Pagina 2 di 4

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 1 nov 2019, 18:36
da Max2433BO
TITAN ha scritto:(...) Forse è il contrario : uscito dalla finestra e rientrato dalla porta.
(...)


:-k ... forse hai ragione :mrgreen:

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 1 nov 2019, 20:03
da sedetiam
ESONERO DALLE PROVE DI ESAME PER PATENTE DI OPERATORE DI STAZIONE DI RADIOAMATORE
..
2) Laurea in ingegneria nella classe dell'ingegneria dell'informazione o equipollente;
3) Diploma di tecnico in elettronica o equipollente conseguito presso un istituto statale o riconosciuto dallo Stato


Grazie Foto Utentemir, questa sì che è una buona notizia ! :D :ok:

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 1 nov 2019, 23:13
da mir
sedetiam ha scritto:questa sì che è una buona notizia ! :D

Ma non significa che non si debba conoscere la teoria necessaria .. ;-)

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 1 nov 2019, 23:40
da sedetiam
Hai ragione,
infatti contatterò l'ARI di Padova per avere tutte le informazioni in merito, regolamenti, etiquette... etc. E così potrò capire cosa significa 73 :D

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 2 nov 2019, 1:16
da setteali
:D sapevo che ti avrebbe incuriosito, sono " saluti " così generici, poi in origine aveva un altro significato, ma ra si usa 73 e 51 . :-)
Sono convinto che ti appassionerà entrare in questo mondo.
Prima, poco dopo Marconi :-) si prendeva la licenza di ascolto , il mio è I1-12780 , ora non so se la danno sempre, ed era affascinante ascoltare i QSO ed inviare ai due operatori la QSL e ricevere poi la conferma tramite sempre QSL del QSO avvenuto.
73 de IU5DUS

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 2 nov 2019, 10:14
da Max2433BO
setteali ha scritto:(...) Prima, poco dopo Marconi :-) si prendeva la licenza di ascolto , il mio è I1-12780 , ora non so se la danno sempre (...)


No, con il DPR 447 del 5 ottobre 2001, l'attestato, o licenza, di ascolto non è più necessaria in quanto questa attività, sulle bande radioamatoriali, in Italia, è stata liberalizzata.

Ovviamente essendo "orfani" di un nominativo d'ascolto ci veniva, di fatto, preclusa tutta quella attività di contorno tipica di un SWL: invio QSL e partecipazione a contest, in quanto non ci si sarebbe potuti "qualificare" con un proprio nominativo che, per ovvie ragioni, dovrebbe essere unico.

Allora, chi lo desidera (... il nominativo), può, di fatto, percorrere due strade:

-Tramite la burocrazia Italiana, con il DL 259/03, è stata posta una toppa ed ora, è possibile richiedere, tramite l'ispettorato territoriale di competenza, pagando l'imposta di bollo, l'inscrizione in un apposito registro compilando l'apposito allegato F e ottenere l'emissione dell'attestato G :mrgreen: dove verrà indicato il nominativo.

-Tramite l'iscrizione, gratuita, al Short Wave Radiamator Listing, che rilascia attestato e nominativo valido per l'invio di QSL e la partecipazione a contest.

O_/ Max

P.S. Il cartoncino della mia vecchia "autorizzazione per l'impianto e l'esercizio di una stazione d'ascolto sulle frequenze della banda riservata ai radioamatori", rilasciata nel lontano 14 settembre 1989, riporta: SWL n°... 2433/BO... :mrgreen: ... ed eccovi svelato l'arcano del mio nikname...

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 2 nov 2019, 10:32
da elektronik
Negli anni 70 ci voleva anche un patentino o permesso di ricezione, io ne ho uno a tempo indeterminato con tanto di denuncia ai carabinieri e denuncia decametrico, perché doveva essere dichiarato e denunciato anche il ricevitore, ormai sono anni che sta li a prendere la polvere. Il periodo più bello è stato quando costruivamo i demodulatori per ricevere le trasmissioni RTTY Già ai tempi del commodore c64. Durante la guerra contro Saddam Hussein demodulavamo tutte le notizie ANSA, REUTE e altri e prima che i telegiornali riportavano le notizie gia rielaborate noi le avevamo senza infarinatura.

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 2 nov 2019, 10:35
da Max2433BO
elektronik ha scritto:(...) Già ai tempi del commodore c64...


... che ricordi... io facevo lo stesso con un Sinclair Spectrum 48...

O_/ Max

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 2 nov 2019, 10:37
da elektronik
ho avuto anche io quel computer, poi con il telefono portatile piano piano si e perso tutto

Re: patente per radioamatore

MessaggioInviato: 2 nov 2019, 10:42
da elektronik
Negli anni settanta In Germania facevo parte del famigerata associazione conosciuta con il nome "charlie tango cb pirate group" perché a quei tempi eravamo perseguitati dalla legge.