Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Stampante 3D - Problema layer shift

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[71] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 17 mag 2016, 9:34

Purtroppo non ricordo bene come andò il mio acquisto, mi pare un'asta fortunata. Sinceramente non è un kit che vale 20€!!!

Al massimo ti diverti e ne fai uno tu sulla millefori. O ancora meglio con i condensatori SMD e gli switch rotativi che ho usato per il resistor box. ;-)

O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

0
voti

[72] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto Utentebalduzz » 17 mag 2016, 10:04

Pensavo anche io che non doveva essere complicato da autocostruire...però non volevo fare lo sbruffone!
Quindi dici che è fattibile?
Posso anche fresarmi un PCB con la stampante 3D...dopo aver fatto l'upgrade della stampante naturalmente :cool:
Avatar utente
Foto Utentebalduzz
1.526 1 4 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 6 ott 2015, 9:59
Località: Brescia

1
voti

[73] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 17 mag 2016, 10:16

Io quando ho capito che ci impiega le ORE per fresare un PCB ho abbandonato immediatamente l'idea. Il ronzio del trapano non è sopportabile così a lungo!!!

Foto Utenteboiler, che la sa estremamente lunga, ci ha più volte consigliato degli ottimi servizi di stampa professionale per PCB a costo contenuto, se proprio non vuoi/puoi andare sulle millefori.

In tutti i casi, considerando che i condensatori messi in parallelo forniscono una capacità pari alla somma delle singole capacità dei condensatori coinvolti....direi che con una millefori e qualche jumper/switch si può fare.

Ma lascio a te il divertimento di continuare. :mrgreen:

O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

4
voti

[74] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 17 mag 2016, 10:32

Sjuanez ha scritto:guru, illuminaci! :D

E' un oscillatore colpitts per provare qualche induttore ignoto. L'induttore si inserisce nello strip centarle, che è diviso in due. Con gli switch si selezionano i condensatori che ci sono sotto.
Se ricordo bene come l'ho fatto, uno degli operazionali fa da oscillatore, uno da invertente, e gli altri due da driver in modo da avere in uscita 2 sinusoidi sfasate di 180°
Con i trimmer si regola l'ampiezza dell'onda.
E' un po' un accrocchio ma funziona ;-)
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.434 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

1
voti

[75] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 17 mag 2016, 10:34

Ok, non lo avrei mai capito senza la spiegazione. L'ho capito a malapena con la spiegazione! :D O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

3
voti

[76] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto Utente19alex82 » 6 ago 2016, 16:58

Ciao a tutti....vedo che molti hanno problemi di shift con le stampanti 3D....purtroppo le risposte a questo post sono tantissime, quindi non ho letto tutte le pagine, però volevo riportare la mia esperienza e soluzione al problema.

Uso proprio la 3DRAG ed effettivamente può capitare il problema. Innanzitutto, bisogna impostare correttamente le velocità nel programma di stampa perché si ripercuotono sulla stampante. Consiglio per le velocità di non superare il 100% oppure i 50mm/s, ovviamente poi dopo le prove positive, potete provare a superare i limiti. Altro dato importantissimo è il travel speed, che deve essere 80mm/s o inferiore, mentre Repetier di norma lo imposta a 130mm/s che per la 3DRAG è sbagliatissimo, solo questo valore da solo può causare lo shift.
Leggendo i vari messaggi trovo indicato che per risolvere è stata data una maggior corrente alzando il Vref, soluzione ottima, se non fosse che dare più corrente significa poi riscaldare il chip, che se non raffreddato adeguatamente causa la perdita di passo. Io personalmente anche se può sembrare strano stampo con valore a 0.40V senza alcun problema. Se si alza il valore sopra i 0.425V che ritengo essere una soglia quasi limite (senza dissipatore), è meglio dissipare ogni singolo chip del driver e magari inserire una ventolina di areazione....in inverno andrà magari bene, ma in estate? Se ancora non si risolve, per chi l'ha montata consiglio di verificare lo scorrimento dell'asse per tutto il suo asse, perché il non parallelismo delle barre rettificate, o la cinghia che sfrega può causare il problema, oltre alla cattiva lubrificazione.
Dimenticavo...per chi non vuole impazzire a trovare il profilo di stampa giusto, qui lo trovate già pronto per stame già ottimizzate http://3dprint.elettronicain.it/2012/09/06/software/

Questo è quanto posso dire per esperienza diretta, spero che queste informazioni possano essere di aiuto.
Avatar utente
Foto Utente19alex82
15 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 feb 2016, 12:37

0
voti

[77] Re: Stampante 3D - Problema layer shift

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 ago 2016, 17:09

:ok: O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11113
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti