Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

temporizzatore e misuratore consumi presa corrente

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo

0
voti

[11] Re: temporizzatore e misuratore consumi presa corrente

Messaggioda Foto Utentesimmolo » 30 nov 2020, 9:30

Franco012 ha scritto:
simmolo ha scritto:Credo però che il mio problemino di mettere un timer e un misuratore di corrente non sia trattato

E' vero, comunque nel tuo caso (carica protratta per circa 1 ora) dovrebbe andar bene il timer/misuratore di consumi che ti è stato suggerito da Foto UtenteDuffr, con l'accortezza di non utilizzare alcun adattatore (concepito per un massimo di 1.500 watt, a fronte dei 1.840 watt prelevati dal "carichino" che utilizzi).


Il problema è che avrei per forza bisogno di un adattatore per il timer di Foto UtenteDuffr(che ringrazio ancora), altrimenti dovrei "tagliare" la spina del carichino e metterne una schuko..ma non ho mai fatto una cosa simile e non credo si possa fare. o no :?:
Avatar utente
Foto Utentesimmolo
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 24 nov 2020, 10:44

0
voti

[12] Re: temporizzatore e misuratore consumi presa corrente

Messaggioda Foto UtenteDuffr » 30 nov 2020, 19:33

Vendono degli adattatori con presa "europea" tripolare 16A e spina Schuko. In sostanza, l'opposto dei normali adattatori schuko.
REGALO una fotocopiatrice
VEDI QUI l'annuncio sul mercatino di ƎlectroYou

Se in futuro i computer dovessero diventare troppo potenti,
potremmo organizzarli in un comitato: questo dovrebbe sistemarli.

- Soluzione di Bradley -
Avatar utente
Foto UtenteDuffr
599 4 11
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 11 set 2015, 11:19

0
voti

[13] Re: temporizzatore e misuratore consumi presa corrente

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 30 nov 2020, 19:57

Con l'adattatore (di qualsiasi tipo sia) torniamo al punto di partenza, ossia che gli adattatori sono concepiti per l'applicazione di una potenza massima di 1.500 watt, mentre in questo caso ne passano 1.840.

Penso sia invece possibile e conveniente sostituire la spina del carichino con una di tipo schuko, sempre che il lavoro venga realizzato a regola d'arte, utilizzando possibilmente una schuko angolare a 90°, che esercita meno sforzo meccanico sui contatti:

Spina schuko angolata.png
Spina tipo schuko angolare.
Spina schuko angolata.png (125.79 KiB) Osservato 198 volte
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.591 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1582
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 43 ospiti