Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Finecorsa faac 746

Sensori, trasduttori, regolatori...

Moderatore: Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 10 feb 2019, 14:57

Ciao, da un tecnico mi sono fatto regalare un sensore finecorsa rotto per schede Faac 746 purtroppo e tutto sigillato, vorrei capire come funziona, se è possibile testarlo, mi accontenterei di creare un prototipo con doppio deviatore per fare una simulazione del sensore manuale in modo che possa usarlo per testare vecchie schede Faac 746 . Foto Utentestefanob70 Il tuo aiuto e ben accetto
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.359 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[2] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utentemir » 18 feb 2019, 13:04

Se ho interpretato bene il modello del finecorsa si direbbe di tipo induttivo,ha un flat per la connessione alla scheda di gestione,con quattro conduttori, due per fornire una tensione di alimentazione (un + e - 24 V) e gli altri due sono i contatti di posizione in chiusura e in apertura ..
finecorsa induttivo faac 746.jpg

Se correttamente alimentato (invertendo la polarità si rischia di danneggiarlo) si dovrebbero avere dei diodi led di stato che indicano il funzionamento una volta che il finecorsa viene impegnato da una parte metallica.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20029
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[3] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 18 feb 2019, 13:51

mir ha scritto:Se ho interpretato bene il modello del finecorsa si direbbe di tipo induttivo,ha un flat per la connessione alla scheda di gestione,con quattro conduttori, due per fornire una tensione di alimentazione (un + e - 24 V) e gli altri due sono i contatti di posizione in chiusura e in apertura.

Ciao Foto Utentemir, grazie per aver risposto, nel frattempo ero riuscito a capire ma quello che non ho capito e il funzionamento in modo che in fase di test scheda io possa simularlo forse con un deviatore o commutatore. Nel frattempo mi hanno regalato due di questi sensori, uno quando lo inserisci fa accendere tutti e due i led sulla scheda e se avvicini un pezzo di metallo si spengono entrambi, l'altro ne fa accendere solo uno e solo avvicinando un metallo si spegne uno e si accende l'altro. Quale dei due dice il vero. Per imbrogliare il sensore magnetico perché se no la scheda dopo circa 7 secondi si ferma cosa si può fare?
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.359 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[4] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 22 feb 2019, 13:21

Ciao,scusa la risposta tardiva.
Allora quel sensore è di tipo induttivo,quindi nel test,puoi utilizzare una bandella di metallo,per simulare il fine corsa.
Dopo averlo correttamente alimentato,alle due estremità puoi avvicinare il metallo,e deve spegnere il led di segnalazione.
Se non ci sono contatti induttivi,i led rimangono entrambi accesi.(posizione neutra)
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[5] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 22 feb 2019, 14:14

Per quanto riguarda il motore che si ferma dopo pochi secondi,non dipende dal fine corsa,ma da una errata lettura di un encoder.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[6] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 22 feb 2019, 14:26

stefanob70 ha scritto:Per quanto riguarda il motore che si ferma dopo pochi secondi,non dipende dal fine corsa,ma da una errata lettura di un encoder.

quei motori hanno un encoder interno? a me lo fa quando testo la scheda in laboratorio perché forse sul sensore di hall dovrebbe girare un magnete. Come detto di sensori ne ho due uno appena inserito si accendono sulla scheda due led mentre un altro9 sene accende solo uno quale è quello buono o sono tutti e due rotti?
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.359 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[7] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 23 feb 2019, 19:05

elektronik ha scritto:come detto di sensori ne ho due uno appena inserito si accendono sulla scheda due led mentre un altro9 sene accende solo uno quale è quello buono o sono tutti e due rotti?

Ti ho risposto al [4]
stefanob70 ha scritto:Se non ci sono contatti induttivi,i led rimangono entrambi accesi.(posizione neutra)

Ma attenzione,la prova devi farla completa.
Devi indurre alternativamente,il sensore a rilevare la posizione del finecorsa,segnalati dai led sulla scheda open oppure closed.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[8] Re: Finecorsa faac 746

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 23 feb 2019, 20:06

stefanob70 ha scritto:Se non ci sono contatti induttivi,i led rimangono entrambi accesi.(posizione neutra)

Quindi se ho ben capito, il fine corsa che e buono, se sta lontano dal metallo e i due led rimangono accesi per spegnersi avvicinanandosi al metallo. Perlomeno a me se metto un metallo lungo quando la lunghezza del finecorsa fa così, oppure il contatto induttivo deve toccare solo una posizione del finecorsa? Scusa le domande cretine ma io non ho mai montato un finecorsa e neppure una scheda apricancelli.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.359 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26


Torna a Sensoristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti