Pagina 1 di 2

Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 11:40
da richiurci
Ciao a tutti, faccio una domanda forse banalotta...

Ho acquistato un termoventilatore Bimar "Mini PTC" per valutarne la trasformazione da AC a DC e l'uso come scaldino elettrico nella mia auto elettrica :mrgreen:

Ho scelto questo perché citava (ed è risultato vero) la presenza di "motore DC", il che mi facilita la trasformazione. Inoltre è basato su resistenze ceramiche PTC e non sulla solita resistenza a filo, e mi incuriosiva vederne uno internamente. Il costo limitato (17€) ha rotto gli indugi :D

Per sicurezza provo a chiedere lumi prima di fare la modifica, visto che non ho modo di testarlo a tensione ridotta.

Ecco l'oggetto aperto:
scaldino_rid.jpg


Sono visibili in centro le 4 resistenze ceramiche collegate in parallelo, a sinistra il "termofusibile" e in alto l'AC-DC che alimenta la ventola in continua (circuito che eliminerò)

Il termofusibile o le resistenza potrebbero dare problemi in continua?

Considerata la potenza ridotta (500W, con picco di 7-800W all'accensione) l'uso in continua potrebbe danneggiare l'interruttore di azionamento e il pulsante anti-ribaltamento?

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 12:09
da setteali
Ciao,
che tensione hai dalla macchina?
Immagino che le resistenze siano direttamente sul 230 VAC, hai detto che sono collegate in parallelo, sei sicuro?
Che non siano in serie ?
O_/

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 12:36
da richiurci
No sono in parallelo, si vede anche che la rete "arriva" in centro ed "esce" ai due lati.

In auto ho tensione tra 216 e 245V, praticamente perfetta.

L'oggetto sembra molto sicuro, ostacolando l'immissione di aria la potenza dissipata è scesa a meno di 300W, non ho rischiato oltyre provando a ostruirla del tutto.

Insomma a differenza del classico sistema "a filo" ostacolando il flusso di aria non si generano pericolose zone incandescenti

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 12:43
da elektronik
Io controllerei prima di tutto la tensione in uscita alla scheda elettronica e poi si vedrà se è possibile adattarle. Scusa ma mente scrivevo e ho mandato la mia risposta ho letto la tua, credevo volessi adattarla a 12v

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 13:22
da setteali
Bene, sembra essere un oggetto valido per il tuo utilizzo, per lo meno a riguardo della resistenza.....che metterai sotto fusibile :mrgreen:

Per il motorino, immagino sia a bassa tensione,dovresti vedere la schedina che lo controlla come è costruita, se ci fosse un alimentatore switching il gioco è fatto, questo lo puoi alimentare direttamente in continua ed in genere funzionano da 90VAC a 250 VAC che raddrizzati arrivano al massimo a 310 VDC, te gliene mandi al max 245 VDC, sei nella norma.
O_/

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 13:26
da elektronik
setteali ha scritto:se ci fosse un alimentatore switching il gioco è fatto,
ciao Foto Utentesetteali mi sembra che sia un alimentatore switching perché intravedo un elettrolitico da 400v. quindi dovrebbe essere fattibile quello che dici e quindi la potrebbe alimentare direttamente dalla tensione della macchina

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 13:30
da setteali
Ciao @elektronik, ho visto anch'io, hai ragione, probabilmente può alimentare il tutto direttamente in continua.
O_/

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 14:16
da richiurci
a dire il vero non avevo valutato di alimentare in DC la schedina ma semplicemente di eliminarla e alimentare il motore, con opportuni accorgimenti, in serie ad una coppia di R.

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 15:36
da 6367
richiurci ha scritto:In auto ho tensione tra 216 e 245V, praticamente perfetta.


Attenzione a manipolare queste tensioni in DC, non si lasciano interrompere facilmente.

https://www.youtube.com/watch?v=Zez2r1RPpWY

Re: Trasformazione termoventilatore da AC a DC

MessaggioInviato: 4 feb 2019, 16:26
da richiurci
Ciao Foto Utente6367,

infatti nei primi post avevo chiesto proprio riguardo le interruzioni, ricordando alcuni "warning" passati tuoi e di altri

richiurci ha scritto:Considerata la potenza ridotta (500W, con picco di 7-800W all'accensione) l'uso in continua potrebbe danneggiare l'interruttore di azionamento e il pulsante anti-ribaltamento?


Cosa ne pensi? si tratta di 2A o meno, qualcosa in più in accensione