Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sorgente audio come interruttore con transistor

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Sorgente audio come interruttore con transistor

Messaggioda Foto UtenteHeadown » 22 lug 2019, 0:39

Salve, sto collegando un amplificatore in auto, ma lo stereo non è provvisto di comando remote che disalimenti l'amplificatore quando lo stesso è spento.

L'amplificatore è alimentato a 12v ed ha bisogno di una 12v sul remote per accendersi.

Collegando il remote alle sorgenti audio, l'amplificatore da errore.

I negativi non sono direttamente in comune. L'audio ha il negativo diretto per lo stereo.
L'amplificatore scarica a massa sulla carrozzeria. (Sarà per questo che da errore?)

Pensavo se fosse possibile inserire un transistor che alimenti in 12volt e che si attivi quando la sorgente audio è attiva, in modo costante anche al variare della sorgente, e ovviamente deve spegnersi quando la sorgente audio non è attiva.

Pensate sia possibile? Come posso dimensionare il transistor? Serve anche qualche regolare il segnale che arriva dalla sorgente?
Avatar utente
Foto UtenteHeadown
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 26 ago 2018, 0:57

0
voti

[2] Re: Sorgente audio come interruttore con transistor

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 23 lug 2019, 9:37

non ha neanche la predisposizione per l'antenna elettrica? avrebbe forse qualche filo che potrebbe essere usato allo scopo.

usare l'uscita audio per controllare l'amplificatore è difficile, non è certo funzionale usare un semplice transistor, i problemi sono innumerevoli, specialmente data l'origine della sorgente (audio).

io proverei a leggere la corrente di assorbimento dell'autoradio, in questo modo si potrebbe probabilmente ottenere un funzionamento stabile, leggendo una caduta su un diodo serie all'alimentazione oppure su una resistenza serie alla stessa alimentazione. In ogni caso credo che il circuito debba essere testato per verificarne la funzionalità, partire con un circuito che sicuramente vada bene mi pare un po difficile.

una partenza da testare può essere questa:


i due diodi in serie determinanno una caduta che dovrebbe essere sufficiente a chiudere l'opto.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.156 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti