Pagina 3 di 3

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 0:25
da setteali
Come sicurezza, metterei due interruttori termici, uno con 10° gradi in meno del termostato che stacca il magnete, in modo che agisca da avvisatore di temperatura alta e che fermi il motore.
O_/

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 0:36
da cicos154
Si setteali,anche così va bene,non difficile da fare e al limite si potrebbe collegare ad una spia luminosa che avvisa l'aumento della temperatura regolando il relativo termico anche con 20 -25 gradi in meno di quello di sicurezza per l,avvolgimento. potreste dirmi qual è la temperatura minima di sicurezza per salvare l'isolamento delle spire così da poter regolare i 2 termici in maniera idonea,grazie

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 0:47
da setteali
Secondo me il problema non è tanto la temperatura dell'avvolgimento, se raggiungesse anche gli 80° non ha problemi, a parte che non glieli farei raggiungere,
Dicevo che secondo me il problema è l'epossidica, a parte che dovresti trovarne un tipo che possa lavorare a queste temperature o giù di lì, ma il continuo riscaldamento e raffreddamento, fa dilatare e comprimere il blocco di resina e questi movimenti tendono a spaccare i fili dell'avvolgimento.
Cercherei di fare in modo di non resinare completamente il trasformatore, ma di fare solo uno strato di un paio di centimetri solo nella parte alta ( dove appoggi il materiale ) ed avere cosi un buon raffreddamento di quasi tutto il trasformatore.
O_/

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 0:56
da claudiocedrone
Identico scenario se cede l'isolamento tra le spire per surriscaldamento o sbaglio ?...
Serve un dimensionamento serio seguito da prove serie di affidabilità a mio parere, altrimenti il risparmio rischia di divenire aleatoriamente grave spreco e allora forse meglio rivolgersi su prodotti commercialmente disponibili e adatti all'uso.

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 0:58
da claudiocedrone
Scusate, rispondevo ancora al post di woodcat...

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 1:11
da Piercarlo
woodcat ha scritto: Insomma non è una cosa banale.


Certo che non è banale. Ma se l'OP vuol farla il più semplice possibile beh, allora bisogna accontentarsi di quel che passa il convento. Non fosse stato così credo che sarebbe andato a cercare qualcosa di meglio che un trasformatore di recupero privato di parte del suo nucleo, non credi?

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 10:44
da setteali
Ho tirato giù lo schema del circuito elettrico della macchina di come lo vedo io, modificabile :-)

Ho messo un relè o teleruttore con autoritenuta perché se interviene una sicurezza o termostato non deve riavviarsi quando il termostato ritorna NC.
Un termostato a 80° interviene su tutta la macchina.
Un termostato a 70° interviene soltanto sul motore della fresa lasciando l'elettro-magnete inserito.
Oltre allo stop della macchina ho messo anche un fungo per il blocco macchina in emergenza.

Ci sarebbe un'aggiunta da fare, secondo me, ritardare lo stacco dell'alimentazione dell'elettromagnete di qualche secondo, 5" potrebbero essere sufficienti, quando intervenisse il termostato da 80° oppure il fungo, anche se forse non sarebbe male se il ritardo entrasse in funzione sempre quando si spenge la macchina.

O_/

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 11:10
da lucaking
Piercarlo ha scritto:Sul sito di Introni (da beatificare quanto prima!) ho trovato questo che potrebbe tornare utile nella discussione.

Grande Foto UtentePiercarlo, anzi no, grande Introni :mrgreen: :mrgreen:

Alla fine in un bel libro al modico costo di 500 lire ho trovato tutte le risposte che cercavo, e molto di piu. :ok:

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 11:31
da Piercarlo
lucaking ha scritto: Alla fine in un bel libro al modico costo di 500 lire ho trovato tutte le risposte che cercavo, e molto di piu. :ok:


Ai suoi tempi non era affatto modico, era soltanto il suo prezzo! ;-)

(non sono riuscito a individuare l'anno di stampa ma dovrebbe corrispondere alla metà degli anni sessanta del secolo scorso, in cui un operaio specializzato che "prendeva bene" prendeva comunque uno stipendio mensile non superiore alle 60 mila lire al mese - vedi questa tabella e anche le seguenti relative ai vari tipi di consumo)

Re: modificare trasformatore usato

MessaggioInviato: 31 gen 2019, 17:49
da lucaking
Piercarlo ha scritto:Ai suoi tempi non era affatto modico, era soltanto il suo prezzo! ;-)

Immagino, era solo un modo ironico per dire che le risposte ai miei quesiti spesso le trovo sulla vintage letteratura :D

Ovviamente non ho ancora letto tutto, ma per il mio livello di preparazione mi pare un ottimo compromesso tra teoria e pratica. :ok: