Pagina 3 di 5

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 7 nov 2019, 23:19
da gianniniivo
Alex, non capisco il problema.
Se quell'alimentatore lo usi per un PC o per qualcosa d'altro, è pur sempre un sig. switching da 130A.
Se sia tu che Foto Utenteabusivo intendete sempre riferirvi ad alimentatori per server, dovreste sapere che hanno tutti la stessa forma, allungati e sottili, quindi dotati di microventola che fischia in modo fastidioso. Gli alimentatori per server vanno bene soltanto per i server, che normalmente svolgono la loro attività in una sala macchine dedicata e climatizzata, priva di personale stabilmente allocato, salvo che per la manutenzione impossibile da svolgere in remoto.

Se all'alimentatore che ho segnalato tagli via il connettore e unisci tutti i cavi gialli per il positivo a 12V e tutti i cavi neri per il negativo, ottieni un potente alimentatore switching da 12V - 130A. Poi come si possa fare per aumentare la tensione non saprei. Su youtube ci sono diverse soluzioni ma gli alimentatori sono tutti differenti e forse non basta una conoscenza generica della tecnologia switching per poter applicare la modifica a qualsiasi apparato, ma questo vale anche per un surplus proveniente da un server e che magari ha lavorato per anni 24 ore su 24...

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 17:49
da gianniniivo
Anche se la discussione sembrerebbe essere senza seguito, intervengo per segnalare di aver ricevuto l’alimentatore questa mattina anziché mercoledì, come invece esposto sul sito Amazon, e di aver eseguito un test di potenza sul alimentatore (se non proveniva da Amazon non lo avrei fatto).

In pratica ho collegato il mio carico fittizio composto da 10 lampadine alogene da auto da 100 W. in parallelo. Per oltre un’ora l’alimentatore ha tenuto senza problemi, non si è neppure scaldato, forse leggermente tiepida l’aria estratta dalla ventola, ma non ne sono neppure sicuro da tanto che era minimale e poteva anche derivare dal calore notevole prodotto dalle lampadine di carico.

Ho anche provato a collegare e scollegare repentinamente il carico per valutare il tempo d’intervento della controreazione e posso affermare con soddisfazione che la variazione di tensione era appena visivamente percettibile, nel senso che variava qualche numerino del voltmetro ma era talmente rapido e marginale che è risultato impossibile valutare la variazione di valore.

E’ tutto quello che ho da dire, in aggiunta a quanto già detto nei passaggi precedenti.
Ho ritenuto utile integrare questa mia testimonianza in quanto frutto di esperienza diretta.

Inoltre continuo a non comprendere lo scetticismo di Foto Utentesetteali verso questo “piccolo gigante”.

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:27
da abusivo
Molto interessante!
A parte la corrente erogata sarebbe utile sapere se la commutazione di Switching non rientra su circuiti audio o radio.

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:32
da AZZZ
entra entra

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:34
da abusivo
AZZZ ha scritto:entra entra

Non è una bella cosa!

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:35
da AZZZ
e occhio anche se si tratti di trasmittenti, perché se dagli switching entra m..da e finisce in antenna son c.zzi tuoi

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:36
da abusivo
AZZZ ha scritto: son c.zzi tuoi

AZZZ!

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:37
da AZZZ
non stai parlando di trasmettitori vero?

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:40
da abusivo
Ricevitori.
Per cui potrebbero diventare sordi soprattutto sulle HF

Re: Alimentatore surplus

MessaggioInviato: 9 nov 2019, 20:42
da AZZZ
Ricevitori? Ok, la prendo per buona.

Quanta potenza necessitano per giustificare un alimentatore del genere?