Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

L'auto elettrica secondo Marchionne

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

0
voti

[151] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utentefpalone » 3 giu 2018, 19:40

Vedremo chi sarà chiamato a portare avanti questo piano industriale.
Verosimilmente il primo ibrido "vero" sarà sulla 500X e sulle altre della stessa piattaforma.
Speravo però in qualche soluzione a più stretto giro, magari a 48 V, come la Suzuki; di fatto garantiscono i vantaggi più significativi dell'ibrido (circolazione anche con blocco del traffico, accesso aree centrali, parcheggio gratis su strisce blu)...
Avatar utente
Foto Utentefpalone
11,7k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2283
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[152] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 3 giu 2018, 22:17

Invece io ancora spero che qualcuno decida di offrire una piccola o media full electric. La 500e la hanno già, sarebbe a giro strettissimo.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7511
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[153] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 22 lug 2018, 15:40

Pessime e recentissime notizie fanno pensare al peggio:
https://www.corriere.it/economia/18_lug ... 6a47.shtml


Marchionne è sempre stato visto dai "guidatori elettrici" come un "nemico", che ha spinto soluzioni vecchie e inquinanti solo perché FIAT era forte in esse (metano, diesel).

Nulla da dire sul manager, industrialmente aveva probabilmente ragione, ma non si può dire che fosse un innovatore: anni senza modelli nuovi, produzione in Italia ridotta, ha fatto gli interessi della multinazionale FCA non della italiana "FIAT". Io non ho potuto manco comprare una SW FIAT....

Vedremo se chi segue sarà più visionario o continuerà su questa strada,

Per il resto rispetto la persona, la situazione credo sia drammatica e già segnata, non si nominano di corsa i nuovi AD se non c'è una brutta notizia in arrivo a breve.

Peccato, avrei senz'altro preferito dover prendere atto di un cambio di strategia e magari ammettere che aveva avuto ragione ad aspettare.
Speriamo che i successori siano degni di lui.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7511
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[154] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 22 lug 2018, 17:15

ha fatto gli interessi della multinazionale FCA non della italiana "FIAT"

Della italiana FIAT dei tempi andati, mi risulta sia rimasto ben poco. Non aspettarti da chi verrà dopo un rientro della produzione in Italia....

Per il resto le condizioni di salute di Marcionne fanno comunque dispiacere, ma leggere sui giornali "l'uomo che salvò fiat" mi pare esagerato.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.857 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1523
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

2
voti

[155] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utentefpalone » 22 lug 2018, 17:40

Marchionne, come dovrebbe essere per tutti gli AD, ha fatto gli interessi degli azionisti (exor in primis).
Purtroppo questo ha comportato la trasformazione di FIAT da azienda italiana in una società di diritto olandese e la riduzione di occupazione e produzione in Italia...
Avatar utente
Foto Utentefpalone
11,7k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2283
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

5
voti

[156] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utente6367 » 22 lug 2018, 22:33

ma leggere sui giornali "l'uomo che salvò fiat" mi pare esagerato.

Significa che non si leggevano i giornali allora (in effetti in pochi li leggono e in pochissimi se li ricordano).
Ricordiamoci che Fiat, quando è stata presa in mano da Marchionne dopo altri AD "illuminati" che sono riusciti solo a riempire le loro tasche, perdeva ben due milioni di euro al giorno, sull'orlo del fallimento, anzi di fatto già fallita, in attesa di diventare spezzatino per gli altri costruttori.

Poi, francamente, chi ha portato la Panda in Italia dalla Polonia, e il Renegate dagli USA, ha alzato il livello medio delle auto costruite in Italia, non si può dire che abbia trascurato la produzione italiana. I tempi cambiano. Molti chiudono del tutto. Tutti delocalizzano nei paesi a basso costo, e si tengono in Europa le produzioni più lucrose. Sinceramente non penso che si sarebbe potuto fare di meglio viste le circostanze dei tempi.

Nulla da dire sul manager, industrialmente aveva probabilmente ragione, ma non si può dire che fosse un innovatore:


La strategia di Marchionne è stata molto chiara. Prima sollevare la Fiat dall'abisso, iniziare a farla guadagnare e non più a perdere, cosa che è riuscito a fare in pochi anni. Poi renderla un gruppo internazionale, e infine ripianare l'enorme debito accumulato. Tutto questo lo ha portato a termine solo pochi mesi fa (nonostante che gli avversari solo un paio di anni fa gli imputavano il debito senza accorgersi che si stava rapidamente annullandosi).

Quanto alle auto elettriche, come ripeto da sempre, erano da sempre nel suo programma (se lo era fatto scappare diverse volte). Ma aspettava il momento giusto, quando il mercato sarebbe iniziato a muoversi veramente e la tecnologia matura e a costi accettabili. Soprattutto ha aspettato che FCA fosse a posto finanziariamente. Il momento è arrivato adesso.

Se il successore continuerà il programma di Marchionne, tra un paio di anni vedremo le elettriche di FCA che non saranno da meno della concorrenza .
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[157] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utente6367 » 22 lug 2018, 22:41

richiurci ha scritto:Pessime e recentissime notizie fanno pensare al peggio:


E' da un mese che la situazione è seria per una neoplasia polmonare.
Poi è precipitata negli ultimi giorni.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[158] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 22 lug 2018, 23:13

fpalone ha scritto:Marchionne, come dovrebbe essere per tutti gli AD, ha fatto gli interessi degli azionisti (exor in primis)(...)
anch'io credo abbia perseguito degli obiettivi rispondendo a delle richieste ben definite.
Nell'agire avrà poi goduto d'ampi margini di manovra incidendo di volta in volta in modo significativo sulle strategie.
Non sono in grado di fare delle considerazioni, però, evidentemente, è stato più che bravo nell'assolvere al proprio incarico.
Da parte sua, quello che a volte m'ha invece lasciato perplesso, sono state le estemporanee assunzioni del ruolo di direttore del personale FIAT( ed FCA): non so quanto fosse premeditato, necessario o voluttuario.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6371
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[159] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 23 lug 2018, 9:24

Un paio di cose le dico, nonostante il momento e la generale mitizzazione dell'uomo.

Marchionne probabilmente (o forse sicuramente) ha salvato la FIAT, e lo ha fatto smettendo di fatto di "mungere" le casse pubbliche, ma non dimentichiamo che la FIAT ancora usa soldi pubblici per i lavoratori in cassa (molto meno di prima però).

Io l'ho sempre criticato per i seguenti motivi:

- Ha fondamentalmente spostato il baricentro FIAT, fino al punto di non permettere a me e tanti altri di comprare un'auto italiana fino a pochi mesi fa: non esisteva più una SW decente FIAT!
- E' uno dei pochi produttori che non si è mosso per niente verso la trazione elettrica, e ha fatto praticamente niente anche verso l'ibridazione. Che oggi si dica che aveva l'elettrica in testa è una falsità, ha solo fatto mille annunci negli anni, mai seguiti da fatti anzi seguiti da smentite anche dure.
Si può forse dire che stava cambiando idea recentemente, forse anche a causa del problema emissioni del diesel.... quindi di fatto è stato costretto, come è stato costretto a produrre una 500 elettrica in America.

Le sue dichiarazioni sul tema...ma credo che le ricordiamo tutti.

Ora se ne dice solo del gran bene e non mancano i motivi, ma a me sembra esagerato, per esempio tutti i telegiornali per vantarne i risultati danno i numeri (dipendenti, fatturato ecc) del prima conteggiando solo FIAT, e del "dopo" sommando tutti i marchi compresi in FCA.

Va bene idolatrare, ma si potrebbe semplicemente dire la verità, con le tante luci ma senza nascondere le (poche) ombre
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7511
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[160] Re: L'auto elettrica secondo Marchionne

Messaggioda Foto Utente6367 » 23 lug 2018, 9:37

richiurci ha scritto:Che oggi si dica che aveva l'elettrica in testa è una falsità,


Cosa ne sai di quello che aveva in testa?

Ora se ne dice solo del gran bene e non mancano i motivi, ma a me sembra esagerato, per esempio tutti i telegiornali per vantarne i risultati danno i numeri (dipendenti, fatturato ecc) del prima conteggiando solo FIAT, e del "dopo" sommando tutti i marchi compresi in FCA.


Fiat era un malato terminale, lui l'ha salvata e l'ha resa grande.
Non grandissima, questo lo faranno altri se continueranno per la stessa via.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite