Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cavo 220 V ultrapiatto

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[11] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utentevince59 » 10 dic 2022, 15:33

GioArca67 ha scritto:No l'uso non è border line. Non è proprio per niente a norma.
Ma a casa propria ognuno fa come vuole.


Non capisco, giusto per fare due chiacchiere visto che oggi qui piove, perché salti dall'aspetto pratico a quello normativo. Rischio l'OT...le norme in Italia, forse più che altrove, sono a mio parere spesso complicate, farraginose, vessatorie e rompicogli... (Ultimamente ho scoperto che io non posso "prestare" soldi a mia figlio per acquistare casa, o meglio non posso mettere questa causale. Ma siamo fuori dalla ragione co sti bastardi di istituti di credito che per i loro interessi fanno i peggio impicci). Fatta sta premesse, ma se sta piattina ti risolve il problema in maniera "ragionevolmente" sicura che te frega dell'aspetto normativo in casa tua?
Avatar utente
Foto Utentevince59
380 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 693
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[12] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 10 dic 2022, 15:47

E' il ragionevolmente che fa acqua da tutte le parti in questo caso...

Per quanto riguarda i soldi intrafamiliari io me ne frego altamente, bonifico e via, non c'è scritto da nessuna parte che non si possono prestare soldi. Solo che deve essere tracciato.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.461 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[13] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utentevince59 » 10 dic 2022, 20:29

GioArca67 ha scritto:E' il ragionevolmente che fa acqua da tutte le parti in questo caso...



...perché?
Se è a soffitto chi può andare a toccarlo e comunque sia basta lasciare una marcatura che evidenzi quel tipo di installazione
Avatar utente
Foto Utentevince59
380 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 693
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[14] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 10 dic 2022, 21:54

A soffitto ci arriva dall' interruttore almeno, quindi a portata di mano.
Poi i dubbi sulla effettiva sicurezza sono ancora troppo alti.
Solo per dirne una: una cordina (piccolo conduttore con solo isolamento principale) non può essere posata a vista, ma deve avere una ulteriore protezione (tubo, guaina, ecc).
Tu in quel cavo vedi un isolamento doppio o rinforzato?
C'è una adeguata protezione dai graffi?
Quanto dura nel tempo?
Io, come detto da altri, al massimo (ma sono davvero molto molto perplesso anche su questo) lo userei in circuiti SELV, o per audio.
Le curve come le fai?
Se viene piegato a 180° mantiene le prestazioni? Sappiamo tutti che fine fanno le piattine di collegamento dei dispositivi elettronici se piegate male.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.461 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[15] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utentevince59 » 10 dic 2022, 22:15

Avevo trovato questo prodotto curiosando sul web dato che prossimamente dovrò affrontare la ristrutturazione di un nuovo immobile. A me non sembra da scartare ma è costoso. Non l'ho visto dal vivo ma, se è adeguatamente rivestito e le piste ben isolate, non avrei dubbi sull'utilizzarlo.
Credo che via sia necessariamente una protezione dai graffi e tieni comunque conto che poi viene stuccato.
Le curve le fai piegando ovviamente la piattina ed il paragone con quelle dei dispositivi elettronici, per me non regge, dato che non è che stai a piegarla in continuazione....quanto dura?...quanto durano i cavi sottotraccia?
Ovviamente sono risposte basate sulle informazioni di cui dispongo ma comunque lo utilizzerei senza assolutamente alcuna preoccupazione.
Avatar utente
Foto Utentevince59
380 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 693
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[16] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 11 dic 2022, 0:03

Avevo visto questo video tempo fa.
Sembra una soluzione pratica, magari lo è, ma non mi convince.
Prima ancora della verifica dell'esistenza delle certificazioni(non ho cercato) resto scettico sulla scelta, personalmente non la utilizzerei.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
29,3k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8708
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[17] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 11 dic 2022, 11:00

Scusa se mi permetto, a me quella soluzione non piace per niente

Se proprio vuoi spostare solo un lampadario non è che ti serva un corrugato molto grosso e poi, se sei fortunato ed il senso in cui vuoi spostare il punto luce è longitudinale ai travetti e non li interseca, hai sempre la possibilità di viaggiare dentro ai fori presenti nelle pignatte e, se sei fortunato, basta fare un foro ad inizio percorso ed uno alla fine

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
5.175 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3747
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[18] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utenteragnol » 12 dic 2022, 10:11

Rispondo solo ora perché è stato un ponte/week-end lungo di lavori vari, un po' a tutti ed in particolare a @GioArca67 e @Kagliostro.

Lo spostamento devo farlo solo a soffitto, su tetto inclinato in laterocemento, ed in diagonale (non posso sfruttare le camere delle pignatte, ma devo spostarmi più o meno a 45°).

Supponendo di scartare l'opzione cavo ultrapiatto, se io facessi una minitrincea (8mm x 15mm, tipo) nell'intonaco usando il Multimaster + aspiratutto (NB: non il flessibile, che farebbe arrivare la polvere fino in garage..,.) e utilizzassi un cavo 3*1.5mmq a doppio isolamento, chiudendo poi con stucco, sarebbe sicuramente meglio immagino...volendo esagerare, sarebbe anche a norma? Specifico che lavorerei SOLO a soffitto ad un'altezza di 3,5m dal pavimento, per un tratto lungo 1,5m, a spanne.

Grazie, Ragnol
Avatar utente
Foto Utenteragnol
121 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 178
Iscritto il: 24 apr 2020, 9:04

0
voti

[19] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 12 dic 2022, 19:08

Non sempre il tragitto più corto è il migliore da fare

Se devi andare in diagonale ti sposti di quel che serve per arrivare ad essere in linea con i fori delle pignatte e poi vai in quelle

Ovviamente sempre che nel percorso non ci siano travetti

Un'opzione è quella di mettere dove ti serve il punto luce un tassello con gancio, poi parti con un cavetto (magari uno di quelli con un colore e/o un aspetto accattivante) dal punto luce esistente e vai al nuovo punto luce dove ti attacchi all'anello del tassello e scendi

il pezzo si cavetto tra il vecchio punto luce ed il nuovo lo lasci penzolare a mo' di festone, io ho avuto una soluzione del genere in una camera per anni ed ho visto soluzioni simili anche in altri casi, per non parlare dei casi dove, proprio per motivi estetici dal punto luce partono due o tre cavetti che vanno ad altrettanti nuovi punti luce (se non ricordo male anche da Leroy Merlin si trovano di queste soluzioni, come pure cavetti con rivestimenti intrecciati e colorati)

[attachment=1]impianti-di-illuminazione-punti-luce-con-cavi-a-vista.jpg[/attachment][attachment=2]cavo-elettrico-rotondo-rivestito-in-tessuto-effetto-seta-tinta-unita-rosso-rm09.jpg[/attachment][attachment=3]24344e79d657beb813077e398a8b1d49.jpg[/attachment]

K
Allegati
lampadario-lampada-3-luci-cavi-a-vista-distanziabili-neri_G.jpg
impianti-di-illuminazione-punti-luce-con-cavi-a-vista.jpg
cavo-elettrico-rotondo-rivestito-in-tessuto-effetto-seta-tinta-unita-rosso-rm09.jpg
24344e79d657beb813077e398a8b1d49.jpg
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
5.175 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3747
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[20] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utenteragnol » 13 dic 2022, 9:51

In realtà devo spostarmi una trentina di cm verso il colmo, quindi lungo le pignatte, ed un metro e passa in senso ortogonale ai travetti (in orizzontale, insomma), quini il guadagno seguendo le pignatte sarebbe nullo.

La soluzione che hai proposto tu l'avevo già ventilata anch'io, sia con cavi morbidi (tipo quelli proposti da te) che con "tubi" rigidi, ma la lady ha detto no (in realtà sono concorde anch'io, lo spostamento è sbilenco ed in unica direzione che simulandolo non piaceva nemmeno a me).
Avatar utente
Foto Utenteragnol
121 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 178
Iscritto il: 24 apr 2020, 9:04

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti