Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

modulo per alimentatore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor


0
voti

[2] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentevenexian » 31 ott 2018, 18:22

E' definito come CC/CV e dovrebbe quindi esserlo di principio.

Ciò che mi lascia perplesso è la sigla 'USA' alla fine della descrizione.
Che significhi...

User, Stay Alert!
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.264 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[3] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 31 ott 2018, 18:28

ne ho preso uno dei tanti su e bay...
https://www.ebay.it/itm/DC-DC-CC-CV-Buck-Converter-Step-down-Power-Module-7-32V-to-0-8-28V-12A-300W-N6W4/323521033924?hash=item4b535b36c4:g:CggAAOSwcBRb1KdK:rk:1:pf:0
questo per esempio non ha nulla...
mene...una seconda domanda se posso, qui lo indica per caricare batterie, se nel caso caricassi una batteria e per qualche motivo si spegnesse il circuito, c'e' il pericolo che si bruci?o e' meglio metterci un diodo di protezione?
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
222 2 4 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1159
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[4] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentevenexian » 31 ott 2018, 18:35

danielealfa ha scritto:questo per esempio non ha nulla...

Cioè?

danielealfa ha scritto:se nel caso caricassi una batteria e per qualche motivo si spegnesse il circuito, c'e' il pericolo che si bruci?o e' meglio metterci un diodo di protezione?

In un convertitore Buck il diodo in uscita è fondamentale perché risulta 'trasparente' per la corrente inversa.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.264 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[5] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 31 ott 2018, 18:36

non ha nulla nel senso che non e' indicato USA
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
222 2 4 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1159
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[6] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentevenexian » 31 ott 2018, 18:40

Riguardo la sigla 'USA', la mia era più che altro una battuta, perché è il solito modulo cinese venduto da Hong Kong e scrivendo 'USA' sperando di prendere qualche boccalone che crede sia fatto in America...
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.264 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[7] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 31 ott 2018, 18:45

ah ok..secondo te scalda come modulo? sicuramente meno di un lineare...
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
222 2 4 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1159
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[8] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentevenexian » 31 ott 2018, 18:48

Se è fatto bene e utilizzato abbondantemente entro i limiti dichiarati non dovrebbe scaldare quasi nulla.

Questi moduli sono realizzati sulle application note dei fornitori degli integrati utilizzati. Hanno tutto sommato un funzionamento 'onesto', sempre che non si chieda loro di esprimersi 'al massimo'.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.264 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[9] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 31 ott 2018, 18:50

5 -6 ampere anche perche il trafo di piu non da.....
logicamente metto dei potenziometri multigiri
grazie dei consigli
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
222 2 4 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1159
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[10] Re: modulo per alimentatore

Messaggioda Foto Utentevenexian » 31 ott 2018, 18:54

A quella corrente, ciò che scalda di più è il diodo di uscita che dovrebbe essere uno Schottky. Se stimi 0,5-0,6 V per i 5 ampere sei a 3-4 W. Se per risparmiare, cosa possibile, hanno usato dei diodi tradizionali, potresti avere una caduta di 1 V. Anche in questo caso, 6 W dovrebbero essere dissipati senza grossi problemi.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.264 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 57 ospiti