Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cronaca di una (dis)avventura elettrica.

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

0
voti

[1] Cronaca di una (dis)avventura elettrica.

Messaggioda Foto Utente6367 » 24 apr 2019, 12:30

Questo articolo descrive bene lo stato della ricarica pubblica in Italia.
https://www.dmove.it/news/cronaca-di-un ... i-italiani

Poche colonnine, soprattutto poche veloci, colonnine che non vanno, mancanza di sistemi di gestione efficienti...

Non so se sia una causa o una conseguenza della scarsa diffusione delle auto elettriche (forse è entrambe le cose) ma le anomalie italiane sono le seguenti.

Monopolio di fatto di un unico operatore che, in modo diretto o indiretto, è legato alla maggioranza delle colonnine pubbliche (Enel) e che sta investendo parecchio nell'accappararsi i siti per la ricarica. Operatore di ricarica che tra l'altro all'estero è assai poco diffuso. Quindi mancanza di concorrenza!

Operatore che negli anni passati ha sempre puntato solo sulla ricarica "accelerata" (AC max 22 kW), trascurando volutamente la ricarica veloce quando questa già era diffusa nel resto di Europa. Solo in epoca recente si è aperto alla ricarica veloce.

Operatore che non vuole fare solo l'operatore ma che vuole farsi in casa o farsi fare tutto su specifica, anziché appoggiarsi ai partner tecnologici leader, già dotati di un parco macchine attivo molto ampio, come fanno i grandi operatori europei. Chiaro che così facendo i rischi, i ritardi e le delusioni sono parecchie.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,4k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6021
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[2] Re: Cronaca di una (dis)avventura elettrica.

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 24 apr 2019, 12:38

Ma la mancanza di concorrenza non è dovuta a protezioni del mercato giusto?

Quindi quando noi italiani cominceremo a comprare qualche ev in più la concorrenza aumenterà e i problemi dovrebbero diminuire
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[3] Re: Cronaca di una (dis)avventura elettrica.

Messaggioda Foto Utente6367 » 24 apr 2019, 17:33

La concorrenza non è solo legale, ma anche di fatto.

L'ex monopolista gode della posizione dominante di ex monopolista.
Neanche ha cambiato nome (ah no, ha aggiunto un suffisso).

Se prendiamo altri settori, come quello della telefonia mobile, l'autorità garante ha imposto che vi fossero diversi operatori nazionali indipendenti, tra cui l'ex monopolista, per evitare che godesse della sua posizione predominante e si sviluppasse una concorrenza.

Ancora oggi, parlando con installatori, energy manager, funzionari dei comuni, c'è la diffusa credenza che ci si debba affidare agli'(ex)monopolisti, gli unici autorizzati, o comunque sia preferibile visto il complesso panorama normativo italiano. Davvero: sentito a un convegno, le norme tecniche del CEI sono più restrittive di quelle europee, quindi è necessario affidarsi a operatori italiani.... Sino a qualche anno fa si diceva che la ricarica in DC fosse "vietata" (chissà chi aveva messo in giro questa voce), sin quando anche gli ex monopolisti hanno installate le prime stazioni....

Anche il roaming tra operatori, arrivato in Italia molto in ritardo, è stato uno strumento per ostacolare lo sviluppo di piccoli concorrenti.

Un altro ex monopolista, continua ad applicare tariffe forfait super convenienti, dichiarate senza pudore sotto costo, uccidendo sul nascere la concorrenza.

Questo, ovviamente, in aggiunta alle usuali complicazioni burocratiche italiane, l'incertezza del diritto (le famose e fumose discussioni sulla "vendita dell'energia"), che hanno scoraggiato il business della ricarica. Pensa un po' se un operatore europeo venisse in Italia e poi si ritrovasse gli impianti sotto sequestro per violazione di qualche normativa nazionale che nessuno conosceva (tranne gli ex monopolisti).
Avatar utente
Foto Utente6367
18,4k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6021
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00


Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite