Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

LM723 questo sconosciuto ...

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[41] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 17 apr 2020, 13:31

edgar ha scritto:Metti qualche foto...

Chiederò al vicino di farmi il favore!
Il mio cel serva solo per parlare...
edgar ha scritto:...leggi per curiosità il valore dei potenziometri.

I potenziometri erano, uno l'ho sostituito perché non funzionante, quelli da data sheet.
Belli anche loro, massicci, ...
edgar ha scritto:...Nessuno vieta di tornare al MC1466 nel caso...

Ma magari!
Non capisco perché non sono riuscito a farlo funzionare.
Sicuramente nello schema originale non poteva funzionare, parlo della regolazione di corrente.
Solo che il PCB, nel corso delle rianimazioni, si è distrutto.
Visto che dovevo rifare il PCB pensavo proprio di cambiare strada ed andare sul sicuro.
Comunque per quel poco che l'ho testato aveva una stabilità eccezionale anche in presenza di forti correnti!

Ho appena testato la catena dei cinque TIP35C facendo erogare 5V a 4A usanto il circuito di regolazione di un altro alimentatore su base 723.
L'imponente dissipatore si è appena intiepidito.
Occupa quasi un terzo dello spazio interno di tutto il contenitore.
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[42] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 apr 2020, 13:37

Se hai ancora il PCB ci si può ragionare sopra

abusivo ha scritto:I potenziometri erano, uno l'ho sostituito perché non funzionante

Sarà stato quello della corrente tensione. Il datasheet riporta un circuito per non farlo defungere
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.421 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[43] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 17 apr 2020, 14:28

edgar ha scritto:...Sarà stato quello della corrente...

Ed era proprio quello della corrente.
Il PCB ce l'ho e sono risalito anche allo schema originario.
Rispecchia il Datasheet ma valori e componenti erano diversi.
Come se qualcuno precedentemente abbia tentato di metterci mano!
Come da datasheet lo schema del 1466 è molto semplice...
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[44] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 apr 2020, 17:11

Vale la pena rifare il PCB e cercare di capire se i componenti montati erano corretti o meno.
Il 1466 usa solo una manciata di componenti
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.421 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[45] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 17 apr 2020, 17:38

edgar ha scritto:Vale la pena rifare il PCB ...

Non ci crederai ma ci stavo pensando poco fa!
edgar ha scritto:...Il 1466 usa solo una manciata di componenti...

Esattamente per questo motivo.
La componentistica l'ho tutta compreso un 1466, che non so se funziona, mentre per il 723 mi manca qualcosa.
Ricordo che regolava molto bene in tensione.
Realizzerei tutto su mille fori.
Infondo non posso uscire prima di due settimane...
edgar ha scritto:...cercare di capire se i componenti montati erano corretti o meno...

Secondo me no, ripeto, sembravano messi per forza senza capire se i condensatori condensavano o le resistenze resistevano.
Ho visto i vari schemi di realizzazioni in rete ed erano tutti coerenti con il DS!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

1
voti

[46] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 17 apr 2020, 19:45

abusivo ha scritto:Realizzerei tutto su mille fori

Ma no, se hai lo schema e la foto del PCB originale lo si replica, dimensioni comprese. Tempo ne ho in quantità, piastre vergini pure e le poste funzionano :ok:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.421 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[47] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 17 apr 2020, 20:05

edgar ha scritto:
abusivo ha scritto:Realizzerei tutto su mille fori

Ma no, se hai lo schema e la foto del PCB originale lo si replica...

Si che ce l'ho ma secondo me non ne vale la pena per i seguenti motivi:
il PCB originale è fatto per componentistica assiale che si usava il secolo scorso per cui risulterebbe grande e tale componentistica è difficile da reperire.
Sdraiare i condensatori non mi esalta!
Tra l'altro i condensatori erano pure di grandi dimensioni.
Lo schema, tra l'altro, è pure molto semplice.
edgar ha scritto:...Tempo ne ho in quantità, piastre vergini pure...

Questo tuo gesto mi lusinga e ti ringrazio, apprezzo molto!
edgar ha scritto:...e le poste funzionano

Ecco questo è un problema!
Il mio recapito e privo di citofono ed arrivare alla posta per me è complicato, devo prendere due mezzi...
Diciamo che non è molto igienico di questi periodi!
Ci sarebbe il mio "vicino" a cui appoggiarmi ma, vicino per vicino, devo passare tra VVUU, CC, Polis ...
E meno male che mi trovo a Roma!

Nel frattempo che decido se riproporre il circuito del 1466 o quello del 723, ho voluto testare il trafo, il dissipatore con cinque TIP35C ed il condensatore "botte" che per il momento sono operativi.
Come detto in precedenza sto prelevando la tensione di regolazione da altro piccolo alimentatore basato sul 723.
Il primo test è durato dieci minuti a 5V 4A.
Non ho notato variazioni di sorta, il dissipatore era appena tiepido.
Seconda prova: venti minuti a 13V 8,5A.
Il dissipatore era caldo ma niente di che!
Il trafo neanche si è intiepidito e non si avverte nessuna vibrazione, i lamierini nonostante l'età sono serratissimi.
Non so come verificare l'efficienza del condensatore.
Ma che ESR deve avere un elettrolitico da 22,000 uF?
Eppure in casa ho due oscilloscopi ...
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[48] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 22 apr 2020, 11:29

Nel "tramentre" arrivi il giorno per poter circolare e potermi quindi approvvigionare sto eseguendo dei test su quel che rimane dell'alimentatore.
Ho provato a far ripartire l'originale MC1566L con la configurazione originale.
Tanto non ho molti impegni in questi giorni ...
Non c'è niente da fare!
Regola bene la tensione fino ad un massimo di 5 A e poi da i "numeri"!
Non limita assolutamente in corrente.
Mentre utilizzando una circuiteria proveniente da altro alimentatore minore su base 723 ho delle prestazioni da competizione!
A questo punto non so neanche quanta corrente riesce ad erogare il trafo.
Sono riuscito a superare anche i 10 A di targa ma non avendo un carico ulteriore non so fino a quanto mi posso spingere.
A tempo "perso" ho testato anche un L200 come driver e devo dire che nonostante l'eta mi ha lasciato favorevolmente stupito!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[49] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 22 apr 2020, 18:58

abusivo ha scritto:A questo punto non so neanche quanta corrente riesce ad erogare il trafo

Se è un trasformatore tradizionale a lamierini si può stimarne la potenza.
Se n'è parlato più volte, il primo che ho trovato: https://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?t=71237&p=736438#p736438
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.421 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[50] Re: LM723 questo sconosciuto ...

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 22 apr 2020, 19:30

edgar ha scritto:...Se n'è parlato più volte...

Si, si ho visto ma pesare il trasformatore è un problema!
Dovrei smontarlo e la cosa è un po complicata.
A proposito, non ci avevo fatto caso ...
Gli strumentini che monta l'alimentatore in questione sono uguali a quelli che sono sulll'alimentatore di Elektor.
Solo che l'amperometro ha lo Shunt interno.
La cosa strana è che sul retro ha due regolazioni separate.
Ad una è indicato un + e sull'altra un -.
Sul davanti c'è l'offset dell'ago.
Hai idea di come funzionino?
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti