Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ban delle batterie non ricaricabili

Urbanistica, paesaggio, clima, inquinamento, biodiversità...

Moderatore: Foto Utenteadmin

0
voti

[11] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 1 lug 2020, 10:15

JAndrea ha scritto:
andando a ben vedere esistono le stilo ricaricabili da 1,5 V, solo che sono ben poco pubblicizzate.

Questa è per me una novità, con che chimica?

In realtà si tratta di batterie al litio da 3,7 volt, con internamente un circuito che riduce la tensione di uscita a 1,5 volt. La capacità non è un gran che, e sono piuttosto costose, però la tensione in uscita è abbastanza precisa e costante nel tempo. Alcuni modelli possono essere ricaricati direttamente, tramite una spina USB o micro USB incorporata.

Batteria litio 1,5 volt. USBpng.png
Batteria al litio 1,5 volt con spina USB incorporata

Batteria litio 1,5 volt.png
Batteria al litio 1,5 volt con spina micro USB incorporata.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.451 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[12] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 1 lug 2020, 10:31

DarwinNE ha scritto:Com'è la situazione per una batteria NiMH? Se la carico oggi, la metto da parte e la guardo tra tre anni, è ancora ragionevolmente carica?

Non ho fatto dei test, però ho dimenticato 8 Eneloop di tipo AA in una vecchia macchina fotografica Nikon (4 nel corpo macchina e 4 nel winder) e dopo due anni (forse anche di più) erano ancora utilizzabili (non so quale fosse la carica residua, però la fotocamera si è accesa, l'autofocus funzionava, e i dati memorizzati erano validi). Ho fatto qualche scatto a vuoto e poi ho caricato regolarmente le batterie senza rilevare problemi.
Ma soprattutto, non mi sono ritrovato i vani batterie danneggiati, corrosi dal materiale fuoriuscito dalle batterie, cosa che sarebbe sicuramente avvenuta con batterie alcaline.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.451 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[13] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto UtenteDuffr » 1 lug 2020, 12:42

Riguardo il cosiddetto effetto-memoria delle NiMH (o NiCd), come ovviate voi? Avete i caricatori che scaricano la batteria completamente (ergo, al valore soglia) e poi la ricaricano?
Avatar utente
Foto UtenteDuffr
422 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 11 set 2015, 11:19

0
voti

[14] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 1 lug 2020, 13:05

le NiMH non hanno effetto memoria
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8142
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[15] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 1 lug 2020, 15:37

Duffr ha scritto:Io uso le alcaline non ricaricabili per oggetti che uso poco o il cui uso é diluito nel tempo, es telecomando, orologi... Tutte quelle applicazioni che hanno AA o AAA per cui controllo una volta all'anno se vanno ancora bene. Certo, potrei convertirmi, ma onestamente preferisco farlo per batterie che uso piú spesso.

Direi che ha particolarmente senso. Anche le nuovissime NiMH con bassa autoscarica si scaricano. Sul telecomando della TV durano almeno 3 anni...
richiurci ha scritto:Comunque, considerando che durano quasi un anno in un cronotermostato, l'autoscarica è accettabile, nel senso che non è minima come nelle litio ma neanche vanno a zero da sole.

Le nuove forse. Ho celle di 8 anni che in un mese vanno giù. In ogni caso ha senso avere ricaricabili da ricaricare ogni mese se le alcaline durano 10 anni? Che tra l'altro invecchiano...
Duffr ha scritto:Riguardo il cosiddetto effetto-memoria delle NiMH (o NiCd), come ovviate voi? Avete i caricatori che scaricano la batteria completamente (ergo, al valore soglia) e poi la ricaricano?

Io ho un technoline bc 700. Lo uso soprattutto perché ricarica le celle singolarmente. Nella mia esperienza con i onorali caricabatterie economici ho avuto problemi di sbilanciamento.
richiurci ha scritto:le NiMH non hanno effetto memoria

Falso. Basta farsi un giretto sul sito IEEE e leggere qualche articolo. Per chi non è iscritto https://books.google.it/books?id=FVvo7W ... &q&f=false
Se hai un caricabatterie tipo il technoline bc 700 vedrai che con un ciclo refresh la capacità migliora.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
430 1 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

0
voti

[16] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 1 lug 2020, 15:46

Stiamo parlando di impieghi non stressanti ne impegnativi, di solito.

Per gli altri impieghi ormai si usano celle al litio.

Bello il tuo caricabatterie, ci avevo fatto un pensierino ma poi per uso casalingo ho verificato che quelli economici bastano. Il bilanciamento di fatto lo fanno perché tendono a scaldare le celle con un discreto overcharge.

Certo, con un CB evoluto da qualche decina di euro forse andrebbero ancora meglio, ma buona parte delle mie NiMH hanno più di 10 anni e ancora vanno bene per i miei impieghi
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8142
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[17] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 1 lug 2020, 16:05

richiurci ha scritto:Stiamo parlando di impieghi non stressanti ne impegnativi, di solito.

Diciamo che è relativo. Per esempio i flash delle macchine fotografiche non sono extra impegnativi, ma neanche molto leggeri.
Per carichi extra leggeri come timer, orologi, bilancia etc per quanto ho sperimentato sono giunto alla conclusione che siano meglio le alcaline.
Per quanto usassi celle buone (tra parentesi trovo eccellenti le amazon basics ricaricabili), con le alcaline trovo una durata più di 10 volte superiore. Dipende ovviamente da ciò che si cerca, ma per chi usa solo carichi leggeri ha senso immobilizzare delle batterie ricaricabili buone, costose (sempre meno per fortuna) e relativi caricabatterie per carichi super leggeri?
Altra cosa le batterie NiMH non amano scaricarsi oltre gli 0,90 V (di certo non sono lipo, lo tollerano molto meglio) e molti caricabatterie "intelligenti" smettono di riconoscerle sotto quella tensione.
Certi carichi leggeri riescono a scaricare le pile molto oltre quella soglia.

richiurci ha scritto:Per gli altri impieghi ormai si usano celle al litio.

Si è vero e la soluzione integrata è accattivante. Però spesso il formato AA ha la comodità dello standard e della facilità d'uso e di interscambiabilità. Poi le celle al litio necessitano di elettronica di cutoff e di stop charge funzionante a dovere altrimenti fai danni.
Ha senso per monopattini, auto, cellulari. Per radio-microfoni e altri apparati di questo tipo non ne sono troppo sicuro. Ha più senso poterla sostituire.

richiurci ha scritto:Bello il tuo caricabatterie, ci avevo fatto un pensierino ma poi per uso casalingo ho verificato che quelli economici bastano. Il bilanciamento di fatto lo fanno perché tendono a scaldare le celle con un discreto overcharge.

Ti ringrazio. Lo avevo trovato molto scontato e ne ho approfittato. Molti caricabatterie che avevo erano un po' troppo "intelligenti" da staccare la carica delle pile troppo presto e avevo una batteria molto più scarica di un'altra. Gli altri ci dovevo andare io di cronometro e tendo a dimenticarmi.

richiurci ha scritto:Certo, con un CB evoluto da qualche decina di euro forse andrebbero ancora meglio, ma buona parte delle mie NiMH hanno più di 10 anni e ancora vanno bene per i miei impieghi

Le mie vecchie Energizer dopo un mese sono scariche (10 anni). Sono quelle che ho usato meno.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
430 1 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

0
voti

[18] Re: Ban delle batterie non ricaricabili

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 1 lug 2020, 17:13

Io ho un "problema"con un orologio, il vano pila per una AA risulta al limite, le ricaricabili sono di mezzo millimetro lunghe e non entrano!
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.799 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

Precedente

Torna a Ambiente

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti