Pagina 1 di 2

Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 15 gen 2019, 15:17
da jrvins
Ciao, sono Vincenzo; esco di recente da un liceo scientifico che mi ha fornito una buona preparazione in campo teorico nell'elettronica e nell'elettrotecnica...ma quando si parla di passare ai fatti, purtroppo sono in difficoltà.
Acquisterò una moto prossimamente e vorrei dotarla di un sistema di localizzazione: quelli che si acquistano "già pronti", o hanno molti limiti tecnici o sono molto, troppo costosi: ho pensato, dunque, di costruirne uno con Arduino.
Sul localizzatore in se e per se, ho già trovato molte risposte online e non credo vi saranno grossi problemi, ma ciò che mi perplime è l'alimentazione di questo: non ho intenzione di collegarlo alla batteria della moto ma posso valutare un sistema di ricaricamento autonomo, come una dinamo o un alternatore collegati alla ruota.
I dubbi sono i seguenti:
  • Le dinamo erogano corrente alternata, ma Arduino va a continua; come ostacolo questo problema?
  • Il localizzatore funzionerà solo quando la moto è spenta e incustodita, dunque pensavo di collegare un condensatore e/o batteria ricaricabile da attivare manualmente ogni qual volta la moto si spenga. La dinamo eroga 12V a 6W; in quanto si ricaricherà una batteria ricaricabile da 9V? Sarà sufficiente ad alimentare l'arudino?
  • Cos'altro devo valutare onde evitare che bruci tutto?
Grazie e buona giornata,
Vincenzo. O_/

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 15 gen 2019, 15:43
da richiurci
Ti sei espresso in maniera un po' confusa...

Se non vuoi usare la batteria della moto per evitare il rischio di scaricarla, comunque puoi usarla durante il moto per caricare quella del localizzatore.... insomma non ti serve una dinamo ma userai l'alternatore della moto.

Ti servirà, oltre ai vari accessori tipo interruttori fusibili ecc:

- un semplice circuito che dall'impianto moto ricarichi la batteria Arduino

- un altro circuito (se necessario) che abbasserà l atensione della batteria a quella di alimentazione di arduino.

Devi prima chiarire a che tensione lavora Arduino e il tuo localizzatore, e quanta corrente richiede durante il funzionamento... il secondo circuito puoi evitarlo scegliendo direttamente una batteria con tensione compatibile con arduino.

Ti suggerisco di concentrarti su Arduino e il localizzatore, quando sarà ultimato potremo aiutarti a dimensionare la parte di alimentazione

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 15 gen 2019, 15:58
da jrvins
Ciao,
grazie per la tua celere risposta.
Non voglio utilizzare la batteria solo perché, conoscendo come i ladri operano, scollegandola, rende il localizzatore inutilizzabile e "trovabile"; del resto basterebbe un relè, come quelli per i faretti supplementari che uso, e la batteria non si scaricherebbe.

Se potessi ricaricare una batteria "estern" dall'alternatore della moto, sarebbe un'interessante alternativa ma forse un po' troppo complicata: dovrei aprire i carter, togliere i volani ecc.
E' per questo che pensavo ad un generatore distaccato dall'impianto della moto, come una dinamo alla ruota.

Vorrei utilizzare un Arduino Uno rev 3 e un Botletics SIM700', che sono regolarmente alimentati da una adattatore USB 5v nella presa dell'automobile, in un tutorial che ho cercato su youtube.

Grazie,
Vincenzo.

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 16 gen 2019, 0:16
da MassimoB
Bo :?:
Non riesco a valutare se la domanda è seria oppure no, chiedo scusa all' OP

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 16 gen 2019, 0:29
da MassimoB
Chiudo la discussione e vi prego di non chiedetemi il motivo per evitare eccessi nel commento

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 17 gen 2019, 10:57
da MassimoB
Dopo essermi sentito con l'OP e chiarito il fatto che avevo interpretato male le intenzioni dello stesso riapro il post e mi scuso con Foto Utentejrvins

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 17 gen 2019, 11:36
da lucaking
Gia che è stato riaperto il thread, giusto per pignoleria :mrgreen:
jrvins ha scritto:Le dinamo erogano corrente alternata....

Le dinamo erogano corrente continua.

Premesso che se ti piace costruirtelo è un altro discorso.

Se fai i conti di cosa verresti a spendere per un arduino, il modulo GPS, un case dove alloggiare il tutto, dubito ti convenga dal momento che si trovano geolocalizzatori cinesi a partire da 10/15 €.
Ora non dico che siano il top, ma c'è il rischio che funzionino meglio di cio che puoi riuscire a costruirti con la stessa spesa.

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 17 gen 2019, 11:37
da jrvins
Ciao,
Grazie Massimo.
Rinnovo la mia richiesta, se qualcuno potesse aiutarmi.
Grazie,
Vincenzo.

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 17 gen 2019, 11:43
da jrvins
Ciao Luca,
Grazie per la risposta.
Supposto che ne decidessi di acquistare uno “già pronto”, ma che necessiti dell’alimentazione dalla batteria della moto, in che altro modo potrei dargli energia? Il problema è che tutti i dispositivi antifurto possono essere individuati e messi fuori uso scollegandoli dalla batteria: se ci fosse un sistema diverso, non sarebbe poi così intiuitivo.
-Una batteria dedicata (ma decisamente troppo pesante)
-...
-...
Grazie,
Vincenzo.

Re: Alimentazione tracker GPS Arduino

MessaggioInviato: 17 gen 2019, 11:57
da lucaking
Ne esistono anche con batterie proprie o ricaricabili, tipo quelli per valige,bici,zaini o animali.

A quel punto se non ti volessi preoccupare dello stato di carica del dispositivo si potrebbe studiare un sistema di ricarica tramite l' impianto della moto.
Ovviamente una volta scollegata a batteria della moto il dispositivo funzionerebbe fino a quando le sue batterie non si scaricano.

Se poi vuoi procedere con arduino direi che la batteria da 9v è sicuramente sufficiente ad alimentare arduino col modulo GPS, non so dirti per quanto tempo, quello dipende ovviamente da quanto consuma il tutto.

Scusa ma hai gia l' arduino e il modulo GPS?