Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Auto elettriche

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

0
voti

[91] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentefpalone » 13 ott 2011, 22:03

jumpjack ha scritto:In effetti il fatto che l'autonomia aumenti con la velocità

Se dici che aumenta l'autonomia imlicitamente ammetti che allo stesso tempo diminuisca il consumo no? Se invece sei convinto che il consumo aumenti con la velocità allora non puoi applicare la relazione che hai scritto, ma devi considerare per ogni velocità la potenza necessaria all'avanzamento del veicolo
Avatar utente
Foto Utentefpalone
12,2k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2355
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

-1
voti

[92] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentejumpjack » 14 ott 2011, 10:12

fpalone ha scritto:
jumpjack ha scritto:In effetti il fatto che l'autonomia aumenti con la velocità

Se dici che aumenta l'autonomia imlicitamente ammetti che allo stesso tempo diminuisca il consumo no?

No (per la settima volta).
La mia formula è volutamente "sbagliata", perche' considerà i consumi sempre COSTANTI, quindi bisogna metterci il valore di assorbimento MASSIMO in kW perche' funzioni.

A=V*C/P

Autonomia = velocità * capacità_batteria / potenza_assorbita_motore

"Volutamente" perche', non sapendo come variano i consumi con la velocità, bisogna considerare il caso peggiore di consumo costantemente al massimo.

Autonomia = 100 km/h * 24 kWh /400 kW = 6 km
Autonomia = 3'000 km/h * 24 kWh /400 kW = 180 km

Sfortunatamente i numeri del secondo caso sono leggermente impossibili... :lol: Ma sono quelli necessari per avere 180 km di autonomia con una batteria da 24 kWh e un motore da 400 kW!! ?%
Avatar utente
Foto Utentejumpjack
354 1 2 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 402
Iscritto il: 2 giu 2006, 21:34

0
voti

[93] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentealev » 14 ott 2011, 10:36

Io credo che Foto Utentejumpjack abbia un concetto distorto di autonomia di un macchinario.

Ho cercato in rete qualche informazione in merito ma ho trovato solo note tecniche commerciali in campo automobilistico; quindi provo a ragionare per conto mio, magari sbagliando.

L'autonomia si riferisce alla capacità del macchinario di compiere lavoro, partendo da un livello iniziale di energia e senza l'apporto di ulteriore energia dall'esterno durante il periodo di tempo della misurazione.

Da questo consegue che l'automonia deve essere espressa in termini di lavoro svolto in rapporto alla quantità di energia consumata; se l'energia consumata aumenta allora ha senso che l'autonomia diminuisca e viceversa; al contrario, se aumenta il lavoro svolto, aumenta anche l'autonomia e viceversa.

In termini di unità base del Sistema Internazionale, lavoro ed energia hanno la stessa dimensione ed il loro rapporto esprime un rendimento ed è adimensionale.
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[94] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentecarloc » 14 ott 2011, 11:27

Secondo me la formula di Foto Utentejumpjack è giusta....

sembra dare il risultato assurdo di aumentare l'autonomia aumentando la velocità perché non esplicita il legame -che invece c'è- tra potenza impegnata e velocità....

ad esempio raddoppiare la velocità significa aumentare la potenza necessaria -considerando attriti e perdite quadratiche con la velocità- di un fattore quattro... che significa in definitiva dimezzare l'autonomia...

D'altra parte... una batteria di capacità C kWh che alimenta un carico di P kW idealmente può farlo per un tempo T=C/P ore....

poi con quella potenza che velocità raggiungo dipende ovviamente da alcuni milioni di fattori ma comunque se vale V km/h percorrerò una distanza A=VT=VC/P km
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

2
voti

[95] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 14 ott 2011, 12:19

Per raddoppiare la velocita` gli attriti aerodinamici vengono moltiplicati per 4, ma questa e` solo la forza. La potenza necessaria viene ancora moltiplicata per la velocita`, e quindi per raddoppiare la velocita` serve una potenza che e` 8 volte maggiore.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18513
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

-1
voti

[96] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentejumpjack » 14 ott 2011, 13:14

alev ha scritto:Da questo consegue che l'automonia deve essere espressa in termini di lavoro svolto in rapporto alla quantità di energia consumata; se l'energia consumata aumenta allora ha senso che l'autonomia diminuisca e viceversa

Lo so benissimo, infatti l'ho ripetutio sei o sette volte finora, non capisco perche' non mi capite, boh.

Lasciamo perdere, piuttosto sapete mica dove posso trovare grafici che mostrano come varia la potenza assorbita da un motore brushless al variare della velocità, ma a "sforzo" costante? (in altre parole, in pianura).
Come si chiama tecnicamente lo sforzo che deve compiere un motore per contrastare una coppia che si oppone alla SUA coppia? Cioè, la coppia di un motore, in un mezzo che procede in salita, deve vincere... cosa? In pianura solo attriti e inerzia, ma in salita? :?

Pero' ho anche letto che le curve di prestazioni dei brushless variano molto con le dimensioni del motore, cioè quelli per modellismo avrebbero curve diverse da quelli per autotrazione, il che complica ulteriormente la ricerca.
Avatar utente
Foto Utentejumpjack
354 1 2 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 402
Iscritto il: 2 giu 2006, 21:34

0
voti

[97] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentealev » 14 ott 2011, 13:48

jumpjack ha scritto:Lo so benissimo, infatti l'ho ripetutio sei o sette volte finora, non capisco perche' non mi capite, boh.

Forse non ti capiamo perché tu hai evitato di farti capire anche quando ti è stato chiesto di spiegare i tuoi calcoli
jumpjack ha scritto:
alev ha scritto:
Hai detto di aver fatto due conti, puoi farceli vedere oppure sono top secret e rischiano di essere trafugati dagli extraterrestri?

Preferirei che li facesse qualcun altro senza farsi influenzare dai miei, così vediamo se ho "contato" giusto. :ok:

Se facevi meno il misterioso, magari saresti stato capito subito. A buon intenditore, poche parole.
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[98] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utenteadmin » 14 ott 2011, 15:33

jumpjack ha scritto:.. non capisco perche' non mi capite, boh

può darsi che tu stia facendo considerazioni ad un livello superiore all'intelligenza media del forum.
Può anche darsi che tu ti spieghi male senza accorgertene perché non hai le idee chiare, oppure che ti spieghi male apposta per non farti capire.

jumpjack ha scritto: [..]variare della velocità, ma a "sforzo" costante? (in altre parole, in pianura).

In panura (immagino qui da noi sulla terra) la forza resistente è l'attrito che aumenta con il quadrato della velocità, quindi non è affatto costante.
jumpjack ha scritto:Come si chiama tecnicamente lo sforzo che deve compiere un motore per contrastare una coppia che si oppone alla SUA coppia
?
Coppia motrice.
jumpjack ha scritto:[..] la coppia di un motore, in un mezzo che procede in salita, deve vincere... cosa? In pianura solo attriti e inerzia, ma in salita? :?

La forza di gravità
Avatar utente
Foto Utenteadmin
181,8k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11253
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

-1
voti

[99] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentejumpjack » 14 ott 2011, 16:28

Forse non ti capiamo perché tu hai evitato di farti capire anche quando ti è stato chiesto di spiegare i tuoi calcoli

Se facevi meno il misterioso, magari saresti stato capito subito. A buon intenditore, poche parole.

Devo essere un pessimo intenditore, perche' da quello che dici, mi par di capire che secondo te faccio domande per dispetto e non mi faccio capire di proposito. :shock:

admin ha scritto:oppure che ti spieghi male apposta per non farti capire.

E' vero, è divertentissimo non farsi capire. Quasi come vedere l'amministratore iniziare un flame anzichè rimproverare ALEV per aver fatto altrettanto. :lol:

admin ha scritto:
[..] la coppia di un motore, in un mezzo che procede in salita, deve vincere... cosa? In pianura solo attriti e inerzia, ma in salita?

La forza di gravità

Ho capito, ma la forza di gravità agisce in linea retta, ma tramite la salita si trasforma in una forza che agisce in senso circolare per contrapporsi alla coppia del motore, e quindi dipende dalla pendenza e dal raggio della ruota.
"Coppia gravitazionale"? :? E come la calcolo? :?:

E dove trovo qualche grafico?
Avatar utente
Foto Utentejumpjack
354 1 2 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 402
Iscritto il: 2 giu 2006, 21:34

0
voti

[100] Re: Auto elettriche

Messaggioda Foto Utentealev » 14 ott 2011, 16:49

jumpjack ha scritto:E' vero, è divertentissimo non farsi capire. Quasi come vedere l'amministratore iniziare un flame anzichè rimproverare ALEV per aver fatto altrettanto. :lol:

No guarda, la mia risposta non aveva nessun tono da flame, considerato che nel post precedente tu avevi usato un tono ironico e scherzoso sulla tua formula.

Successivamente, rimproveri vari utenti di non averti capito nonostante io ti avessi chiesto di spiegare i tuoi calcoli e tu avessi dato una risposta che non diceva alcunchè.

Una domanda, sei venuto a trolleggiare oppure sei interessato a parlare ed ascoltare gli altri utenti?
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

PrecedenteProssimo

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti