Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scr dubbio sul suo funzionamento

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utentemrc » 2 feb 2018, 12:44

Ho trovato il seguente datasheet:

https://www.tme.eu/it/Document/8fc2bb94 ... 9/G3PA.pdf

Scusa Foto Utenteloganwolverine, ma la tua ultima spiegazione non è molto chiara.

Da quello che si vede nel datasheet, l' oggetto presenta quattro terminali, di cui due sono per il comando esterno a 24 V e gli altri due per il carico a 230 V.

perché dici che colleghi la 230 V in ingresso?
In ingresso ci devi solo collegare il comando a 24 V.

Il funzionamento corretto dovrebbe essere, con il carico collegato:
1) assenza del comando a 24 V, lampada spenta,
2) con comando 24 V presente, lampada accesa.

Come indicato anche da Foto UtenteCoulomb.
Avatar utente
Foto Utentemrc
10,4k 6 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3996
Iscritto il: 16 apr 2009, 9:32

0
voti

[12] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utentemrc » 2 feb 2018, 13:00

Il collegamento corretto del Solid State Relays è riportato a pagina 2 del datasheet, che ho indicato nel post precedente.
Avatar utente
Foto Utentemrc
10,4k 6 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3996
Iscritto il: 16 apr 2009, 9:32

0
voti

[13] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utenteloganwolverine » 2 feb 2018, 13:02

Provo a mostrarti le prove che ho eseguito, la prova A mi sarei aspettato di leggere 0 volt.
Allegati
Immagine.png
Avatar utente
Foto Utenteloganwolverine
115 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 17 gen 2011, 12:14

1
voti

[14] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 2 feb 2018, 13:06

Quando 'spegni', lasci il gate aperto?
(btw, sai che la lampada viene alimentata in semioìonda?)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16730
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[15] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utenteloganwolverine » 2 feb 2018, 13:08

No, mi pare che dalla condizione C abbia tolto alimentazione e poi staccato i vari collegamenti.
Avatar utente
Foto Utenteloganwolverine
115 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 17 gen 2011, 12:14

4
voti

[16] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 2 feb 2018, 13:24

Provo io ad interpretare quello intende Foto Utenteloganwolverine sperando di non sbagliare.

Non sta utilizzando un SCR, sta utilizzando un rel'è statico G3PA-240B OMRON per accendere una lampada 230V, quindi immagino l'abbia collegato come segue



Collegando il tester in parallelo alla lampada vede un funzionamento regolare, se invece toglie la lampada e collega il tester al posto della lampada allora vede una tensione di 230V anche quando il relè è diseccitato.

Se le cose stanno così, faccio notare a Foto Utenteloganwolverine che un relè statico non si comporta proprio come un relè elettromeccanico e che è normale quello che vede: Il contatto interno, non essendo meccanico, quindi non come lo ho rappresentato io nello schema, ed essendo invece realizzato con un tiristore, quando è aperto non lo è completamente e lascia scorrere una piccola corrente di perdita, inoltre i relè statici solitamente hanno anche dei circuiti di filtro (solitamente RC) in parallelo al contatto che contribuiscono alla corrente di perdita.

Quando il relè è diseccitato e la lampada è inserita nel circuito, la piccola corrente di perdita produce ai capi della lampada una piccola tensione trascurabile, insufficiente ad accenderla, e gli effetti della perdita sono quindi mascherati dalla presenza del carico offerto dalla lampada.

Quando invece la lampada è scollegata e al suo posto c'è il tester che, essendo ad alta impedenza, offre un carico minimo al circuito, succede che quella piccola corrente di perdita sia già sufficiente a far cadere una tensione di 230V ai capi del tester.

Secondo la seguente tabella presa dal datasheet del relè la corrente di perdita si aggira intorno a 20mA che è un valore più che sufficiente a far cadere quasi tutta la tensione di ingresso sul tester.

Immagine.png


Morale della favola: c'è una bella differenza tra un contatto elettromeccanico e uno elettronico e bisogna tenerne conto, ad esempio un circuito isolato dalla rete tramite contatti elettronici non è in sicurezza ed è pericoloso
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
34,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6690
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[17] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utenteloganwolverine » 2 feb 2018, 13:33

:ok: GRAZIE MILLE per la spiegazione!!
Avatar utente
Foto Utenteloganwolverine
115 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 17 gen 2011, 12:14

1
voti

[18] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 2 feb 2018, 15:51

loganwolverine ha scritto::ok: GRAZIE MILLE per la spiegazione!!


Veramente ti era stato detto da subito ;-)
Così è di certo più esaustivo =D>
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[19] Re: Scr dubbio sul suo funzionamento

Messaggioda Foto Utenteloganwolverine » 7 feb 2018, 17:19

Hai ragione ma non avevo inteso #-o
Così mi ha esplicitato la cosa..

Grazie a tutti comunque.
:ok:
Avatar utente
Foto Utenteloganwolverine
115 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 17 gen 2011, 12:14

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 49 ospiti