Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Consiglio oscilloscopio economico USB

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[21] Re: Consiglio oscilloscopio economico USB

Messaggioda Foto Utenteruggero2 » 26 ago 2017, 0:05

venexian ha scritto:A me non sembra così pessimo quell'inverter. C'è un bel po' di rumore, questo è vero, ma guardando quel segnale, la prima cosa che sostituirei sarebbe l'oscilloscopio. Non nel senso di buttarlo, ma lo sostituirei in quella misura. Questo è un segnale difficile da visualizzare, anche per uno strumento professionale. Per quel poco che ho visto di misure, sono portato a pensare che quel rumore potrebbe essere molto più grande di quanto visualizzato, ma potrebbe essere anche sensibilmente più piccolo. Quelli sono spike velocissimi sovrapposti a una tensione molto alta: se il front end dello strumento non è fatto per misurare con precisione questo tipo di segnali, ciò che vedi potrebbe essere molto diverso dalla realtà. E di quell'oscilloscopio, per queste misure, io non mi fiderei.


C'è un problema di natura economica, vedo di spiegarlo in due parole.

L'inverter mi serve per un impianto off grid,piuttosto che pagare un botto di soldi per un consumo di 10 kW/h annui (allacciamento servizio elettrico), preferisco affidarmi alle rinnovabili,quindi batteria regolatore di carica pannello e inverter(pure così non ho problemi di compatibilità)...costo intorno i 400/500€.

Ora, se per una singola misura devo comprare un oscilloscopio costoso che poi non userei più o comunque in maniera molto limitata, sforo il budget.

Se invece si parla di roba accessibile,tipo 30/40€, la cosa si può fare, anche perché vorrei vedere quante sono le persone che si comprano un oscilloscopio per un semplice inverter.

Del resto,considero quattro fattori

1) per le altre misure si è comportato egregiamente,sia per la 220 volt,sia per l'amplificatore,visualizzando il clipping in maniera abbastanza realistica.

2) ho trovato un video su youtube dove c'è qualcosa di simile https://www.youtube.com/watch?v=7-Issb89NhQ

3) anche la mia pinza amperometrica sclera parecchio nel visualizzare la frequenza.

4) curiositamente non viene dichiarato il thd, altri inverter lo dichiarano.

Penso che mi muoverò nel seguente modo:

1)contatto tutti i venditori su ebay, magari c'è qualcuno che ha testato gli inverter con un oscilloscopio serio e può garantirmi la purezza della sinusoide.
2)se non c'è ordino l'inverter che mi convince di più,ossia con il thd più basso.
3)Testandolo,mi farò una idea più precisa della situazione e deciderò il da fare.

claudiocedrone ha scritto:
boiler ha scritto: ...Il DSO150 fa il campionamento con l'ADC integrato dell'STM32F103 che controlla il display...
...


Ho spiegato nel primo post che le mie conoscenze di elettronica si fermano alla semplice elettrotecnica da 9 cfu, quindi per me quello che hai detto è arabo :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteruggero2
120 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 10 ago 2012, 11:57

Precedente

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite