Pagina 1 di 2

A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 9 giu 2020, 16:27
da Omi
Salve a tutti, volevo chiedere a voi esperti se possibile, una breve spiegazione sull'utilità del filo giallo-verde presente in molti dispositivi e per quanto mi riguarda in una ciabatta per prese. Personalmente non lo allaccio quasi mai, ma è utile allacciarlo?

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 9 giu 2020, 16:40
da lillo
:roll:
da quel filo dipende la tua vita.
è detto conduttore di protezione e serve a drenare verso terra un eventuale corrente di guasto su una massa metallica.
il suo compito è permettere al cosiddetto salvavita di intervenire ed evitare che qualcuno si faccia male.

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 9 giu 2020, 17:59
da fabbio
..era il filo conduttore del governo Conte1, ma adesso è superato da quello giallo-rosso del Conte2...
SCHERZI A PARTE: se non sai nemmeno cos'è quel filo... se posso permettermi, non disassemblare niente ma proprio niente di elettrico!!! Consiglio da amico!!!

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 9 giu 2020, 20:11
da Omi
lillo ha scritto::roll:
da quel filo dipende la tua vita.
è detto conduttore di protezione e serve a drenare verso terra un eventuale corrente di guasto su una massa metallica.
il suo compito è permettere al cosiddetto salvavita di intervenire ed evitare che qualcuno si faccia male.


Quindi è un filo che è collegato alla massa metallica conduttrice della ciabatta nel mio caso, giusto? In caso di guasto fa tornare la corrente indietro e scattare il salvavita?

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 9 giu 2020, 22:08
da Mono
Omi ha scritto:filo giallo-verde presente in molti dispositivi

Omi ha scritto:Personalmente non lo allaccio quasi mai, ma è utile allacciarlo?


Fammi capire: smonti i dispositivi per scollegare quel filo? #-o

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 9 giu 2020, 23:24
da SediciAmpere
Si può mettere tutto questo thread su Ambratheryou? :D :D :D

Quel filo ha una funzione di sicurezza: quando è presente (cioè quando il dispositivo utilizzatore lo richiede) è importante che sia collegato, anche se il dispositivo funziona anche senza.
Serve per garantire che il contenitore dell'utilizzatore sia connesso a terra, in modo che in ogni caso abbia il potenziale del terreno e che un'eventuale corrente di guasto abbia una via di fuga diversa dall'utente che tocca il dispositivo, e che può essere rilevata dal salvavita

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 10 giu 2020, 9:30
da Goofy
Omi ha scritto:Personalmente non lo allaccio quasi mai, ma è utile allacciarlo?

Bene che tu finalmente l'abbia chiesto.
In generale è sempre meglio informarsi prima di mettere mano a cose pericolose che non si conoscono.

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 10 giu 2020, 16:03
da iosolo35
Ciao Foto UtenteOmi, ti rispondo con un esempio, è come chiedere ad una persona che fa Bungee jumping a cosa serve l'elastico che viene collegato alle caviglie.
Il volo procede bene finché va tutto bene quando però si avvicina il pericolo (il suolo) ne non avesse l'elastico sarebbero dolori.

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 10 giu 2020, 19:15
da Omi
Hahaha ringrazio tutti e vi rassicuro dicendovi che forse in vita mia avrò messo mano a due ciabatte prese della corrente. Da oggi in poi lo collegherò sempre!

Re: A cosa serve il filo giallo-verde?

MessaggioInviato: 3 lug 2020, 23:41
da sonusfaber
In ritardo, ma aggiungo:
l'interruttore differenziale (il salvavita) è obbligatorio in TUTTI gli impianti, nuovi e anche vecchi, dove la vecchia legge 46 del 1990 rendeva a norma gli impianti purchè dotati di salavavita.
La "terra" quello che chiami giallo\verde che una volta, dove c'era, magari era solo giallo, non era obbligatoria e non mi pare obbligatoria per gli impianti pre-esistenti.
Ora... se l'elettrodomestico è in guasto e disperde sulla carcassa metallica che succede?
Che se la terra è a posto, allora il differenziale scatta da solo
Se la terra non è collegata, allora sarà l'ignaro che tocca con le mani la carcassa a scaricare a terra la corrente e a far scattare il differenziale.

Secondo me è meglio che scatti per conto suo se c'è un guasto, senza aspettare che debba essere io a toccare la carcassa della lavatrice per farlo intervenire...

ciao!