Pagina 5 di 24

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 18 mag 2020, 10:12
da edgar
Io ho un alimentatore da inscatolare dai tempi della scuola, tu? :mrgreen:

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 18 mag 2020, 10:30
da abusivo
edgar ha scritto:...dai tempi della scuola...

Sei stato bocciato?!?!

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 18 mag 2020, 10:32
da edgar
Macchè, essendo stato promosso, l'anno successivo ho dovuto studiare ed ho avuto meno tempo

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 18 mag 2020, 10:34
da abusivo
Io ho scatolato tutto!

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 18 mag 2020, 23:54
da setteali
Avevo immaginato che la settimana venisse pregna, dovrò ridimensionare la costruzione in questa maniera.
Ho recuperato un trasformatore da 17 + 17 VAC con un filo di 2 mm di Ø, dovrei perciò tirarci fuori 10A ed alimentare i finali di potenza e controllarli con il circuito della B&O che Foto Utenteedgar ha messo il link e se ha ancora il master, dovrei riuscire a fare una cosa veloce.
@edgar fammi sapere se lo hai.

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 19 mag 2020, 0:51
da edgar
setteali ha scritto:@edgar fammi sapere se lo hai.

Ho fatto un ibrido tra Elektor e B&O, preparo e mando

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 19 mag 2020, 10:02
da edgar
Foto Utentesetteali, hai posta

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 26 lug 2020, 16:30
da setteali
Eccomi, il tempo scorre, ma ogni cosa vuole i suoi tempi e l'hobby ha meno voce in capitolo, ma un po' ogni tanto sono arrivato a questo punto.
Ho fatto una U di lamiera di 33 cm x 26 cm x 12 cm, come contenitore, dove le due spalle della U li ho messi come lati dx e sx , il posteriore l'ho chiuso con un radiatore di 33 cm x 12 ed il frontale con una lastra di vetronite doppio rame di 2,5 mm di spessore, non è bellissimo come frontale, ma avevo quella e non sono andato a comprare niente, almeno per ora.
Guardando le foto si vede che sul frontale ci sono due finestre, ci vanno due display led con voltmetro ed amperometro da 3 cifre ognuno, perché come si vede dalla foto interna ci sono due grossi trasformatori, per avere due alimentatori di potenza distinti, uno sotto i 40 V ed uno sotto i 70 V, quest'ultimo ancora è da approntare.
Saranno disponibili anche delle tensioni fisse da 1 A, 12 V, 5 V e 3,3 V oltre ad una tensione di 3,3 con max 10 mA che mi serve per testare i led specialmente quelli delle strip dei TV.

Mi sono però bloccato sul finire, perché la PCB non funziona e qui chiedo ad Foto Utenteedgar se può aiutarmi perché a me sembra di trovare degli errori sul circuito, ma non capisco bene come risolverli e probabilmente lui conoscendo il circuito può risolverli facilmente.
Metto un'immagine della PCB componenti, dove indico i punti che io ho trovato che non tornano con lo schema.

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 26 lug 2020, 18:51
da Elyon
Bel lavoro Foto Utentesetteali, roba da lasciarlo così quando funzionerà. Una verniciata e, almeno dall'esterno, non si capirà neppure con quali materiali è stato realizzato...

Re: Alimentatore da autocostruirsi.

MessaggioInviato: 26 lug 2020, 19:04
da setteali
:( lo dovrei rismontare tutto ( il pannello frontale ) e dopo e da verniciare e serigrafare e proteggere #-o

Sarebbe da fare una stampa con le scritte e le misure dei fori su un foglio adesivo e poi rifare il pannello #-o

E se io ci mettessi delle targhette adesive? Forse faccio prima, erano cose che facevo da giovane :D