Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

condizionatore per cuccia

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[31] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentelodovico » 27 giu 2017, 13:18

grazie Foto Utentetonnoto,
le specifiche del dissipatore sono qui:

https://www.arctic.ac/eu_en/alpine-11-plus.html

(le trovi su technical data)

in particolare, le dimensioni sono queste:

Alpine_11_PLUS_T03.jpg



Riguardo il termostato, forse potrei utilizzarlo mettendo a valle uno o due relè ...
in pratica all'uscita del termostato collegherei il rele' con contatti da 15A attraverso il quale fornire alimentazione 12V ai due circuiti del condizionatore (ventola e cella)

e poi metterei un temporizzatore per il circuito che alimenta la ventola... pensavo a qualcosa del genere...

http://m.ebay.it/itm/182253986483?_trkparms=aid=222007&algo=SIC.MBE&ao=1&asc=20150313114020&meid=c5e5f4b1294f49eba71d3fd1160da75d&pid=100338&rk=3&rkt=20&sd=152482981283&_trksid=p2141725.c100338.m3726&_mwBanner=1

(qui ritardo max 10 sec)...solo che forse qui il ritardo non e' allo spegnimento...o si? help! :D

grazie ancora per l'aiuto!
ciao!
O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.659 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[32] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentetonnoto » 27 giu 2017, 20:02

lodovico ha scritto:le specifiche del dissipatore sono qui:

https://www.arctic.ac/eu_en/alpine-11-plus.html


Purtroppo c'é un problema, che Tc112715 sul punto di lavoro assorbe circa 12A, quindi i tuoi relé che ne gestiscono 10 non andrebbero bene, (con correnti forti in continua c'é poco da scherzare).
Ho calcolato approssimativamemente questo alpine11 ipotizzando 30 l/s (108m3/h) prevalenza 30Pa, altezza 30mm fin, occupazione 1/3, 90x90mm in pianta; mi vengono fuori circa 11W/K (0.09 K/W).
Succede quel che temevo: (144*0.09+87*0.09)=20.8°C e resistenza di contatto (144*0.08+87*0.08)=18.5°C
somma 38.3°C. Come ti avevo scritto sui dissipatori, in queste condizioni avrebbero dovuto cadere solo 5°C invece che 20.8°C, purtroppo il Dt negativo é 30°C; alla fine credo che si aggiusterebbe su un Dt effettivo di 0.
Se facciamo l'ipotesi più favorevole e cioé di avere un carico termico di 60W (come calcolato), otterremo (da diagramma) una potenza totale di (12V x 11A)=132W e circa 62W di carico, per cui:
(132*0.09+62*0.09)+(132*0.08+62*0.08)=33°C in questo caso però il Dt negativo di riferimento sarebbe 40°C
e non 30°C come prima e quindi avresti i 7°C di raffreddamento, in sostanza potrebbe funzionare ma non ci sono margini d'errore. Questo ti fa capire che brutte bestie siano i peltier.
Resta il fatto che non puoi gestire facilmente 11-:12A a valle dell'alimentatore.
Potresti prendere in considerazione l'ipotesi più economica e cioé comprare due peltier e metterli in serie elettrica invece che aumentare i dissipatori, in questo caso gestiresti circa 6A e potresti farlo anche a valle dell'alimentatore con quell'aggeggio che hai postato; questo ti permetterebbe di dimezzare i Dt di contatto e abbassare la potenza lato caldo a 120W; ma anche qui c'é un problema, il dissipatore sembra fatto per accogliere un solo peltier e non so se riesci a trovare 80mm su una dimensione per mettercene due. Puoi anche cercare un peltier più largo ma sotto i 10A a 12V e controllare le caratteristiche.
Per provare puoi usare un solo peltier e gestire tutto sull'alternata dell'alimentatore con il termostato attuale, non avrai il ritardo dei ventilatori ma quello serve solo ad allungare la vita del peltier e quindi per provare puoi anche farlo .
Avatar utente
Foto Utentetonnoto
421 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 10 feb 2016, 23:57

0
voti

[33] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentelodovico » 8 lug 2017, 4:08

grazie Foto Utentetonnoto, scusa il ritardo...
purtroppo ho avuto veramente poco tempo per dedicarmi al mio progetto in questi giorni.
mi devo studiare con attenzione i dati che hai postato,
nel frattempo mi servirebbe una info: ecco il pinout del connettore del dissipatore:

Screenshot_2017-07-08-03-58-18-600x960.png


per avere un controllo on/off, mi bastano i pin 1 e 2?

ancora grazie
ciao!
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.659 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[34] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentetonnoto » 11 lug 2017, 17:34

tonnoto ha scritto:per avere un controllo on/off, mi bastano i pin 1 e 2?


Normalmente, é sufficiente lasciare il PWM floating (non collegato) per far girare il
ventilatore alla velocità massima; purtroppo non vedo indicazioni precise sulle specifiche
dell'alpine11; fai una prova mettendo la 12V tra i pin dell'alimentazione, comunque la cosa é
eventualmente risolvibile collegando il pin PWM con la +12V tramite una resistenza.

Ora però, vorrei farti notare qualcosa che ti ho già detto:
se tu fai l'on-off sulla 12V, nel caso che tu colleghi anche il peltier Tc112715, ti troveresti
a gestire sul relé, connessioni/interruzioni superiori ai 10A cc e quindi né il termostato che stai
usando per il riscaldamento né l'altro dispositivo che hai proposto sarebbero in grado di
gestirlo. Potresti facilmente gestire una prova se tu andassi a interrompere, non la 12V,
ma l'alternata dell'alimentatore per fare l'on-off; in questo caso le correnti sarebbero molto
più basse e per di più in ac, quindi molto meno sollecitanti di correnti forti in cc.
Potresti usare il secondo contatto del termostato che attualmente usi per il riscaldamento.
Avatar utente
Foto Utentetonnoto
421 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 10 feb 2016, 23:57

0
voti

[35] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utenteivans » 20 lug 2017, 22:52

Ciao a tutti!

Avete mai pensato di usare una tapetino rinfrescante? ;-)
http://amzn.to/2voBI7Z
Avatar utente
Foto Utenteivans
0 1
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 lug 2017, 22:46

0
voti

[36] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 21 lug 2017, 8:25

va messo in frigo...mi sembra una mezza bufala, durerà pochi minuti
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7511
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[37] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentelodovico » 8 ago 2017, 13:42

tonnoto ha scritto:
Normalmente, é sufficiente lasciare il PWM floating (non collegato) per far girare il
ventilatore alla velocità massima;

...Potresti facilmente gestire una prova se tu andassi a interrompere, non la 12 V,
ma l'alternata dell'alimentatore per fare l'on-off; in questo caso le correnti sarebbero molto
più basse e per di più in ac, quindi molto meno sollecitanti di correnti forti in cc.
Potresti usare il secondo contatto del termostato che attualmente usi per il riscaldamento.


grazie mille, Foto Utentetonnoto
si, alla fine ho fatto cosi come hai indicato, mettendo l'ali a valle del termostato (che quindi interrompe la ac)
si, confermo che le ventole girano collegando i due pin giallo (con il +) e nero( con il -)
non so se quella e' la max velocita', non sembrano velocissime...

le ventole sono molto silenziose, e il mio cane pare gradire l'aria fresca...
ho impostato il termostato in modo che il 'condizionatore' si attivi quando la temperatura interna cuccia >= 28 gradi, e si spenga quando raggiunge i 24

per ora, per fare le prove, ho messo il peltier meno potente, (da 9A), ma nel prox weekend, lo sostituisco con quello da 15A...

ora mi chiedevo una cosa: ho letto da qualche parte che invertendo la polarita' , le facce fredda/calda del peltier si invertono, e' vero?

perche' in tal caso potrei sfruttare lo stesso dispositivo anche per il riscaldamento invernale...

grazie ancora!
O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.659 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[38] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentetonnoto » 9 ago 2017, 1:36

lodovico ha scritto:i, alla fine ho fatto cosi come hai indicato, mettendo l'ali a valle del termostato (che quindi interrompe la ac)
si, confermo che le ventole girano collegando i due pin giallo (con il +) e nero( con il -)
non so se quella e' la max velocita', non sembrano velocissime...


ciao Lodovico,
generalmente é la massima velocità; tuttavia puoi provare a connettere il PWM al + con una
resistenza da 1 o 2k e vedere se aumenta un po'; non dovrebbe.., ma provare costa poco.
D'altro canto gli Alpine vantano nella brochure una bassa rumorosità.

lodovico ha scritto: ho letto da qualche parte che invertendo la polarita' , le facce fredda/calda del peltier si invertono, e' vero?

perche' in tal caso potrei sfruttare lo stesso dispositivo anche per il riscaldamento invernale...


Si é così, con l'inversione della faccia calda/fredda, il peltier é esattamente equivalente.
Avatar utente
Foto Utentetonnoto
421 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 10 feb 2016, 23:57

0
voti

[39] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentelodovico » 16 set 2017, 18:10

grazie , riapro la discussione con una question:
visto l'approssimarsi del periodo piu freddo (che si sente per ora solo di notte, dalle mie parti), ho provveduto ad invertire il collegamento del peltier, mantenendo invece la corretta polarita' per le ventole.
risultato:
il peltier funziona come previsto (ovvero raffredda il dissipatore esterno e riscalda quello interno)
MA le ventole non girano, e non ho capito perche'.
secondo voi c'e' una ragione spiegabile dalla logica dei circuiti, o semplicemente non ho collegato bene i fili delle ventole? mi e' venuto il dubbio che invertendo il collegamento del peltier, per qualche ragione le ventole non siano piu alimentate correttamente...
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.659 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[40] Re: condizionatore per cuccia

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 16 set 2017, 18:44

lodovico ha scritto: o semplicemente non ho collegato bene i fili delle ventole?

Probabilmente. :mrgreen:
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti