Pagina 1 di 2

nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 20 nov 2019, 17:06
da lelerelele
E' in costruzione la prima nave ibrida, a gas naturale liquido ibrido elettrico, da fincantieri.

https://www.fincantieri.com/it/media/comunicati-stampa-e-news/2019/fincantieri-e-ponant-firmano-un-accordo-per-la-costruzione-di-2-navi-da-crociera-di-nuova-generazione/

non potrebbe essere interessante anche su strada, LNG?

saluti

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 22 nov 2019, 22:51
da 6367
lelerelele ha scritto:non potrebbe essere interessante anche su strada, LNG?


Se parliamo di automobili. la tecnologia è indirizzata alle batterie.
Perché puntare al gas che sta lentamente uscendo di scena?
Quali vantaggi avrebbe?

Per veicoli grandi o grandissimi il discorso cambia.

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 23 nov 2019, 9:35
da lelerelele
6367 ha scritto:Perché puntare al gas che sta lentamente uscendo di scena?
Quali vantaggi avrebbe?
Sarà perché io da tutta la vita vado a metano,

ritengo che ci sarebbero soluzioni disponibili subito.

forse sbaglio.

saluti.

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 23 nov 2019, 9:49
da mario_maggi
lelerelele,
io da tutta la vita vado a metano,

non pensi che sia ora di smettere di bruciare nell'ambiente gas fossili?
Ciao
Mario

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 23 nov 2019, 10:06
da PietroBaima
In realtà il metano è una piacevole eccezione, purtroppo... usata male!

Tutte le auto a metano che circolano attualmente utilizzano gas fossile, quindi non sono proprio il massimo per l’ambiente e i (pochi) bus che utilizzano biogas lo fanno con macchine termiche a rendimenti vergognosi.

Però tutto il metano potrebbe essere prodotto dalla decomposizione di materiale organico ad opera dei batteri metanotrofi, che demoliscono sostanze organiche producendo, quale scarto, il metano, appunto.

Sarebbe una soluzione interessante per produrre elettricità in reattori elettrochimici (piuttosto che bruciarlo nel modo usuale) ad alto rendimento, con la quale alimentare veicoli elettrici.

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 23 nov 2019, 12:29
da 6367
PietroBaima ha scritto:Però tutto il metano potrebbe essere prodotto dalla decomposizione di materiale organico ad opera dei batteri metanotrofi, che demoliscono sostanze organiche producendo, quale scarto, il metano, appunto.


Mi pare che così non si raggiungerebbe più del 10% del fabbisogno attuale.
Per andare oltre vi sarebbe il rischio di convertire le coltivazioni alimentari in coltivazioni energetiche, con pericolosa concorrenza tra produzione alimentare e produzione energetica.

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 23 nov 2019, 13:00
da PietroBaima
Avevo letto che si potrebbe produrre dalle discariche oppure costruire dei reattori che lo produrrebbero dagli scarti alimentari della lavorazione industriale, dall’organico, dagli sfalci verdi ecc...

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 23 nov 2019, 13:08
da 6367
Si anche io l'ho letto e una mia amica ingegnere ambientale anni fa si occupava proprio di questo. Faceva il gas dal letame del maiale e dagli scarti di macelleria (come si dice, del maiale non si butta via niente). Oltre all'odore nauseabondo che ci si porta addosso, tuttavia, gli scarti non sono illimitati. Il rischio a incentivare questo tipo di tecnologia, è che gli "scarti" non bastino più e vengano prodotti apposta togliendo risorse alla produzione alimentare oppure importandoli da lontano.
Lo stesso che accade per le centrali a biomasse, il pellet, la legna, ecc.

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 24 nov 2019, 11:58
da lelerelele
mario_maggi ha scritto:lelerelele,
io da tutta la vita vado a metano,

non pensi che sia ora di smettere di bruciare nell'ambiente gas fossili?
Ciao
Mario
Se come alternativa c'è l'elettrico,

ora,

vorrei sapere come potremmo produrne abbastanza per tutti, specie se cominciamo a pensare di avere in giro per il mondo un po di centrali nucleari (per niente inquinanti), che stanno diventando obsolete......

PietroBaima ha scritto:Avevo letto che si potrebbe produrre dalle discariche oppure costruire dei reattori che lo produrrebbero dagli scarti alimentari della lavorazione industriale, dall’organico, dagli sfalci verdi ecc...
Ritengo che sarebbe gia un buon inizio.

saluti.

Re: nave ibrida elettrica/LNG

MessaggioInviato: 24 nov 2019, 12:20
da guzz
Tempo fa io avevo sentito anche di un progetto di ricerca, portato avanti anche da una ditta qui in Veneto, che puntava a produrre metano partendo da acqua e CO2, sfruttando l'energia fornita da pannelli solari.

Non ho trovato molto in rete, solo questo articolo di un progetto di ricerca simile coreano.

Se si riuscisse nell'implementare un simile processo e ad usarlo su larga scala, si potrebbe creare un sistema per cui si immagazzina energia sotto forma di metano da utilizzare poi per le auto o soprattutto per i camion.
Rendendo il metano quasi una fonte rinnovabile!