Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

bobina Rogowski come usarla al meglio ?

Sensori, trasduttori, regolatori...

Moderatore: Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] bobina Rogowski come usarla al meglio ?

Messaggioda Foto Utentekolit » 19 mar 2019, 14:21

Salve community,

sono nuovo del forum (spero di aver azzeccato la sezione e modalità di nuovo argomento).
Scrivo per chiarire un dubbio :roll: sulla misurazione di parametri elettrici su linee trifase attraverso sensori Rogowski .

Domanda:
Attraverso l'impiego di un solo sensore Rogowski , è corretto voler misurare le 3 linee R-S-T insieme :?:

Chiarisco:
Al fini di una misura accurata e precisa si vuole impiegare una sola bobina per misurare tutte e tre le linee di un impianto trifase.

Grazie a tutti coloro che volessero aiutarmi.

K.
Avatar utente
Foto Utentekolit
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19 mar 2019, 13:46

0
voti

[2] Re: bobina Rogowski come usarla al meglio ?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 19 mar 2019, 14:48

Benvenuto nel forum.
Riguardo al sensore Rogowsky, se ho ben capito è una bobina aperta che si avvolge attorno al cavo di cui si vuole misurare la corrente che lo percorre, senza dover interrompere il cavo per fare passare la bobina. La tensione alternata indotta è proporzionale alla corrente.
Non so nulla riguardo alla loro precisione di lettura.
Se si avvolge attorno alla terna di cavi trifase con carico equilibrato, la corrente risultante nel periodo
dovrebbe essere nulla, e quindi la lettura della tensione indotta dovrebbe essere nulla.
E quindi la risposta è : NO, non è corretto.

Poi attendo di leggere pareri di chi è più competente di me.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.329 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2541
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: bobina Rogowski come usarla al meglio ?

Messaggioda Foto Utentekolit » 1 apr 2019, 10:37

Grazie MarcoD.

Mi chiedevo se è utile usare la bobina su più conduttori differenti, per ottenere come uscita la somma delle correnti, partendo dalla generica relazione che descrive il comportamento della bobina : Vo = M(di/dt)

Penso che potrebbe aver senso risparmiare sul numero di bobine per misurare più carichi insieme.

Mi rimane il dubbio che usando in questo modo la bobina rogowski la misura perda di precisione , che ne pensi ?
Avatar utente
Foto Utentekolit
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19 mar 2019, 13:46

0
voti

[4] Re: bobina Rogowski come usarla al meglio ?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 1 apr 2019, 14:42

Se misuri le tre fasi insieme, hai come lettura la corrente omopolare (di modo comune), a meno che ad esempio non faccia passare due fasi in un verso e la terza in direzione opposta attraverso la Rogowski: in questo caso ottieni la somma di due correnti meno la terza corrente.

Se vuoi misurare la corrente di ciascuno di N carichi distribuiti su piu` fasi, devi fare N letture, anche accoppiando nei modi piu` strani le fasi che misuri. La ragione e` semplice, se devi trovare N valori, ti servono N equazioni che ottieni facendo N misure piu` o meno "strane" per quanto riguarda la posizione del Rogowski.

Puoi fare N-1 misura se puoi considerare una fase come ritorno comune, cioe` se non hai il neutro.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18478
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: bobina Rogowski come usarla al meglio ?

Messaggioda Foto Utentekolit » 16 apr 2019, 11:50

Grazie Isidoro
Mi studio il caso di correnti omopolari, mi interessa molto l'argomento.

Simone
Avatar utente
Foto Utentekolit
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19 mar 2019, 13:46


Torna a Sensoristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti