Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Vas altoparlante e cassa acustica

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

0
voti

[41] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteMavKtr » 13 mag 2013, 16:47

Foto UtenteSte75, il primo dei due, ovvero sul segnale audio tra lettore e ampli (lì siamo in AC :ok: ).
Avatar utente
Foto UtenteMavKtr
855 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 3 mar 2012, 7:23

0
voti

[42] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteSte75 » 13 mag 2013, 16:48

Che pirla.... che pirla ...

Sto sprofondando sotto terra.... :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops:

Sorry!
"perché un uomo è grande, GRANDE davvero, quando ritorna bambino di nuovo". Zecchino d'oro '87
Avatar utente
Foto UtenteSte75
2.450 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 214
Iscritto il: 7 dic 2007, 12:31
Località: Monza e Brianza

0
voti

[43] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto Utenteclavicordo » 13 mag 2013, 17:24

Io proverei a collegare le masse tutte insieme, limitando così i ground loop ...
Tentar non cuoce (se colleghi i fili nel modo giusto... :mrgreen: )
"Ogni cosa va resa il più possibile semplice, ma non ANCORA più semplice" (A. Einstein)
Avatar utente
Foto Utenteclavicordo
14,6k 4 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 4 mar 2011, 14:10
Località: Roma

0
voti

[44] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 14 mag 2013, 8:14

Sul momento non ho sott'occhio lo schema del tuo amplificatore, ma attenzione a non collegare insieme i negativi degli altoparlanti e, men che meno, a massa, in tanti ampli in classe D gli altoparlanti non hanno riferimento comune.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[45] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto Utenteclavicordo » 14 mag 2013, 12:11

in tanti ampli in classe D gli altoparlanti non hanno riferimento comune.


Francamente al momento mi sfugge il motivo per il quale, anche se ci sono quattro morsetti e non 3, due di essi (in fase) non possano essere messi in comune, tenendoli eventualmente separati dal resto del circuito. Immagino che la classe D abbia un trasformatore di uscita, simile a quello degli alimentatori switching, i quali (eventualmente a meno del feedback se questo non è isolato a sua volta) sono normalmente "floating".

Qualcuno me lo sa dire?
"Ogni cosa va resa il più possibile semplice, ma non ANCORA più semplice" (A. Einstein)
Avatar utente
Foto Utenteclavicordo
14,6k 4 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 4 mar 2011, 14:10
Località: Roma

0
voti

[46] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 14 mag 2013, 13:42

In questo circuito, ad esempio,
TA2024.png
TA2024.png (35.2 KiB) Osservato 2565 volte
mi pare che le uscite verso gli altoparlanti siano completamente indipendenti ed un loro collegamento penso potrebbe portare, nella migliore delle ipotesi, a malfunzionamenti. E non si possono riportare a massa perché ci sono degli zener di mezzo che verrebbero bypassati.
Pronto a cambiare idea se ho sbagliato :-)
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[47] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto Utenteclavicordo » 14 mag 2013, 16:57

Hai ragione a dire non bisogna collegare un'uscita a massa, ma non tanto per lo zener, che ha la funzione di proteggere lo stadio di uscita da eventuali sovratensioni dovute alle induttanze del filtro di uscita, ma quanto per il fatto che uno dei due stadi di uscita di un canale andrebbe ad "alimentare" solo il suddetto filtro e all'altoparlante giungerebbe solo il segnale di uno solo dei due stadi di uscita.

Non ho pensato che le uscite possono anche essere, come qui, del tipo "bilanciato" ma non elettricamente isolato.
In questo caso è obbligatorio tenerle separate.

Nel mio post precedente all'ultimo, invece, mi riferivo alle masse dei circuiti, che, se sono sbilanciati come sembra dal tuo schema a blocchi, possono essere unite e il ronzio o il rumore potrebbero attenuarsi o sparire ... O_/
"Ogni cosa va resa il più possibile semplice, ma non ANCORA più semplice" (A. Einstein)
Avatar utente
Foto Utenteclavicordo
14,6k 4 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 4 mar 2011, 14:10
Località: Roma

0
voti

[48] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 14 mag 2013, 17:13

clavicordo ha scritto:Hai ragione a dire non bisogna collegare un'uscita a massa, ma non tanto per lo zener, che ha la funzione di proteggere lo stadio di uscita da eventuali sovratensioni dovute alle induttanze del filtro di uscita, ma quanto per il fatto che uno dei due stadi di uscita di un canale andrebbe ad "alimentare" solo il suddetto filtro e all'altoparlante giungerebbe solo il segnale di uno solo dei due stadi di uscita.

Grazie per la precisazione. Nel parlare della massa avevo frettolosamente osservato solo la parte di circuito esterna all'integrato.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[49] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteSte75 » 15 mag 2013, 16:35

Ciao.
Ho provato le soluzione come da post 38 prima figura, ma nulla.

Quello che sento negli altoparlanti è un "suono" la cui frequenza (nell'udibile) è legata sicuramente alla gestione dei display. Lo posso dire perché questo "suono/rumore" cambia a seconda se i display stanno lampeggiando, sono accesi fissi ecc...

Per ora sto "risolvendo" con le due alimentazioni separate come avevo già citato. Cosi in assenza di musica (pausa canzone) c'è un silenzio tombale... che è PERFETTO per me.

Mah...

Ciao e grazie comunque per supporto!
Stefano
"perché un uomo è grande, GRANDE davvero, quando ritorna bambino di nuovo". Zecchino d'oro '87
Avatar utente
Foto UtenteSte75
2.450 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 214
Iscritto il: 7 dic 2007, 12:31
Località: Monza e Brianza

0
voti

[50] Re: Vas altoparlante e cassa acustica

Messaggioda Foto UtenteMavKtr » 15 mag 2013, 17:06

Ste75 ha scritto:Ciao.
Ho provato le soluzione come da post 38 prima figura, ma nulla.

Allora hai la conferma che non si tratta di un loop di massa... :-)

Effettivamente le poche volte che mi sono trovato in una situazione simile (ad esempio un PGA2310 + il controllo remoto con display), la doppia alimentazione si è rivelata sempre la scelta "più sicura".
Avatar utente
Foto UtenteMavKtr
855 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 3 mar 2012, 7:23

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti