Pagina 1 di 1

Ricevitore AM super-eterodina

MessaggioInviato: 14 feb 2015, 1:44
da matteoDL
Buongiorno a tutti.
Dovrei realizzare un ricevitore AM per frequenze da 3 a 300MHz che sia sintonizzabile in modo elettronico, dato che lo sweep sulla frequenza verrà controllato da un microcontrollore (non è quindi possibile il tuning attraverso potenziometri o capacità variabili meccanicamente). Non sono importanti prestazioni elevate.
L'unico circuito che ho studiato adatto allo scopo sarebbe un ricevitore super-eterodina, ma mi sorge il dubbio che sia un circuito troppo complesso per lo scopo quando magari esiste una soluzione più facile e magari economica.
Spero che qualche guru delle telecomunicazioni voglia condividere la sua esperienza con me.
Cordiali saluti.

Re: Ricevitore AM super-eterodina

MessaggioInviato: 14 feb 2015, 9:39
da SerTom
La gamma di frequenza è troppo estesa per riuscirci con un unico stadio. Occorre suddividere in almeno 3-4 sottobande ... ed il circuito diventa piuttosto complesso.
Poi lo vuoi controllabile in modo digitale ... allora o ti affidi a chip dedicati (oggi nella banda ISM esistono dual die che contengono sia la parte digitale di controllo che quella "analogica" con gli oscillatori, i PLL, i mixer, i filtri e la conversione AD .... ma non coprono la banda richiesta) oppure fai tutto "a mano".
E vuoi un circuito semplice ?
Togli qualche paletto e poi ne riparliamo ...

Bye O_/ Ser.Tom

Re: Ricevitore AM super-eterodina

MessaggioInviato: 14 feb 2015, 14:08
da matteoDL
Grazie della risposta.
Iniziamo allora riducendo la banda per rendere il progetto più fattibile: 1.8MHz-30MHz, ovvero ricevitore per short-wave.
L'antenna che per dimensioni è più adatta al mio progetto è una small loop antenna, ovvero in pratica una bobina con dimensioni molto minori delle lunghezza d'onda in gioco. Se non sbaglio questa è la soluzione adottata in molte radioline portatili. Il mio obiettivo è sintonizzare in modo digitale invece che meccanico, per il resto le prestazione possono essere paragonabili o leggermente peggiori delle radioline da 10€.
Avete a disposizione schemi tipici/materiale di qualsiasi genere/integrati adatti/consigli?
Fare il circuito "a mano" sarebbe certamente interessante (parlo di unire mixer, oscillatori, filtri) perché mi permetterebbe di mettere in pratica quanto studiato nei vari corsi di Telecomunicazioni, Progettazione di antenne, Segnali, etc. ma anche le soluzioni integrate andrebbero bene. O_/

Re: Ricevitore AM super-eterodina

MessaggioInviato: 19 feb 2015, 23:34
da StefanGrenzer
Ciao, se proprio vuoi tutto digitale senza " volanti e rubinetti" da manovrare compra uun ricevitore USB SDR da attivare sul PC con un software dedicato gratuito. La banda è enorme. Come antenna per le SW ti andrà benone una mini whip attiva. Con pochi euri hai la stazione completa. Personalmente preferisco qualcosa sì digitale magari con DSP e Panadapter, ma con i "rubinetti".