Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore da banco, di base

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[21] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 21 gen 2020, 9:00

edgar ha scritto:Il venditore che mi aveva prospettato fondo scala diversi non è più attivo su ebay, era il 2014. Puoi provare con qualche venditore attuale su aliexpress.

Grazie :ok:
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[22] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 15 mar 2020, 14:02

Ciao, sono tornato per chiedere un aiuto. L’alimentatore Elind 40H6 che ronzava come una centrale a 380.000 ora è silenziosissimo, merito di alcuni accorgimenti che ho potuto adottare. Ora però sono arrivato al punto di affiancare due strumenti digitali a quelli analogici che voglio assolutamente mantenere.
Arrivati dopo 2 mesi da un sito china ora devo collegarli, ed io pensavo di farlo in parallelo a quelli esistenti, ma qualcosa la sbaglio

Retro degli strumenti dell’Elind; si vede che due connettori sono collegati in comune, ne deduco che si tratta del negativo
Immagine

Questo è il voltmetro
https://a.aliexpress.com/_BS2LA9

E questo lo schema di collegamento
Immagine

Per alimentarlo uso un piccolo ali a 5v col cavo rosso, mentre il nero, in comune, lo collego anche allo strumento analogico. Il cavo giallo lo collego al morsetto del voltmetro analogico. Spero si sia capito. Purtroppo lo strumento digitale mi da -0.0000, come se avessi invertito le polarità, ma così non è.
Cosa sbaglio?
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[23] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteedgar » 15 mar 2020, 19:31

Prima di collegarlo hai provato a vedere se misura? Basta una pila qualunque
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.772 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3478
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[24] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 17 mar 2020, 0:26

Si, misura, perché se collego il filo giallo a quello rosso (che serve ad alimentarlo) leggo 5,030v, ovvero la tensione dell’alimentatore da 5v da cellulare...
Ma il collegamento che ho fatto, replicando lo schema del sito, è corretto o teoricamente è problematico? Perché a me l’idea di unire il negativo del caricabatterie che alimenta il voltmetro, con il negativo dello strumento analogico non mi sembra correttissima. Ma io ne capisco ben poco.
Mi puoi suggerire qualcosa?
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[25] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 mar 2020, 13:45

Hai uno schema dell'alimentatore ?
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.772 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3478
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[26] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 17 mar 2020, 16:54

Ciao, si lo schema ce l'ho, mi è stato fornito da un gentile ex dipendente della fu Elind. Si tratta di fotocopie, purtroppo anche in scala diversa l'una dall'altra, quindi anche stampandole non combaciano perfettamente. inoltre diciamo che la 1 e la 2 sono l'una il continuo dell'altra, la 3 invece coincide con metà dell'una e metà dell'altra.
Spero riesca leggerlo in qualche modo lo schema...

1) https://ibb.co/mcLmyz5
2) https://ibb.co/FWrYFF7
3) https://ibb.co/mRWKSng

Il modello è 40H6
se preferisci ho il file pdf che mi ha inviato il signore in questione
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[27] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 mar 2020, 19:41

Devi alimentare il voltmetro con una tensione separata ed isolata rispetto a tutte le altre tensioni interne.
Se non vuoi realizzare un piccolo alimentatore da 5 volt a componenti discreti, in commercio puoi trovare dei modulini compatti che. partendo dalla tensione di rete, ti possono dare i tuoi 5V.
In blu è evidenziato il percorso per il misuratore di corrente, mentre in rosso quello del voltmetro e le relative polarità di collegamento dei terminali di misura
Elind.jpg

Il voltmetro non ha bisogno di partitori, colleghi l'alimentazione e i due cavi di misura come nell'immagine ad hai finito.
Per l'amperometro invece serve saperne di più, quasi sicuramente andrà alimentato anche lui separatamente.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.772 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3478
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[28] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 17 mar 2020, 20:58

Allora, io già alimento il voltmetro con un piccolo caricabatterie a 5v, quindi questo non è il problema più importante.
Nel post più sopra ho inserito l’immagine con il suo schema di collegamento come indicato dal venditore: abbiamo tre fili, nero giallo e rosso. Quello giallo misura la tensione che verrà visualizzata dallo strumento, quello rosso alimenta lo strumento stesso e quello nero (e qui ho dei dubbi) va collegato contemporaneamente al negativo del caricabatterie e al negativo della tensione da misurare... sbaglio io a leggere lo schema del produttore????
Inoltre vorrei sapere: collegare V+ e V- direttamente ai due morsetti dello strumento analogico è un errore madornale da cartellino rosso ed espulsione immediata? :roll:
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[29] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 mar 2020, 21:14

Fabiano71 ha scritto:Quello giallo misura la tensione che verrà visualizzata dallo strumento, quello rosso alimenta lo strumento stesso e quello nero (e qui ho dei dubbi) va collegato contemporaneamente al negativo del caricabatterie e al negativo della tensione da misurare

E' corretto.
Giallo al terminale + dell'alimentatore, nero al terminale - dell'alimentatore e al negativo del caricabatterie, rosso al terminale positivo del caricabatterie
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.772 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3478
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[30] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 17 mar 2020, 21:53

edgar ha scritto:
Fabiano71 ha scritto:Quello giallo misura la tensione che verrà visualizzata dallo strumento, quello rosso alimenta lo strumento stesso e quello nero (e qui ho dei dubbi) va collegato contemporaneamente al negativo del caricabatterie e al negativo della tensione da misurare

E' corretto.
Giallo al terminale + dell'alimentatore, nero al terminale - dell'alimentatore e al negativo del caricabatterie, rosso al terminale positivo del caricabatterie


E perché allora se faccio sifatti collegamenti, sul display la lettura è -0,000? Mentre se collego il giallo con il rosso del caricabatterie mi legge correttamente la sua tensione di 5V???
C’è qualcosa (molte cose in realtà) che non capisco...
Io dico: collegare i fili giallo e nero direttamente sui morsetti del voltmetro analogico o collegarli a monte sullo stampato da dove sono saldati direttamente i fili che vanno verso lo strumento analogico, è lo stesso...giusto???
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

PrecedenteProssimo

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti