Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto messa a terra locali medici

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utenteithanith » 6 nov 2018, 14:20

Buongiorno a tutti e grazie in anticipo a chi voglia aiutarmi. Dunque, palazzo di 30 piani. il quarto piano sarà adibito a locale medico con elettrocardiogramma, macchine da sforzo ecc ecc. Devo installare un impianto di messa a terra nuovo a parte. cioè mi devo distaccare dall'impianto di messa a terra esistente e devo farne uno ex novo (con nuove puntazze, nuovi conduttori di protezione ecc ecc) grazie!
Avatar utente
Foto Utenteithanith
34 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 ott 2012, 17:36

0
voti

[2] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utenteferri » 6 nov 2018, 16:56

IMHO faresti cosa contraria alla sicurezza, alle norme tecniche ed al buon senso.
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.009 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

0
voti

[3] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utenteithanith » 6 nov 2018, 18:03

Ok ma mi chiedo... se in un appartamento del condominio non funzionano i differenziali e si verifica un guasto diciamo all’ isolamento principale “della lavatrice x” e io nel mio studio medico sto applicando dei macchinari al corpo della persona y con l’impianto di messa a terra unico non rischio di uccidere qualcuno!?
Avatar utente
Foto Utenteithanith
34 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 ott 2012, 17:36

0
voti

[4] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utenteguzz » 6 nov 2018, 18:20

beh, teoricamente la "terra" è sempre a potenziale zero... quindi come faresti a uccidere qualcuno?
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2054
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

1
voti

[5] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utente6367 » 6 nov 2018, 18:21

Con una buona equipotenzializzazione no.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,4k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[6] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 6 nov 2018, 18:23

ithanith ha scritto: se in un appartamento del condominio non funzionano i differenziali ... non rischio di uccidere qualcuno!?


E come fai a essere sicuro di isolare elettricamente la tua struttura rispetto ai vicini?
Avete ferri di armatura separati? :D
Acquedotti indipendenti?
Gas?
Canali?
Antenne TV?

Per ridurre il rischio nei locali medici si installa appunto il nodo equipotenziale.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.087 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1925
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[7] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utenteithanith » 6 nov 2018, 18:36

è giusto quel che dite. ho pensato anche io alle parti in comune dell'edificio e sopratutto l'acquedotto. ma il locale medico dove il dott x medica il tizio y non ha e non avrà mai nessuno di questi impianti in comune con il resto dell'edifico e la stanza sarà pure creata con una speciè di cartongesso ad uso medico. quindi mi chiedo quale possa essere il rischio minore. creare differenze di potenziale tra distinti impianti di messa a terra (quasi impossibile) o avere contezza che tutti i differenziali dell'edificio funzionino...
Avatar utente
Foto Utenteithanith
34 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 ott 2012, 17:36

0
voti

[8] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utentelillo » 6 nov 2018, 18:49

l'impianto di terra deve essere unico.
pochi i casi in cui è giustificato fare il contrario, e il tuo non rientra tra questi.
il nodo equipotenziale serve proprio a evitare che un guasto esterno possa dare problemi.
qualora tu installassi il picchetto a servizio del solo locale medico, chi ti assicura che un guasto sull'impianto di terra condominiale non mandi in tensione le masse collegate ad esso? saranno galvanicamente separati, ma tra loro quanto saranno distanti?
collegati pure all'impianto di terra esistente, e poni attenzione ai nodi equipotenziali, e ai differenziali: tipo A almeno a protezione delle apparecchiature elettromedicali (perdona l'appunto, ma proprio ora torno da un dentista fresco fresco di impianto con a Norma soltanto la pasta).
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,4k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3245
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[9] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utenteithanith » 6 nov 2018, 19:03

ahahah. ok! grazie!!
Avatar utente
Foto Utenteithanith
34 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 ott 2012, 17:36

2
voti

[10] Re: Impianto messa a terra locali medici

Messaggioda Foto Utentelillo » 6 nov 2018, 19:08

precisazione doverosa:
l'ambiente medico, anche se di gruppo 0 con 1,5 kW d fornitura, va progettato da un professionista iscritto all'albo.
ai più potrebbe avere parvenza di assurdo, ma non siamo in sede di contestazione legislativa.
il dottore, ha incaricato un progettista? qualora tu emetta Di.Co. senza allegare progetto, è carta straccia.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,4k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3245
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti