Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

[CDEY] Configurazione mosfet - Progetto di un carico attivo

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatore: Foto Utentebrabus

0
voti

[21] Re: Configurazione Mosfet

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 27 set 2013, 12:44

EnChamadeIo ha scritto: considererei, come primo passo, di rilassare le specifiche, scegliendo una corrente nominale minore così da gestire il tutto con un unico MOS..


Non e' sbagliato il tuo concetto.
Cerchero' di terminare una prima configurazione ad un solo MOS per il momento.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,1k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3195
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

1
voti

[22] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 27 set 2013, 12:51

Non solo layout sullo stampato, ma anche fili di collegamento, come sono collegati fra di loro i vari stadi a MOS, che percorso fa la corrente con le sue cadute di tensione...

Avevo fatto una volta un circuito del genere con 6 transistori MOS in "parallelo" ciascuno controllato da due operazionali montati proprio sui transistori. Ce n'era uno a una estremita` dei sei (e talvolta anche il suo vicino) che esplodeva che era un piacere :-). Il tutto dovuto al layout!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
118,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20748
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[23] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 27 set 2013, 15:05

IsidoroKZ ha scritto: Ce n'era uno a una estremita` dei sei (e talvolta anche il suo vicino) che esplodeva che era un piacere :-). !

Pensi che in questo caso si siano innescati autoscillazioni?
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,1k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3195
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

2
voti

[24] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 27 set 2013, 15:06

Si`: quando si lavora con dispositivi veloci (i MOS) che hanno delle transconduttanze dell'ordine di molti siemens, l'autoscillazione e` sempre una possibilita`!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
118,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20748
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[25] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 27 set 2013, 15:32

IsidoroKZ ha scritto:Si`: quando si lavora con dispositivi veloci (i MOS) che hanno delle transconduttanze dell'ordine di molti siemens, l'autoscillazione e` sempre una possibilita`!


Ho capito quindi in caso di autooscillazione,la pendenza del punto di lavoro della transcaratt.(Vds,Vgs,Ids) ne viene compromessa,spostando la regione di funzionamento del MOS,fino a distruggerlo.

Non so se a questo punto sarebbe meglio impiegare dei BJT Darlinghton.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,1k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3195
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

1
voti

[26] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 27 set 2013, 17:05

In realta` puo` andare a lavorare in zone in cui in transitorio le tensioni, specie gate-source, sono oltre i limiti ammissibili, oppure con una dissipazione di potenza elevata.

I darlington fanno cadere piu` tensione e non puoi scendere quanto vorresti.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
118,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20748
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[27] Re: Configurazione Mosfet

Messaggioda Foto Utentebrabus » 30 set 2013, 12:21

belva87 ha scritto:(...)
Ora mi viene in mente una cosa, perché non cogliere l'occasione del crown design, idea lanciata per altro dallo stesso Foto Utentebrabus quest'oggi, per realizzare un qualcosa di simile?
Magai più semplice circuitalmente per la parte di potenza, ad esempio un carico che vada bene solo per tensioni continue...


Ecco un eccellente circuito candidato per il Crowd! :mrgreen: =D> =D> =D>

Porteremo avanti il carico attivo con un bel design collaborativo, questo è sicuro! :ok:

Come giustamente diceva Foto UtenteEnChamade, il momento più critico è proprio la definizione delle specifiche. OK, possiamo definire tensioni, correnti e potenze massime in continua, ma è il transitorio a fare la differenza. Il circuito va compensato; per avere un esempio date un occhio qui.

Ragioniamoci insieme, poi magari tra un po' apriamo il crowd! :ok:
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
22,1k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3130
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[28] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 30 set 2013, 12:26

Bene ci sto :ok:
Ho gia' tutti i componenti per la realizzazione:
Dai Mosfet al PCB..
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,1k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3195
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[29] Re: Configurazione mosfet

Messaggioda Foto Utentebrabus » 30 set 2013, 13:16

stefanob70 ha scritto:Bene ci sto :ok:
(...)


OTTIMO! :mrgreen: :ok:

Per me possiamo cominciare subito consolidando delle specifiche, in modo da non doverle rivedere in futuro. Foto Utentestefanob70, se hai già un'idea precisa in mente possiamo buttare giù un foglio, altrimenti discutiamole insieme!

Per iniziare possiamo utilizzare proprio questo topic, che ne dite? Modifico leggermente il titolo.

Provvedo ad aprire anche la repository su github, così da tener traccia della documentazione! :ok:

Aggiornamenti a presto!
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
22,1k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3130
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

2
voti

[30] Re: [CDEY] Configurazione mosfet - Progetto di un carico att

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 30 set 2013, 13:46

Proverei a dare una occhiata alle specifiche dei carichi attivi disponibili sul mercato, giusto per avere una idea di quali siano "i numeri importanti" da fornire nonche' le funzionalita` piu` comuni (ad esempio CC, CV, CR, CP... un livello, due livelli, modulazione continua...)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
118,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20748
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti