Pagina 2 di 6

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 12 gen 2018, 17:09
da richiurci
azz il Kuwait, che disastro...

Un "incidente" deliberato però, purtroppo...

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 12 gen 2018, 19:24
da MarcoD
Sappiamo però che per produrre un solo litro di bevanda sono necessari migliaia di litri di acqua?e che sottraggono risorse idriche importanti?
Non ci credete?
In India la coca cola ha chiuso 3 Stabilimenti per aver prosciugato importanti riserve idriche!

Per me queste affermazioni da talebano danneggiano il movimento ecologista.
Sappiamo
, io non lo so, spiegamelo, mi pare esagerato.

Per produrre un litro di vino serviranno 10 metri quadrati di vigna; in un anno pioveranno 500 mm di acqua , che su 10 mquadrati corrispondono a 5 metri cubi ossia 5000 litri di acqua.
Vuoi dire che 1 litro di vino consuma 5000 litri di acqua?

La Coca Cola e simili è acqua con aggiunta di zucchero caramellato, caffeina , gas e qualche aroma...è diversa dal chinotto ?
O_/

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 14:45
da venexian
MarcoD ha scritto:è diversa dal chinotto ?

Altro che! La Coca Cola è fatta dagli americani che erano già cattivi prima, ma adesso che c'è Trump lo sono ancora di più, vuoi mettere con il chinotto che fa sì schifo, ma è fatto dai buoni italiani?

Marco, ti scandalizzi per la sparata sulla Coca Cola? Io da queste parole

richiurci ha scritto:Bovini, esseri umani, combustione della legna...emettono CO2 mediante combustione, ma era CO2 "fresca" perché immagazzinata in pochi mesi o anni.

Con i fossili reimmettiamo in atmosfera bruscamente (100-200 anni) quantità enormi di CO2 che erano stati intrappolati in MILIONI di anni.

ho scoperto che l'anidride carbonica non è tutta uguale, c'è quella fresca e quella stantia.

Isotopia molecolare...

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 15:17
da richiurci
ognuno capisce quello che vuole, o riesce, a capire...

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 20:23
da MarcoD
Forse siamo finiti fuori tema :(
Gli incidenti da combustibili fossili sono abbastanza frequenti e abbastanza gravi.
Quelli da centrali nucleari sono rari (Chernobil, Fukuschima) ma molto più gravi.
E ' molto difficile fare un calcolo di danni prodotti rispetto alla energia trsportata-prodotta.
E decidere razionalmente cosa è meno peggio.

E un calcolo dei costi di una improvvisa mancanza di energia elettrica su larga scala (ricordo le news un blackout in USA, mi pare negli anni 80) ?
Con una maggiore produzione fotovoltaica distribuita, forse ci saranno più problemi di blackout, nel caso di cambiamento improvviso della irradiazione solare per l'arrivo di una perturbazione o per l'alternarsi giorno/notte ?
O_/

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 20:24
da richiurci
azz Marco e menomale che hai tentato di tornare in tema :D :D :D

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 20:47
da MarcoD
Esaminiamo una situazione quasi catastrofica :-)

Per quanto tempo possiamo vivere passabilmente in caso di blackout elettrico prolungato ???

-ascensori fermi, con qualche sfigato bloccato dentro.
-nei piani alti degli edifici non arriva acqua potabile per arresto delle pompe dell'autoclave.
-non funzionano i bruciatori delle caldaie a metano o gasolio condominiali.
Forse le dorsali del teleriscaldamento funzionano, ma non le pompe dello scambiatore di calore dei condomini. Si rimane al freddo.

I frigoriferi/congelatori domestici e dei supermercati ? terranno il freddo per al massimo 10 ore ?

Metropolitana ? Secondo me rimane ferma

Le pompe dei distributori di benzina/gasolio ?

Cosa altro vi viene in mente ? e Quali contromisure prendere?

O_/

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 20:56
da richiurci
Che sembra la trama di un disaster movie, ma è più realistica quella di "the day after tomorrow" :mrgreen:

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 13 gen 2018, 21:14
da MarcoD
:-) :-) :-)
da 0 a 30' :
Se di giorno piccoli fastidi:
non funziona il citofono e l'apriporta elettrico.
gli antifurti domestici si mettono a suonare per segnalare distacco dalla alimentazione.
Se di notte sei al buio !

I semafori hanno una alimentazione di riserva ?
Se no, si parte con grandi ingorghi in città?

da 30' a 4 h :
I ripetitori (BTS) dei telefonini hanno una alimentazione di riserva ?
scommetto di no, ma potrei sbagliarmi, ma dopo 4 h sarà esaurita.
Le centrali della rete telefonica fissa dovrebbero avere una alimentazione a batterie,
ma il modem ADSL non funziona : niente internet
ma se avete la linea in fibra FTTC oltre a internet avete perso anche il telefono.

Linee ferroviarie ad alta velocità Linee ferroviarie normali,? motrici elettriche bloccate,
Penso che la rete di segnalazione abbia l'alimentazione di emergenza con batterie e gruppi elettronici.
in quanto tempo arriva un locomotore diesel a trainare i treni alla stazione più vicina.

..ora mi sono stancato, attendo le vostre simulazioni..... :-)

Re: Incidenti da combustibili fossili

MessaggioInviato: 14 gen 2018, 0:13
da stefanob70
MarcoD ha scritto:Per me queste affermazioni da talebano....

talebano? :lol: :lol:
occhio che ho una mira per i talebani e simili che non immagini.... ;-)

MarcoD ha scritto:, io non lo so, spiegamelo, mi pare esagerato...

L'ho visto nei DOSSIER1 e DOSSIER2

MarcoD ha scritto:Per produrre un litro di vino.......

La coca cola vende circa due miliardi di bottiglie al giorno,non so se i tuoi calcoli sono paragonabili a questi...