Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[11] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 10 dic 2020, 1:07

Ok continuiamo pure qui: se fosse scarico il gas il compressore partirebbe invece non parte; dipendesse da un diodo penso che o funzionerebbe o no mentre un funzionamento saltuario non me lo spiegherei facilmente; per condensatore cosa intendi, un condensatore di avviamento del motorino del compressore?
Infine se puoi chiarirmi cosa intendi per rotazione del tamburo a macchina accesa :?
sicuramente posso affermare che a macchina spenta muovendo a mano il tamburo esso ruota in entrambi i versi.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11611
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[12] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto UtenteCalogero74 » 10 dic 2020, 21:32

Mettendo il programma di asciugatura o anche solo accendendo l'asciugatrice,in un verso non dovrebbe girare manualmente,di solito si trovano due grossi condensatori da 425vac a 475 da 30000h/cl a 7 nf,quelli colore argento con 4 entrate.I diodi /triodi etc hanno una grossa tenuta di tensione anche da 1000 v,e ne basta uno aperto che non funziona più.e l'asciugatrice non andrà.Dovresti cercare lo schema e risolveresti prima
Avatar utente
Foto UtenteCalogero74
15 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 26 nov 2020, 16:44

0
voti

[13] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 dic 2020, 0:33

Eh, ho cercato a lungo e insistentemente di ottenere uno schema o anche una vista esplosa dell'apparecchio in modo da sapere dove diavolo mettere le mani senza smontare pezzi a casaccio, magari, ma non ho cavato un ragno dal buco :(
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11611
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[14] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto UtenteCalogero74 » 12 dic 2020, 3:32

Prova qui a cercare: https://elektrotanya.com/
Avatar utente
Foto UtenteCalogero74
15 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 26 nov 2020, 16:44

0
voti

[15] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 12 dic 2020, 3:35

Grazie, domani mi metto con calma e vedo se riesco a trovare qualcosa su quel sito :ok:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11611
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[16] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto UtenteCalogero74 » 12 dic 2020, 21:24

E un sito specializzato ,per trovare tutti i manuali tecnici,service manual ,con gli schemi,se non lo trovi lì dentro ,scrivi il modello della tua asciugatrice aggiungendo service manual e dovresti trovarlo
Avatar utente
Foto UtenteCalogero74
15 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 26 nov 2020, 16:44

0
voti

[17] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 9 gen 2021, 2:11

Aggiornamento: dopo aver visionato diversi tutorial in rete, tra ieri sera e stamattina ho aperto l'apparecchio e ripulito il ripulibile, verificato pompetta di scarico e galleggiante e relativo microswitch (regolarmente funzionanti); purtroppo il problema del mancato riscaldamento da saltuario è divenuto permanente; dato che l'elettrodomestico ha ormai più di sette anni di funzionamento alle spalle mia moglie ha deciso di pensionarlo, daltronde per smontarlo completamente per disintasare lo scambiatore col rischio che poi magari si è danneggiato qualche componente delle numerose schede elettroniche che non avrei modo di verificare e in caso riparare e poi rimontarlo senza probabilmente risolvere sarebbe solo una perdita di tempo (e purtroppo serve quotidianamente); d'altra parte ipotizzo che possa effettivamente essersi "scaricato il gas" (l'apparecchio è del 2012) o avere problemi comunque il compressore (le vigorose e rumorose vibrazioni delle ormai rare volte in cui scaldava e che un tempo non si verificavano potrebbero dipendere da quello :?: ) e anche lì non avrei modo di metterci le mani; rivolgersi all'assistenza ufficiale (o anche ufficiosa) risulterebbe comunque molto dispendioso sempre considerando l'età complessiva della povera asciugatrice, quindi tutto considerato e ponderato benché a malincuore mi arrendo.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11611
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[18] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 9 gen 2021, 10:41

Per un oggetto del 2012, sette anni non sono pochi, ha fatto il suo
Purtroppo oggi gli elettrodomestici non sono più fatti per durare
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.887 4 5 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[19] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 9 gen 2021, 11:16

claudiocedrone ha scritto:l'elettrodomestico ha ormai più di sette anni di funzionamento alle spalle mia moglie ha deciso di pensionarlo.. e purtroppo serve quotidianamente

7 anni con un uso così intensivo sono un buon risultato. Probabilmente un modello con resistenza, costruttivamente meno complicato, avrebbe potenzialmente potuto durare di più ma il risparmio te lo saresti mangiato con la bolletta elettrica
Oltre alla classe energetica del nuovo, controlla anche i tempi di asciugatura. Non è infrequente trovare tempi di oltre 4 ore. Per un maggiore risparmio anche la lavatrice ha il suo peso: se hai un modello con un basso numero di giri della centrifuga i tempi e di conseguenza i costi di asciugatura aumentano.
O_/
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.617 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3819
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[20] Re: Solita asciugatrice, nuova vicissitudine.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 9 gen 2021, 11:47

Beh, la lavatrice è nuova e anche la precedente (durata meno della asciugatrice) aveva la centrifuga a 1000 giri; intanto stiamo valutando quale asciugatrice prendere tra quelle in commercio ma la scelta non è semplice.
Eppure... sono quasi convinto che smontando e ripulendo il condensatore (nulla a che vedere con gli omonimi componenti elettrici, è ciò che fa condensare l'umidità dei panni) il quale è ormai completamente intasato, la asciugatrice potrebbe magari riprendere vita... ma non me la sento di provare perché è una faccenda lunga e laboriosa e se non dovesse sortire effetti mia moglie mi lincerebbe :twisted:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11611
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti