Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Obbligo moduli supervisionati

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] Obbligo moduli supervisionati

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 20 lug 2020, 23:58

Buonasera.
Vorrei capire in quali casi nella rivelazione incendi bisogna utilizzare connessioni supervisionate.
La uni 9795 mi sembra di capire che li indichi solo per le apparecchiature di tipo C (allarme incendi) e tipo J (guasti), però io li ho sempre utilizzati anche per l'attivazione degli efc ad esempio, oppure io li vorrei utilizzare per l'attivazione di bobine di sgancio.
Vorrei capire se l'obbligo esiste oppure se esagero io.
Conoscete se la norma sull'evacuazione del fumo e calore richiede questo?
grazie
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
415 2 4 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28

0
voti

[2] Re: Obbligo moduli supervisionati

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 21 lug 2020, 9:37

L'unica cosa che ho trovato è che se si pensa agli EFC o a qualsiasi altra cosa come "funzione di comando del sistema o dell'attrezzatura di protezione contro l'incendio" e quindi funzione di tipo G secondo la EN 54-1 allora la 54-2 prevede che siano segnalati i guasti e quindi la linea deve essere supervisionata.

Se invece, come tra l'altro esplicitato nella tabella di riepilogo della EN 54-1, si pensa agli EFC come sistema o attrezzatura di protezione contro l'incendio (quindi dispositivo H) la EN 54-2 per tali dispositivi non richiede il controllo dei guasti.
Nella tabella citata della EN 54-1 ci sono le norme relative dei vari componenti e per quanto riguarda gli EFC, cita la serie EN 12101, ma non mi sembra di aver trovato cose particolari che obblighino al controllo della linea di collegamento.
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
415 2 4 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28


Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti