Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

competenze ingegnere junior

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[41] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto Utentepazzo » 6 ago 2008, 22:16

ciao atutti qualcuno mi sa dire che requisiti ci vogliono per scendere in cabina di MT? [-o< [-o< [-o<
Avatar utente
Foto Utentepazzo
0 1
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 6 ago 2008, 22:08

0
voti

[42] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto Utentezullo » 6 ago 2008, 22:25

Scusate.. ma non è più facile chiedere direttamente all'ordine? degli ingegneri e dei periti ovviamente? anche io mi chiedevo queste cosa, anche perché io mi sto laureando in TLC, e sinceramente non so bene cosa abbiamo da firmare noi... :?: :?: #-o
Ci sono 10 tipi di persone: chi conosce il codice binario e chi NO! :-)
Avatar utente
Foto Utentezullo
80 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 328
Iscritto il: 5 ago 2008, 20:47
Località: Verona

0
voti

[43] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteMike » 7 ago 2008, 11:12

pazzo ha scritto:ciao atutti qualcuno mi sa dire che requisiti ci vogliono per scendere in cabina di MT? [-o< [-o< [-o<


Dipende... Solo entrare? Manovrare? Effettuare interventi di manutezione?
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[44] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteFabietto5 » 21 ago 2008, 13:04

Ciao a tutti, sono un ing.iunior elettrico e prima di decidere se fermarmi alla laurea trinnnale o continuare con la specialistica ho studiato a fondo le competetnze che differenzia gli ingegneri triennali dai quinquennali.
Bisogna far riferimento al DPR 328/01 che è ancora in vigore. Tale DPR ha suddiviso la laurea in ingegneria ( e tutte le altre lauree) in 3 e 2 e non volgarmente come si dice 3+2, (PERCHE' LE DUE LAUREE SONO PIANAMENTE SCORPORATE FRA LORO). Indipenedentemente se uno fa la specialistica o no, l'albo è stato diviso in ing.industrali - dell'informazione - civili e ambiantali. Non esiste più l'ing. che firma tutto!
Per farla breve, indipendentemente dalla specializzazione (se ing. civile, elettrico, meccanico ecc...) gli ING IUNIOR possono firmare e progettare tutto ciò che è standardizzato, fare direzione dei lavori, rilievi con strumentazione diretta eccc...!
L'ING.IUNIOR non ha limiti sulla superficie o grandezza del progetto, cosa che ad esempio i geometri hanno.
Per farla breve è come ha detto David, ovvero l'ing.iunor non può fare il ricercatore o il prof. universitario. PUO' PROGETTARE TUTTO CIO' CHE HA DELLE METODOLOGIE STANDARDIZZATE E NON PUO' FARE SOLO PROGETTI INNOVATIVI. Inoltre può fare anche lavori pubblici purchè tale lavoro è soggetto ad una normativa ad esempio pubblica illuminazione.
Per esempio il progetto di una linea in AT, un ing. Iunior iscritto alla sez.industriale la può fare tranquillamente perché ha delle metodologie standardizzate, cosa che i periti non possono fare perché hanno il limite di progeto fino alla MT compresa.
Non badate a chi dice che l'ing.iunior non può progettare. E'ASSOLUTAMENTE FALSO!!!!!!!!!
Inoltre, la laurea triennale è composta da circa 27 esami (dipende dal corso di laurea) E NON VI NEGO CHE LA MAGGIOR PARTE DEGLI ESAMI IO LI HO SOSTENUTI ASSIEME A QUELLI DEL VECCHIO ORDINAMENTO.
La laurea triennale o quinquennale da quella forma mentis che nessun istituto tecnco può mai dare, senza nulla togliere ai periti che sono da me rispettatissimi. QUINDI NON E' UN MASTER DELL'ITIS come qualcuno ha detto!
Quindi finiamola di mettere in giro notizie false. Consiglio a tutti di leggere il DPR 328/01.
Inoltre, nella vita reale, ho visto che tutti firmano tutto! Ad esempio, agli architetti dovrebbe essere vietato firmare progetti di impianti eletrici ma loro li firmano lo stesso. Ho capito che fino a quando qualcuno non fa ricorso, tutti firmano tutto.
Inoltre, siccome siamo in Italia, c'è guerra totale e gelosie inutili fra tutti i liberi professionisti... geometri, periti, architetti, ingegneri ecc...!
Cerchiamo di fare i Professionisti con un po' di umiltà!
Spero di aver chiarito un po' le idee.
saluti

Fabio
Fabio
Avatar utente
Foto UtenteFabietto5
10 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 16 mag 2007, 11:45
Località: Lecce

0
voti

[45] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteFabietto5 » 21 ago 2008, 13:11

svk86 ha scritto:Perito e ingegnere B è la stessa cosa.Pensate agli ingegneri B che hanno effettuato un titolo di studio di scuola secondaria superiore del tipo liceo classico o istituto professionale che di elettrotecnica tdp elettronica impianti e sistemi elettrici laboratorio non ne hanno sentito nemmeno parlare di sfuggita.Voglio soltanto dire che secondo me la laurea di ing B serve proprio a questi ragazzi che durante l'adolescenza si sono accorti di aver sbagliato indirizzo e quindi di poter rimediare con la triennale.
Un ragioniere o altro diventato ing B,si è imparato da zero tutto ciò che riguarda l'elettrotecnica,ma sicuramente con carenza a livello pratico.
Un perito invece diventato poi ing B,ha consolidato le proprie nozioni ed imparate sicuramente altre.



Perito e ingegnere B non è assolutamente la stessa cosa. Te lo dice uno che ha conseguito il diploma di perito elettrotecnico con votazione 100/100 e poi a fatto nel.... all'università per conseguire la laure triennale in ing. elettrica!!!!
27 esami più tesi e tirocinio in tre anni! Ho studiato sugli stessi libri dei quinquennali e ho avuto gli stessi professori dei quinquennali. Non voglio assolutamente paragonarmi agli ingegneri quinquennali ma non voglio neanche essere paragonato ai periti (con tutto il rispetto che ho per loro) semplicemente perché anche io ho fatto l'ITIS e so la forma mentis che NON TI DA!!!!
Fabio
Avatar utente
Foto UtenteFabietto5
10 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 16 mag 2007, 11:45
Località: Lecce

0
voti

[46] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteFabietto5 » 21 ago 2008, 13:18

Per concludere si dice IUNIOR e non JUNIOR!!!!
Inoltre, il termine iunior e solo per distinguere l'abilitazione alla professione.
La proclamazione in seduta di laurea è DOTTORI IN INGEGNERIA .............
Per concludere, questa volta davvero, all'estero il 90% sono ingegneri triennali, rispettati, e non derisi come avviene qui in Italia. Agli italiani piace solo deridere e mortificare il prossimo... tanto anche un ingegnere quinquennale potrà essere deriso perché magari gli manca il MASTER... altra bellissima cosa!
Fabio
Avatar utente
Foto UtenteFabietto5
10 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 16 mag 2007, 11:45
Località: Lecce

0
voti

[47] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteUgoFonzar » 21 ago 2008, 14:53

Sono OT scusate
ma ho letto il post di mike e del perché non si è laureato :) ... conoscendolo direi che non ha niente da invidiare a un ing quinquennale (anzi) - questo forum e le sue risposte lo dimostrano...
per il resto posso dire che ha uno spessore come persona micidiale :D
fine OT
ing. Ugo Fonzar - Aquileia (UD)
Avatar utente
Foto UtenteUgoFonzar
315 1 2 6
Master
Master
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 5 gen 2007, 13:15
Località: Aquileia (UD)

0
voti

[48] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteMike » 21 ago 2008, 15:24

:-({|= Ehm! Scusatelo, è un caro amico... :D :D :D

Scherzi a parte, grazie Ugo, i complimenti fanno sempre piacere, se fatti poi da una persona che stimo moltissimo non solo sul piano professionale ma sopratutto umano, per me valgono dieci volte tanto!!
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[49] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto Utentesvk86 » 22 ago 2008, 14:56

Fabietto5 ha scritto:
svk86 ha scritto:Perito e ingegnere B è la stessa cosa.Pensate agli ingegneri B che hanno effettuato un titolo di studio di scuola secondaria superiore del tipo liceo classico o istituto professionale che di elettrotecnica tdp elettronica impianti e sistemi elettrici laboratorio non ne hanno sentito nemmeno parlare di sfuggita.Voglio soltanto dire che secondo me la laurea di ing B serve proprio a questi ragazzi che durante l'adolescenza si sono accorti di aver sbagliato indirizzo e quindi di poter rimediare con la triennale.
Un ragioniere o altro diventato ing B,si è imparato da zero tutto ciò che riguarda l'elettrotecnica,ma sicuramente con carenza a livello pratico.
Un perito invece diventato poi ing B,ha consolidato le proprie nozioni ed imparate sicuramente altre.



Perito e ingegnere B non è assolutamente la stessa cosa. Te lo dice uno che ha conseguito il diploma di perito elettrotecnico con votazione 100/100 e poi a fatto nel.... all'università per conseguire la laure triennale in ing. elettrica!!!!
27 esami più tesi e tirocinio in tre anni! Ho studiato sugli stessi libri dei quinquennali e ho avuto gli stessi professori dei quinquennali. Non voglio assolutamente paragonarmi agli ingegneri quinquennali ma non voglio neanche essere paragonato ai periti (con tutto il rispetto che ho per loro) semplicemente perché anche io ho fatto l'ITIS e so la forma mentis che NON TI DA!!!!


Scusami se ti ho paragonato a un perito!!!Sembri un tantino nervosetto però :( .Comunque l'errore mio sta soltanto ad aver fatto un discorso globale perché in fin dei conti hai ragione.Io mi sono basato su una situazione mia dove ingeneri iunior si consultano dai periti.Sono pure soddisfazioni credo!A quanto sembra dovrebbe essere l'inverso :P
Credi in te nulla sarà fuori dalla tua portata
Avatar utente
Foto Utentesvk86
92 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 422
Iscritto il: 9 lug 2008, 21:47
Località: penisola salentina

0
voti

[50] Re: competenze ingegnere junior

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 22 ago 2008, 16:10

Più che la scuola la forma mentis credo che la dia il lavoro e l'impegno. Io ho avuto a che fare in questi quasi ormai 20 anni di lavoro in parecchi progettisti , forse nell'ordine delle centinaia, eppure di ingegneri a livello di Mike devo dire che faccio fatica a trovarli. Eppure Mike è "solo" un perito e nemmeno elettrotecnico ma elettronico.
Questo è solo un esempio per dire che alla fine i titoli accademici contano ben poco a livello pratico
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,1k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2695
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti