Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dubbi riscaldamento a pavimento

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteGuerra

0
voti

[91] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 10 mar 2015, 12:40

Si sono d'accordo Foto UtenteGuerra e quindi la caldaia fa spengere il bruciatore perché la il ritorno è troppo caldo? In base a cosa la caldaia fa spengere o accendere il bruciatore?

-riguardo alla temperatura dell'aria immagino che il termostato non agisca sulla caldaia ma sulle elettrovalvole..quindi, se la temperatura dell'aria passa quella impostata sul termostato chiude le elettrovalvole? Giusto, Ho capito bene?
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[92] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 10 mar 2015, 22:14

Foto UtenteGuerraFoto UtenteElectro ho un EMERGENZA!! La mia caldaia è modulante ed ho provato ad impostare la frequenza minima del bruciatore a 33hz ( era impostata a 40)...
Adesso quando la T impostata raggiunge la T di mandata ed il bruciatore resta spento 7,5 minuti come da parametri,quando riparte la caldaia inizia a vibrare ed emette un rumore forte continui come la marmitta di un auto...inoltre si sente puzza di gas...e non smette!! Sono stato costretto a spegnerla.
Se alzo a 34hz il minimo del bruciatore il rumore dura solo 1 secondo in fase di riaccensione del bruciatore e poi smette e non mi sembra di sentire puzza di gas....ma da che diavolo dipende..sembra che non regga il minimo a 33hz ma addirittura che vibri e che emetta gas non me lo spiego..help me è importante!! :cry:
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[93] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteElectro » 10 mar 2015, 22:38

Electro ha scritto:Prova a sentirti con il centro di assistenza tecnica della caldaia.

Poi con un termotecnico.
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.122 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[94] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 10 mar 2015, 22:43

Si ma se gli dico che ho abbassato gli Hz da 40 a 33 perché la caldaia è esuberante e stacca ogni due secondi lui mi dice "rimetteli come erano" :) per questo chiedevo a voi se vi viene in mente un motivo...
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[95] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteElectro » 10 mar 2015, 22:53

Ma sai quello che stai facendo?
Probabilmente stai parlando della regolazione dell'elettroventilatore.
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.122 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[96] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 10 mar 2015, 23:16

Il parametro che sto regolando si chiama "regolazione minima frequenza ventilatore in modalità riscaldamento, mediante questo parametro è possibile modificare la velocità minima del ventilatore in fase riscaldamento, che corrisponde alla potenza minima del bruciatore durante una richiesta di funzionamento in modalità riscaldamento"..questo dice nel manuale..
Io capisco che serve per modulare il bruciatore e nel mio caso imporgli di lavorare su 33hz invece dei 40 prima impostati...il mio obiettivo era quello di avere una fiamma con meno potenza ed evitare che ogni volte che si accende il bruciatore, si spenga subito perché la caldaia è esuberante...sto sbagliando qualcosa Foto UtenteElectro?
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

2
voti

[97] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 11 mar 2015, 9:17

littlesaint ha scritto:sto sbagliando qualcosa

Sì, modifichi parametri di un apparecchio che non conosci.
Prima funzionava (anche se lo ritenevi ottimizzabile dal punto di vista dei consumi) ora?
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[98] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 11 mar 2015, 12:43

Leggendo tutto il manuale mi sbrava chiaro a cosa servisse il parametro. E leggendo che il minimo impostabile è 33hz mi aspettavo che funionasse tutto anche a 33hz...
Quindi voi mi sapete dire come mai la caldaia si è comportata il quel modo?
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

2
voti

[99] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 11 mar 2015, 12:52

Tu non sai se quel parametro va modificato insieme ad altri parametri.
littlesaint ha scritto:"regolazione minima frequenza ventilatore in modalità riscaldamento, mediante questo parametro è possibile modificare la velocità minima del ventilatore in fase riscaldamento, che corrisponde alla potenza minima del bruciatore durante una richiesta di funzionamento in modalità riscaldamento"
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[100] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 11 mar 2015, 13:15

Tu lo sai e sai dirmelo?mi piacerebbe capire come mai è succdsso quel che è successo...poi adesso impostato au 36hz (in origine era 40 e l'avevo messo a 33) il problema mi pare risolto...ma non mi so spiegare ancora il motivo, se voi sapete quale parametro collegato a questo devo verificare...
Mi pare, a mio avviso, l'unico parametro in grado di rendere la mia caldaia meno esuberante...
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

PrecedenteProssimo

Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti