Pagina 1 di 2

sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 6 giu 2018, 9:38
da PCATALA
Buongiorno,

ho avuto la richiesta di un sistema di videosorveglianza per una scuola materna privata che offre il servizio di videosorveglianza ai genitori,

attualmente hanno installate 4 telecamere analogiche su un dvr che in p2p trasmette le immagini su un server a cui i genitori accedono tramite App ma in pratica il sistema è inutilizzabile perché spesso il flusso video si blocca o peggio ancora gli utenti non riescono a collegarsi al servere tramite la app, tutto ciò probabilmente dovuto all'elevato numero di utenze che si collegano contemporaneamente.

Che soluzione mi consigliate per rendere il sistema compatibile con la multi-utenza? In teroria parliamo di 40 bambini x 2 genitori è qualche nonno quindi teoricamente si possono collegare iln contemporanea quindi 100 utenze circa.....

un grazie anticipato a chiunque sappia/voglia rispondermi

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 6 giu 2018, 12:22
da attilio
PCATALA ha scritto:parliamo di 40 bambini x 2 genitori è qualche nonno quindi teoricamente si possono collegare iln contemporanea quindi 100 utenze circa

asilo? a me pare più il grande fratello ?%

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 6 giu 2018, 16:03
da Lino65
Ciao, se ipoteticamente siamo sulle 100 utenze ed in contemporanea sicuramente una cinquantina, ci deve essere un ottima adsl con buona larghezza di banda, se no si satura subito.

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 7 giu 2018, 16:43
da PCATALA
Lino65 ha scritto:Ciao, se ipoteticamente siamo sulle 100 utenze ed in contemporanea sicuramente una cinquantina, ci deve essere un ottima adsl con buona larghezza di banda, se no si satura subito.


al momento hanno banda larga con fastweb e lòa velocità media di upload è sui 20 Mbs

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 7 giu 2018, 16:44
da PCATALA
attilio ha scritto:
PCATALA ha scritto:parliamo di 40 bambini x 2 genitori è qualche nonno quindi teoricamente si possono collegare iln contemporanea quindi 100 utenze circa

asilo? a me pare più il grande fratello ?%


a prescindere dal lavoro commissionatomi......dal mio punto di vista....magari tutti gli asili offrissero questo servizio!!!!!

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 7 giu 2018, 17:57
da gabrisav
Ho paura che ti ci vuole una bella fibra ottica che arrivi direttamente all'interno dell'asilo

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 7 giu 2018, 19:50
da MassimoB
Con 20 Mb non ci fai nulla, serve una fibra di alto livello e un sistema di controllo del traffico in modo da evitare la congestione del sistema, oppure devi affidarti ad un servizio cloud che gestisca autonomamente gli accessi e il traffico dati, in questo modo la trasmissione dati TVCC - cloud si riduce drasticamente, quello che aumenta ovviamente è il costo di gestione.

Sarei curioso di sapere come gestite il GDPR e soprattutto trattandosi di minori darei massima attenzione al lato sicurezza del servizio

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 8 giu 2018, 11:04
da PCATALA
MassimoB ha scritto:Con 20 Mb non ci fai nulla, serve una fibra di alto livello e un sistema di controllo del traffico in modo da evitare la congestione del sistema, oppure devi affidarti ad un servizio cloud che gestisca autonomamente gli accessi e il traffico dati, in questo modo la trasmissione dati TVCC - cloud si riduce drasticamente, quello che aumenta ovviamente è il costo di gestione.


mi sapresti consigliare qualche servizio cloud in tal senso?

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 8 giu 2018, 22:57
da MassimoB
Bisognerebbe sapere prima la tecnologia utilizzata nel contesto presentatoci

Re: sistema di videosorveglianza multi-utente

MessaggioInviato: 8 giu 2018, 23:59
da MassimoB
E' un ambito molto delicato, se tutti i genitori acconsentissero all' unanimità vi potrebbe essere la visualizzazone (escluse ovviamente le zone sensibili) ma non la registrazione se non a carico di enti di vigilanza accreditati e per il solo scopo di pubblica sicurezza con un resposabile che garantisca l'uso solo su richiesta delle forze dell'ordine.

<<<<<<<<come già accennato se la sicurezza del sistema venisse compromesso, non vorrei essere nei panni di chi si è assunto la responsabilità.