Pagina 1 di 1

PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 30 nov 2020, 16:20
da cencia01
Buongiorno, avrei bisogno di capire come un programma fatto su PLC, con interfaccia Ethernet (Schnider avrei la pretesa di aggiungere, ho solo quelli a disposizione per adesso), riesca a comunicare con moduli del tipo X20-EID ETHERNET IP DEVICE (B&R), per un azionamento che sto pensando.

Quello che vorrei fare è questo:
1)un sinottico con alcuni pulsanti di ingresso e alcuni led di uscita (questi segnali sono tutti abilitazioni o controlli per l'azionamento);
2)un programma per PLC, che gestica questi segnali;
3)un modulo sopracitato di comunicazione Fieldbus Ethernet/IP, montato su apposito BUS Coupler, che capirà a sua volta i segnali che riceve e che sarà in grado di inviare i feedback necessari.

Dei tre punti il terzo è quello più incognito per me:
una mia prima preoccupazione è se riesco a vedere (e come?), sul modulo SLAVE sopracitato, i segnali inviati dal PLC per un debug iniziale.

Chiedo cortesemente lumi/materiale di come funziona la cosa, per cominciare ad irrobustire le mie idee iniziali.
Grazie
C.

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 30 nov 2020, 17:05
da MarcoD
Io telefonerei/scriverei e.mail al rappresentante delle schede/prodotto chiedendo della documentazione sugli ambienti/programmi disponibili e come si interfacciano fra loro e un esempio/demo di un programma applicativo (user).
Con la probabilità di vendere e di allargare la fascia dei possibili utenti dei loro prodotti, sicuramente ti invieranno tutto il disponibile.
O_/

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 1 dic 2020, 11:51
da cencia01
ok... lo farò.

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 3 dic 2020, 0:30
da WALTERmwp
Cos'è, un lavoro o un esercizio didattico ?
Fai un po' d'ordine per cortesia, comincia con un disegno(usando FidoCadJ) dove rappresenti in modo schematico ogni modulo della tua descrizione.
cencia01 ha scritto:(...) avrei bisogno di capire come (...)
in generale: nel PLC(cpu) viene caricato il programma che svolge le funzioni richieste tra le quali, oltre magari interpretare ingressi e attivare uscite, può esserci quella per comunicare(trasmettere e ricevere) informazioni verso un altro dispositivo, diverso ed esterno rispetto al PLC stesso(nel tuo caso sembrerebbe un B&R, tramite ethernet).
A livello hardware la gestione di queste trasmissioni è affidata a schede(ethernet) dedicate oppure potrebbe essere affidata direttamente alla scheda CPU se questa integra l'interfaccia ethernet.
A livello software possono essere utilizzate delle funzioni che, richiamate opportunamente nel programma del PLC, attivano lo scambio di informazioni(via ethernet): come risultato ti ritrovi dei dati, da interpretare in base alla loro "natura" e depositati in aree di memoria note perché definite da chi ha steso il programma.
Questo per quanto ho capito, perché non mi è chiaro in cosa consiste la tua difficoltà; magari altri saranno più circostanziati.

Saluti

p.s.
è più che raro ormai incontrare richieste di sinottici(non è che intendi uno SCADA o un pulpito bordo macchina ?) perché al limite basta un pannellino touchscreen ma in effetti sono sempre possibili.

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 7 dic 2020, 20:26
da cencia01
Si è un lavoro didattico

"A livello software possono essere utilizzate delle funzioni che, richiamate opportunamente nel programma del PLC, attivano lo scambio di informazioni(via ethernet): come risultato ti ritrovi dei dati, da interpretare in base alla loro "natura" e depositati in aree di memoria note perché definite da chi ha steso il programma."

Infatti sto dando un'occhiata a SoMachine (prima volta che vedo questo sistema di sviluppo, ma mi sembra abbastanza semplice ed intuivo). Ho visto che si possono trattare le variabili di sistema (che dovrei approfondire come usarle) e c'è un blocco per inviare e ricevere messaggi (Read e Write var e Send&Recieve Messagge).

"Questo per quanto ho capito, perché non mi è chiaro in cosa consiste la tua difficoltà; magari altri saranno più circostanziati."

L'applicazione consiste nel dover inviare da PLC dei segnali di abilitazione (5 ON/OFF) e ricevere segnali di feedback (3 ON/OFF). Il modulo Slave lo configuro con un'altra applicazione e lì so cosa mi aspetta.

Saluti

p.s.
è più che raro ormai incontrare richieste di sinottici(non è che intendi uno SCADA o un pulpito bordo macchina ?) perché al limite basta un pannellino touchscreen ma in effetti sono sempre possibili.
no

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 7 dic 2020, 23:42
da WALTERmwp
E quindi ?
Ma hai lo hardware per provare, hai solo una parte, o è una discussione puramente accademica ?
cencia01 ha scritto:(...) no
e "no", cosa ?
Sarebbero auspicabili due righe in più per definire la discussione, comunque, eventualmente passerà qualcun altro più capace nell'interpretazione.

Saluti

e gli schemi o i disegni, per cortesia, usando FidoCadJ, grazie.

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 8 dic 2020, 8:53
da Gabrieleb
Ciao a tutti
Sarebbe necessario stabilire il tipo di connessione che si vuole effettuare Ethernet oppure Ethernet IP (Industrial Protocol), l' approccio è diverso.
Visto che si parla di Fieldbus e azionamenti presumo si voglia implementare una rete Ethernet IP .
La prima cosa da stabilire è se la CPU (PLC) dispone di una porta che supporta tale interfaccia (non conosco Schneider) poi bisogna scaricare dal sito dei produttori i file EDS ( electronic data sheet ) dei moduli che si vogliono collegare poi si può pensare di configurare la rete e i TAG "variabili" che devono essere scambiati.
Ripeto non conosco Schneider ma la procedura è più o meno simile per tutte le marche quindi se l'OP fornisce qualche informazione in più forse posso dare qualche spunto.

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 8 dic 2020, 9:27
da cencia01
WALTERmwp ha scritto:E quindi ?
Ma hai lo hardware per provare, hai solo una parte, o è una discussione puramente accademica ?
cencia01 ha scritto:(...) no
e "no", cosa ?
Sarebbero auspicabili due righe in più per definire la discussione, comunque, eventualmente passerà qualcun altro più capace nell'interpretazione.

Saluti

e gli schemi o i disegni, per cortesia, usando FidoCadJ, grazie.


Ho tutto. PLC Schnider M221 con interfaccia Ethernet, modulino B&R, unità di controllo, e motori e sensori.
Mi manca di capire come inviare tramite PLC i miei segnali di abilitazione con protocollo Ethernet/IP

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 8 dic 2020, 9:35
da cencia01
Gabrieleb ha scritto:Ciao a tutti
Sarebbe necessario stabilire il tipo di connessione che si vuole effettuare Ethernet oppure Ethernet IP (Industrial Protocol), l' approccio è diverso.


Hai ragione, non l'ho specificato: il protocollo di comunicazione è Ethernet/IP.
Il PLC che ho in casa è: TM221CE24R e ha porta Ethernet e quindi ritengo che supporti Ethernet/IP #-o

Gabrieleb ha scritto:La prima cosa da stabilire è se la CPU (PLC) dispone di una porta che supporta tale interfaccia (non conosco Schneider) poi bisogna scaricare dal sito dei produttori i file EDS ( electronic data sheet ) dei moduli che si vogliono collegare poi si può pensare di configurare la rete e i TAG "variabili" che devono essere scambiati.
Ripeto non conosco Schneider ma la procedura è più o meno simile per tutte le marche quindi se l'OP fornisce qualche informazione in più forse posso dare qualche spunto.


I file .eds per la famiglia del mio PLC me li sono scaricato. E adesso come procedo?

Re: PLC, Fielbus Ethernet e moduli

MessaggioInviato: 12 dic 2020, 18:37
da cencia01
Sembro aver risolto con i tecnici della Schnider e i datasheet del modulo B&R.
Grazie ancora del prezioso supporto.
:ok: O_/