Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore da autocostruirsi.

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[191] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 set 2020, 20:31

Dipende anche da cosa ci devi alimentare. Un circuito digitale classico a 5 V probabilmente tollera qualche decina di mV senza grossi problemi, un preamplificatore MC magari è meno contento.

Non il meno possibile ma un valore che potrebbe anche considerarsi sufficiente

Ti rispondo con un detto locale che si usa in occasione di pranzi conviviali: perché il cibo sia sufficiente per tutti, bisogna che ce ne sia più del necessario :D

Un rumore basso andrà sempre bene.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.042 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3581
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[192] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 28 set 2020, 20:41

Certo ma questo lo sapevo anch'io, mi occorreva un valore di massima per un alimentatore da banco non un aforisma... :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.493 2 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[193] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 set 2020, 21:01

Non te lo saprei dare perché non potrebbe essere una regola generale.
Penso che stando su 1-2 mV non si dovrebbero avere problemi.
Il rumore è si importante, ma ci sono aspetti molto più critici.
Un alimentatore realizzato tempo fa sembrava funzionasse bene, salvo poi accorgermi che talvolta oscillava a circa 1 MHz. Un altro, banale, con un 7805, mi ha fulminato 3 micro: all'accensione la tensione saliva fino quasi a 12 V prima di stabilizzarsi a 5.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.042 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3581
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[194] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 28 set 2020, 21:06

Ok, grazie. L'alimentatore quello ibrido...
Cercherò di stare entro quei valori anche se non hai precisato se a vuoto o a pieno carico.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.493 2 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[195] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 set 2020, 21:42

In qualunque condizione di uso
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.042 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3581
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[196] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 28 set 2020, 22:21

La risposta mi lascia un po' perplesso. Mi risulterebbe che qualsiasi alimentatore, a pieno carico, genererebbe un incremento del ripple rispetto all'attività in assenza di carico...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.493 2 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[197] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 29 set 2020, 0:20

Ci manca solo "e tutti vissero felici e contenti" :-)
Per togliere le autooscillazioni dei finali un tempo si metteva un bel condensatore ceramico 100pF tra base e collettore (verificare che sia almeno 100V o maggiore ).
Ciao.
Ultima modifica di Foto Utentestefanopc il 29 set 2020, 0:32, modificato 1 volta in totale.
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
1.790 1 3 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 510
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[198] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 29 set 2020, 0:31

?% :?:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.493 2 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[199] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 29 set 2020, 0:33

StefanoPC, ho detto qualcosa di strampalato? :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.493 2 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[200] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 29 set 2020, 0:54

gianniniivo ha scritto:La risposta mi lascia un po' perplesso.


Ti allego le specifiche di 3 alimentatori commerciali

B&O.jpg
B&O

Elektronika.jpg
Elektronika

Lambda.jpg
Lambda


Come puoi vedere nessuna riporta alcuna condizione di carico specifica .
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.042 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3581
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti