Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Telelettura contatori

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Telelettura contatori

Messaggioda Foto UtenteAdamR » 27 ott 2020, 17:23

Buonasera a tutti,
So che esistono diverse piattaforme per teleleggere i dati dei contatori elettrici (ad esempio per il fotovoltaico) via GSM (i contatori con SIM e di conseguenza con un numero di telefono e password associati).
La mia domanda è, tramite un modem o direttamente con il proprio telefono, è possibile teleleggere i dati in qualche modo senza software o piattaforme proprietarie?
E' una procedura che cambia da contatore a contatore?
Cosa mi occorre per poter realizzare questa telelettura?

Vi ringrazio in anticipo.
Saluti.

P.S. ho provato a chiamarne uno con il cellulare e ho ottenuto un suono tipo modem/fax
Avatar utente
Foto UtenteAdamR
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 26 ott 2020, 23:37

3
voti

[2] Re: Telelettura contatori

Messaggioda Foto UtenteFraHD » 15 dic 2020, 12:46

Ciao AdamR,

rispondendo alle tue domande:
La mia domanda è, tramite un modem o direttamente con il proprio telefono, è possibile teleleggere i dati in qualche modo senza software o piattaforme proprietarie?

Direttamente no.
Puoi teleleggere un contatore (solo quelli di ultima generazione denominati Smart Meter) tramite un software che può essere proprietario o universale. La differenza sta nelle informazioni che puoi leggere.

Solitamente i SW proprietari interrogano solo i misuratori della stessa marca e hanno una capacità di lettura più profonda, ovvero leggono tutti i dati che il misuratore può rilevare.

Contrariamente i SW "universali" possono leggere i misuratori tramite i protocolli standard e ti danno infomazioni base come ad esempiocurve di carico, data e ora, registri ecc.
Sono ad ogni modo informazioni più che sufficienti per il 90% delle attività.

E' una procedura che cambia da contatore a contatore?


Come anticipato nella risposta di prima, dipende.
I SW proprietari lavorano con solo certi tipi di contatori, quelli "universali" con quasi tutti i tipi ma le informazioni sono diverse.
Ad ogni modo, piccola informazione aggiuntiva, nei SW "universali" è chiaro che dovrà essere configurata la tipologia di modem che mi trovo sul misuratore. Questo perche non tutti i modem dei vari misuratori hanno le stesse configurazioni in termini di bit di parità, canali , ecc.

Cosa mi occorre per poter realizzare questa telelettura?


Sicuramente un modem in chiamata ed un modem in ricezione
un SW per permettere la comunicazione
Due schede SIM (M2M non dati INternet e non Voce) che permettano la comunicazione
Una macchina su cui far girare il SW.

Spero di esserti stato utile
Un saluto
Avatar utente
Foto UtenteFraHD
30 2
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 12 lug 2017, 11:55

1
voti

[3] Re: Telelettura contatori

Messaggioda Foto Utenteivano » 8 gen 2021, 23:48

ovviamente i contatori hanno un loro software propietario che garantisce soprattutto l'inviolabilita' dei dati trasmessi. se tutti potessero dialogare con software semlici , secondo voi quanti taroccherebbero i dati trasmessi dal contatore?
Avatar utente
Foto Utenteivano
1.174 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1248
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

1
voti

[4] Re: Telelettura contatori

Messaggioda Foto UtenteFraHD » 10 gen 2021, 22:25

Ciao Ivano, forse mi sono spiegato male.
Provo a spiegare meglio:
ogni casa produttrice ha sicuramente il proprio SW proprietario che permette di poter interagire esclusivamente con quel prodotto, ma tutti i "nuovi" smart meters devono comunque rispettare gli stessi standard. Questi standard permettono ai SW multimarca di poter "LEGGERE" i misuratori in quanto le informazioni "utili o essenziali" sono codificate in maniera ben specifica.
Altro discorso vale per la "SCRITTURA" che è un'operazione fattibile solo dal distributore, per i contatori dei distributore (es. E-distribuzione, Unareti, A2A, Hera, Valtellina ecc) o dalle case madri per quelli di altre marche (es. Landis, Itron, Iskra, Siemens, Dpee, e tutti quelli elencati nella delibera 595/14).

La "bontà del dato" è garantita dal contatore stesso, che per norma, deve essere inviolabile ed inalterabile.
La trasmissione che avviene tramite modem, nella maggior parte dei casi, o mezzo onde convogliate, nei vecchi misuratori Enel, viaggia come una normalissima trasmissione dati, con tutto quello che ne consegue.
Avatar utente
Foto UtenteFraHD
30 2
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 12 lug 2017, 11:55


Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti