Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[1] aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto Utenteauato » 22 feb 2019, 1:34

Ciao a tutti, sarei veramente grato a qualche esperto armato di buona volontà che possa darmi una mano nella riparazione di questo vecchio strumento che desidero restaurare. Come prima cosa, per chi non lo conoscesse, l'HP 3586A è uno strumento di misura, un voltmetro selettivo. Lo strumento non si accende, o meglio, parte solo la ventola e si accende un led di st-by frontale quando viene inserito il cavo di alimentazione. Quando viene premuto il tasto di accensione, il pannello frontale rimane tutto spento e i tre led verdi sulla scheda di alimentazione (chiamata A80), che indicano la presenza delle tensioni principali +12V, -12V e +5V, sono anch'essi spenti. Ho inizialmente controllato le uscite del trasformatore e i ponti rettificatori e sono OK, i transistor darilngoton e sono OK ed effettuato delle misurazioni sulla stessa scheda A80 che mi hanno lasciato un po' perplesso sia per il funzionamento che mi sarei aspettato, sia perché alcune tensioni sono un po' fuori range. Inizio al momento a condividervi solo la parte interessata dallo schema perché non riesco ad uplodare qui i documenti pdf del manuale per ragioni di dimensioni. Ad ogni modo, sto pensando come condividerveli ugualmente, perché c'è anche una descrizione sintetica ma interessante del funzionamento dell'alimentatore.

Da quel che ho intuito la +12V è la linea principale che genera il riferimento +12V utile anche alle altre due linee. Quindi mi sono focalizzato sul perché la linea +12V è assente. Ho notato che l'operazionale U1b ha il pin non invertente pin5 a 0 quando il pulsante di accensione non è premuto (condizione st-by) e ciò è corretto. Il manuale spiega che poiché il pin 5 è a 0, il pin 6 (invertente) è anch'esso a 0 e taglia la 12V che è retroazionata. Quando il pulsante di accensione viene premuto, il transistor Q1 lascia libero lo zener CR8 di portare la +6.2V al pin 5 (io misuro, pero', una tensione leggermente più bassa a 6V ma ho la sensazione che non sia questo il problema) il che dovrebbe alzare l'uscita dell'operazionale (pin 1) affinché il darlington conduca e inneschi la +12V. L'uscita dell'operazionale pin 1 è "pullappato" a +23V tramite R5 e CR4 (io pero' ho tensioni un po' più alte a 25.7V). Ebbene, quello che noto quando premo il pulsante è una stasi totale. Cioè al pin 1 dell'operazionale c'è la tensione di 25.7V che non cambia alla pressione del pulsante frontale di accensione. Ho cambiato amplificatore operazionale con un LM324, controllato il diodo in uscita CR4 e la resistenza R5. Mi sono sincerato della presenza di +30V su pin 8 e -5.11V su pin 4 per alimentare gli operazionali.
Non mi è totalmente chiaro il principio di funzionamento di questa linea di alimentazione a +12V e trovo assurdo che l'uscita dell'operazionale U1b non reagisca minimamente sebbene tutto intorno sembra girare correttamente. Eppure l'operazionale non è il colpevole.

Grazie a chi puo' iniziare a darmi un qualche indizio iniziale. Poi nei prossimi giorni vi giro qualche link da cui poter scaricare i manuali che vorrei condividervi.

Grazi e buona notte

Ciro
Allegati
Schermata 2019-02-17 alle 20.21.26.png
Avatar utente
Foto Utenteauato
41 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 9 ott 2012, 9:17

0
voti

[2] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto Utenteauato » 22 feb 2019, 1:49

primo documento pdf con schema elettrico a pag 92 https://www.dropbox.com/s/jf1eysjaogf5hl8/1.pdf?dl=0

secondo doc pdf con teoria del funzionamento a pag 90 https://www.dropbox.com/s/x6mmxhetnqgyjuk/2.pdf?dl=0
Avatar utente
Foto Utenteauato
41 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 9 ott 2012, 9:17

3
voti

[3] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 22 feb 2019, 17:13

Ciao Foto Utenteauato, come vedi U1a e U1b concorrono entrambi a pilotare il darlington.

U1A in condizioni normali ha l'uscita alta perché i resistori R7, R8 e R9 polarizzano l'ingresso invertente ad una tensione leggermente più bassa di quella all'ingresso non invertente.

U1a abbassa la tensione alla sua uscita pin 1 solo se la corrente assorbita dal carico della linea 12V supera un certo limite: se la corrente di carico aumenta succede che la tensione all'ingresso non invertente si abbassa (caduta di tensione su R6) e ad un certo punto raggiunge il valore della tensione all'ingresso invertente, allora U1a entra in linearità ed inizia ad abbassare la tensione all'uscita pin 1.

U1a quindi interviene ad abbassare la tensione di uscita della linea 12V dell'alimentatore solo se si verifica un sovraccarico, per cui in condizioni normali l'uscita al pin 1 è alta e U1a non partecipa al funzionamento dell'alimentatore.

La regolazione della tensione della linea 12V è affidata a U1b ed è la sua uscita al pin 7 che devi controllare, non quella di U1a al pin 1: con il pulsante di start premuto, se tutto funzionasse, dovresti vedere 6.3V su entrambi gli ingressi di U1b, se invece sull'uscita 12V dell'alimentatore non c'è tensione allora dovresti vedere 6.3V sull'ingresso non invertente pin 5 e 0V sull'ingresso invertente pin 6 e in queste condizioni l'uscita di U1b pin 7 dovrebbe andare alta, comincia a controllare se questo si verifica.

Se premendo il pulsante la tensione sull'ingresso non invertente pin 5 di U1b dovesse rimanere bassa allora il componente maggiormente sospetto sarebbe C4 (soprattutto se è al tantalio) che potrebbe essere in perdita.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6086
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

1
voti

[4] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 22 feb 2019, 19:20

Sto vedendo che l'integrato ha il più di alimentazione sul pin 8, quindi è un integrato a 8 pin, come hai fatto a sostituirlo con un LM324
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6086
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[5] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 23 feb 2019, 3:09

Lo ha cambiato con uno LM358 e poi quando ha scritto il post si è confuso... :)
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,1k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9774
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[6] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto Utenteauato » 23 feb 2019, 11:55

Ciao Bruno, Claudio, grazie per le risposte. Grazie per le spiegazioni, Bruno, chiarissimo come sempre!

Claudio ha ragione, dato l'orario in cui ho scritto quel post, posso ancora sperare nella stanchezza mentale piuttosto che altro di più serio :D
Ho fatto un po' di confusione e ci sono delle imprecisioni che ora vado a correggere.

    - Innanzitutto quando ho scritto pin 1, intendevo pin7, cioè l'uscita di U1b;
    - l'integrato l'ho sostituito con un doppio operazionale CA358, non LM324...pardon, ha ragione Claudio;
    - l'uscita di U1b, pin7, è quella che non reagisce alla pressione del pulsante... rimane sempre a 25.7V circa;
    - sul pin 5 di U1b, quando viene premuto il pulsante di accensione, si presenta correttamente la tensione dello zener CR8 ma non è di 6.3V bensì di 5.99V ed anche sull'altro ingresso, pin6, vedo gli stessi 5.99V


Aggiungo che questa scheda montava una batteria al litio che aveva disperso residui ovunque. La scheda è stata accuratamente pulita con un lavaggio all'aceto bianco, che ha rimosso tutte le impurità, e poi asciugata per diversi giorni all'aria. La batteria è stata definitivamente rimossa perché non pregiudica il funzionamento.
Inoltre i darlington sembrano OK (provati con un tester per componendi discreti vengono riconosciuti e giudicati funzionanti) e anche CR4 e R5 e le alimentazioni a +30V e -5.11V sui pin 8 e 4

Grazie,
Ciro
Avatar utente
Foto Utenteauato
41 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 9 ott 2012, 9:17

0
voti

[7] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 23 feb 2019, 13:40

Allora verifica l'uscita di U1a, potrebbe essere quella ad essere bassa e a tenere spento il darlington, se è così le cause potrebbero essere due: corto circuito in uscita alla linea 12V, oppure rottura di R6
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6086
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[8] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto Utenteauato » 23 feb 2019, 14:04

D’accordo Bruno farò questa verifica pero’ se l’uscita di U1a fosse bassa non dovrebbe accendersi il led appositamente collegato al pin 1?
Avatar utente
Foto Utenteauato
41 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 9 ott 2012, 9:17

0
voti

[9] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 23 feb 2019, 14:16

Sì ma comunque occorre verificare la tensione di entrambe le uscite le uscite di U1a e U1b
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6086
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[10] Re: aiuto riparazione alimentatore vecchio HP3586A

Messaggioda Foto Utenteauato » 24 feb 2019, 1:03

Prima di poter procedere alla verifica delle uscite di U1a e U1b ( quest'ultima già controllata, sempre a 25V) devo rimontare la plenum chamber che è tutto l'assemblaggio dei darlington e che è esterno alla scheda. Avevo ri-smontato la PLENUM chamber perché volevo sincerarmi, per l'ennesima volta, sulla bontà dei darlington e sono OK. Tuttavia, ho trovato CR20, un diodo zener di potenza 10W sulla linea +5V, in corto. Dovrebbe essere 1N3997R ma costa 25€... accidenti. Esso è montato sul dissipatore su cui sono montati anche i darlington. Può' influire anche sulla linea a +12V su cui mi sto concentrando? Non credo... Al massimo lo scollego temporaneamente.
Appena monto l'assieme dei darlington potrei procedere ad una nuova verifica alle uscite degli operazionali ed aggiorno qui il thread.

Grazie
Avatar utente
Foto Utenteauato
41 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 9 ott 2012, 9:17

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 34 ospiti