Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Caricabatterie piombo acido 12v

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[11] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 mag 2021, 9:40

stefanopc ha scritto:Riguardo allo schema per elektronik stasera provo a mettere uno schemino di come lo farei io.
Ciao

aspetto anche il tuo schemino senza problemi, tanto per non pensare devo devo occupare il tempo in qualche modo. grazie
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.250 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3161
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[12] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 4 mag 2021, 9:50

@Foto Utentestefanopc perfettamente d'accordo! Aspetto anche io il tuo schemino con impazienza;)
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
1.229 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 650
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

0
voti

[13] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 mag 2021, 10:04

Ciao Foto UtenteGuidoB mi sa che ho sbagliato qualche calcolo di troppo, il motore assorbe 120 mA sotto sforzo 145 mA ecco perché io avevo optato per un fusibile da 150 mA, avevo sbagliato a scrivere l'assorbimento del motore, forse lo dovrei mettere più alto, a me più che un fusibile mi servirebbe qualcosa che mi limiti l'assorbimento in modo che il motore si ferma prima che si surriscalda se si blocca il filo che tira su la porta, il motore e rapportato e se lo blocco con le mani il massimo assorbimento rimane 150 mA sale solo se si surriscalda, ma a quel punto la botta l'ha già presa, ne ho cambiati già tre menomale che costano sui 15 euro. La delucidazione fatta mi porta a comprendere che ho sbagliato tutto, io facevo caricare la batteria da 1.2A a 13.8V la lasciavo ferma una mezz'oretta ricontrollavo la tensione e notavo che si stabilizzava sui 12.40 a quel puntoho pensato che se caricavo la batteria a 12.60v male non gli faceva perché non si sarebbe mai sovracaricata. Grazie per l'aiuto, ecco perché abbiamo bisogno di parlare con gli altri, gli altri sono come uno specchio che mette a nudo alcuni difetti che abbiamo sul volto o sul corpo ma che senza non potremmo mai vederli. Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.250 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3161
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[14] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mag 2021, 12:30

Metti qualcosa di meccanico tipo frizione (autocostruita) o rivetto in alluminio che si strappa in caso di coppia eccessiva.
A livello elettronico si può fare ma bisogna vedere se vale la pena.
Una domanda ma la batteria la ricarichi ogni x giorni o il caricatore è sempre collegato 24 ore al giorno?
E un piccolo pannello solare?
Scusami la curiosità è la porta del pollaio?
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.298 2 5 12
Master
Master
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[15] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 mag 2021, 12:49

stefanopc ha scritto: Metti qualcosa di meccanico tipo frizione (autocostruita) o rivetto in alluminio che si strappa in caso di coppia eccessiva.

non saprei come farla
stefanopc ha scritto: A livello elettronico si può fare ma bisogna vedere se vale la pena.

se sono componenti comuni faccio di tutto
stefanopc ha scritto: Una domanda ma la batteria la ricarichi ogni x giorni o il caricatore è sempre collegato 24 ore al giorno?

si il caricatore è sempre collegato 24 ore al giorno
stefanopc ha scritto: E un piccolo pannello solare?
Scusami la curiosità è la porta del pollaio?

si e la porta e del pollaio, ma li c'è la 230v
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.250 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3161
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[16] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mag 2021, 12:55

Se vuoi metti una foto del motore /argano.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.298 2 5 12
Master
Master
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[17] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 mag 2021, 13:38

stefanopc ha scritto:Se vuoi metti una foto del motore /argano.
Ciao

ricordati che è una porta per i polli non è una basculante :D :D :D , Il motore lo trovi qui l'ingranaggio di riduzione c'è l'ha internamente e di ottima fattezza, tutti in ferro, ottimo motore, alza e abbassa una tavola di multistrato spessa 1cm, il mio è 12V 5000r/min 20 giri al minuto
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.250 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3161
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[18] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mag 2021, 22:27



Ecco lo schemino.
Lm317 montato su piccolo dissipatore possibilmente con mica .
Corrente limitata a circa 100mA.
Per regolazione tensione da fare come prima cosa non collegare ne carico ne batteria.
Collegare in uscita una resistenza di carico da 3300 Ohm e in parallelo misurare la tensione fino a regolazione avvenuta secondo tabella (13.5V a 20°C)
Togliere la resistenza e collegare carico e batteria.
Attenzione alle polarita meglio verificare con multimetro.
Verificare dopo 24h la tensione raggiunta.
Per misurare la corrente erogata su Rs da 1ohm si puo fare la misura in mV (in parallelo )senza scollegare nulla.
Ciao
Ultima modifica di Foto Utentestefanopc il 4 mag 2021, 22:53, modificato 3 volte in totale.
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.298 2 5 12
Master
Master
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[19] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 4 mag 2021, 22:33

Wow, non pensavo bastasse un circuito così semplice! In pratica si usa l'lm317 come regolatore corrente/tensione.
I capacitori C3 e C4 servono?
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
1.229 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 650
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

0
voti

[20] Re: Caricabatterie piombo acido 12v

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mag 2021, 22:39

Si esatto la impedenza di uscita in questo caso è circa 16 Ohm.
Non è farina del mio sacco.
E' il manuale National anni 80.
https://www.jameco.com/Jameco/Products/ ... 898800.pdf
Un progetto super collaudato.
I condensatori sono consigliati.
Quello da 1000uF serve se prima c'è il ponte a diodi
Io di solito metto almeno quello in uscita C4.
Per lo spazio che occupano vale la pena metterli.
Si rischia che vada in autooscillazione.
In ingresso servono almeno 4-5 volt in piu di quello che si vuole in uscita.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.298 2 5 12
Master
Master
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti