi link. Non è facile farsi un'idea su un qualcosa che non si conosce. E non dico che sarò in grado di riuscirci. Del resto credo non sia il motivo principale per cui hai aperto la discussione, che inevitabilmente si è spostata/allargata al tuo problema specifico.
Se vuoi posso dividere in due questo argomento in relazione alle risposte finora ricevute, uno che rimanda all'oggetto del modem, e una sul tema dell'elettrosensibilità.

Dimmi tu
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9053
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti