Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto post 2008 senza ddc da edeguare

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[11] Re: Impianto post 2008 senza ddc da edeguare

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 7 set 2017, 17:20

Io ancora non ci capisco na beata .... con questi cavi cpr....
volano date tutti i minuti.
non ho ancora capito se da ora a fine anno si puo' progettare con cavi non cpr. il decreto dice di no.
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
277 2 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1571
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28

1
voti

[12] Re: Impianto post 2008 senza ddc da edeguare

Messaggioda Foto UtenteMike » 7 set 2017, 17:28

arabino1983 ha scritto:Ma devono essere sostituiti tutti i cavi a questo punto? direi di si....

No, stai facendo un progetto di adeguamento su un impianto esistente di un edificio già provvisto di agibilità.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[13] Re: Impianto post 2008 senza ddc da edeguare

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 7 set 2017, 19:05

Ok ma la restante parte di impianto resterà senza dichiarazione di conformità, in quanto l'installatore dichiara quello che fa. va bene?
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
277 2 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1571
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28

2
voti

[14] Re: Impianto post 2008 senza ddc da edeguare

Messaggioda Foto UtenteMike » 8 set 2017, 8:55

arabino1983 ha scritto:Ok ma la restante parte di impianto resterà senza dichiarazione di conformità, in quanto l'installatore dichiara quello che fa. va bene?

L'installatore dichiara di aver fatto a regola d'arte quanto previsto a progetto e nel progetto è stato valutato dal progettista lo stato dell'arte della parte dell'impianto esistente che viene recuperato.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[15] Re: Impianto post 2008 senza ddc da edeguare

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 12 set 2017, 21:19

Mike ha scritto:
arabino1983 ha scritto:Ok ma la restante parte di impianto resterà senza dichiarazione di conformità, in quanto l'installatore dichiara quello che fa. va bene?

L'installatore dichiara di aver fatto a regola d'arte quanto previsto a progetto e nel progetto è stato valutato dal progettista lo stato dell'arte della parte dell'impianto esistente che viene recuperato.

Io concordo sulla logica di questa procedura, ma : è approvata o descritta da qualche parte?
E soprattutto, questa procedura prevede che il progettista verifichi l'impianto nella sua completezza e che quindi questo sia a norma con la vigente legislazione. La vigente legislazione prevede che i cavi siano cpr, quindi se i cavi non sono cpr l'impianto non è a norma. Però mi si dice che se un ambiente ha l'agibilità va bene così. Però l'agibilita' può essere precedente a lavori di ristrutturazione vari, in cui sono state fatte cose fuori norma, ad esempio usare cavi cpr

Goofy ha scritto:sarebbe folle sostituire tutto con cpr tanto piu che anche la 64-8 consente di progettare con cavi vecchi fino a fine anno


Concordo con te che è folle, ma la normativa soggiace alle leggi nazionali che invece proibiscono di progettare con cavi non cpr già da adesso.
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
277 2 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1571
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 58 ospiti